Real Madrid – Juventus: ecco perché stiamo godendo

(riproduzioni vietate)

Stiamo ancora godendo.

Lasciatecelo fare in pace.

C’è una parte di Italia che non capisce, non comprende e scatena polemiche. Lo fa anche prima della partita, con prime pagine che diventano oggetti di culto per gli sfottò dei bianconeri nei confronti del resto d’Italia:

E c’è chi ci vorrebbe costringere a tifare, come ci fa giustamente notare l’account @lupo_riottoso su Twitter:

C’è anche chi, dopo, si lancia in improvvise difese d’ufficio, in scivolata, scomposti, peggio di un pestone di Cuadrado:

E in teoria noi non-juventini dovremmo semplicemente subire e accettare il diktat: tifare Juventus o essere considerati dei coglioni.

E no, basta. C’avete rotto. Ve lo diciamo serenamente, magari anche con la speranza che da oggi (da sabato?) ci si possa guardare con occhi diversi. Ci proviamo?

Potremmo liquidare la questione dicendo semplicemente che c’è anche un gusto piacevole nello sfottersi un po’, nel prendersi gioco dell’avversario perdente, consapevoli che è un piacere effimero ma al tempo stesso impagabile: è una gioia diversa, ma è una gioia comunque. Di più: se provate a eliminare il battibecco (pulito) quotidiano tra tifosi, questo continuo misurare la propria passione, lo sport si svuota di senso.

Ma non la vogliamo liquidare così: perché abbiamo anche goduto (sportivamente) per la sconfitta del Milan contro il Liverpool in finale (altra prelibatezza), ma le esultanze ai gol di Mijatović o di Cristiano l’esultanza sono state più intense, più lunge, più gratificanti.

Perché?

Intanto perché di questo patriottismo forzato, a tutti i costi, soprattutto quando c’è di mezzo la Juventus, non se ne può più. Perché quando si tratta di altre squadre, soprattutto se si tratta dell’Inter, fare i gufi fa anche un po’ figo, anche in studio: nel 2010 l’Inter vince contro il Chelsea di Ancelotti e gli studi sono in lutto, al punto che Moratti gli deve chiedere persino di “tirarsi su” perché li vedeva tristi e abbattuti.

Va bene per chiunque, gufare, purché non ci sia di mezzo la Juventus: in quel caso diventi parte del popolo bue, sei un ignorante etc…

sostieni ilmalpensante.com

Come scritto in precedenza, io tifo Inter e al di fuori dell’Inter mi appassiono a ciò che somiglia alla mia idea di sport: la Juventus, oltre ad essere avversaria dell’Inter, è per me la negazione stessa dell’idea di sport. Che ci posso fare? Mica è colpa mia se loro hanno avuto gli Agnelli, gli Agricola, i Moggi etc…

Insomma, questo non ha a che fare con la logica, con il patriottismo, con l’Italia etc…: c’entra solo con ciò che ti piace.

Ma per molti non è così, e allora andiamo oltre e approfondiamo anche noi provando a spiegarvi il perché di tanto godimento.

E intanto sappiatelo, si gode perché la Juventus, i suoi tifosi, (quasi tutti) i media quando parlano dei bianconeri sono tutti l’estrema rappresentazione dell’arroganza.

Arroganza pura.

Ok, non tutti, ma una gran parte, una stragrandissima parte.

Vincere è l’unica cosa che conta.

Quando ti citano questo obbrobrio, quando perdi (tu) e loro stanno lì a farti la paternale e la morale parlandoti di “cultura della sconfitta” (degli altri), come fai a non avere un moto di ribellione? Di quelli che ti fanno dire “speriamo che perda“. Come fai? Soprattutto se consideri gli aiutoni e gli aiutini che ricevono da anni impunemente, per cui se Cuadrado a Bologna scansa l’espulsione è perché “l’arbitro ha usato il buon senso”, mentre se lo fa un qualunque altro giocatore di Serie A non solo viene espulso, ma viene anche stigmatizzata la sua stupidità: poi arrivano in Europa, Cuadrado dà un pestone a Ramos e beccano l’espulsione… sono talmente abituati agli aiutini e agli aiutoni che insultano Ramos per la (inesistente) simulazione. Come fai?

Come fai a non detestare una squadra condannata in 30, 31, 32 (e chissà a quanto siamo arrivati) gradi di giudizio su Calciopoli eppure il 35 campeggia ancora felice sui loro cuori, sui loro siti, sulle loro dichiarazioni, sul loro stadio.

E i media stanno lì, tutti pronti a sbrodolare, a osannare le vittorie più piccole, a rintuzzare le sconfitte anche le più grandi (#ItsTimeToBeProud eh, dove per altri ci sarebbero solo stati processi per mesi), a creare un mondo ancora più perfetto rispetto all’ormai leggendario “Milanello Bianco”: persino quando fanno giornalismo puro alla fine si sentono costretti quasi a scusarsi. Ricordate le parole di Buffon, “in Italia si scansano“? Ebbene, andatevi a rileggere oggi l’editoriale del direttore della Gazzetta.

Al punto che in Spagna il Real era oggetto comunque di critiche, di attenzioni, di valutazioni, di analisi equilibrate: la Juventus in Italia no. In Italia l’hanno talmente sospinta per mesi che, leggendo a destra e manca, quasi pensavi che il Triplete lo aveva già fatto e ti eri perso la finale di Champions. Oggi, solo oggi, qualcuno (isolato) si domanda se il Real non sia stato sottovalutato, se i difetti della Juventus potevano essere analizzati prima, se forse non si è esagerato.

Forse eh. Mi raccomando, senza esagerare.

Insomma, una roba invereconda di cui vogliamo darvi qualche sprazzo, e per cominciare vogliamo citare quel gran genio di Sconcerti, pensionato strapagato dalla Rai per dire sciocchezze come queste: quale che sia il motivo decidetelo voi.

SCONCERTI

La Juve ha dominato quasi solo con il suo carisma. È per altro importante notare l’infortunio nei primi minuti di Khedira. L’intera struttura di Allegri si basa da sempre su Khedira, l’uomo per il quale non è mai esistito turn over. Come una piccola provvidenza, l’infortunio ha mostrato che la Juve è completa anche senza di lui.

Gli uomini che spiegano questo cambio di faccia della Juve (appena un anno fa giocavano Evra, Hernanes, Asamoah, Sturaro, Morata, Zaza) sono i tre attaccanti. La Juve ha i migliori d’Europa, temo che Cristiano Ronaldo a Torino farebbe o il tornante o la riserva. Dybala è un giocatore che non esiste altrove, capiremo poi se stare fra le linee sia un vantaggio esistenziale o tecnico, ma nessuno oggi al mondo gioca a calcio come lui. Ma la vera invenzione è Mandzukic schierato alla Pogba, potenza per potenza, solo con più umiltà.

[…]

La Juve oggi è terragna come il Real, non ha niente in meno e niente in più se non il senso di Allegri per il risultato. Il Real mi ha stupito per la velocità umile a cui riesce a correre, per un professionismo quasi atavico. Ma la Juve ha più calcio nel suo linguaggio. Gioca bene e come serve. Per me parte favorita.

Detto che quel “terragna” mi è rimasto lì come un cortocircuito logico che non sapevo spiegarmi, ho dovuto rileggere tre volte l’articolo per capire se fosse serio o stesse facendo sarcasmo.

Era serio. Serissimo. Mettiamole in fila:

  • La Juve ha dominato quasi solo col suo carisma
  • La Juve ha i migliori attaccanti d’Europa
  • Cristiano Ronaldo a Torino farebbe il tornante
  • O la riserva
  • Dybala è un giocatore che non esiste altrove
  • Nessuno oggi al mondo gioca come Dybala
  • Mandzukic schierato alla Pogba
  • La Juventus è come il Real, solo che in più ha il senso di Allegri per il risultato (???)
  • La Juventus ha più calcio nel suo linguaggio

(A proposito, cosa diamine è un “vantaggio esistenziale”?)

Dannazione, se un giornalista qualunque scrivesse del becerume così tutto accatastato in poche righe sarebbe licenziato in tronco.

sostieni ilmalpensante.com

La toppa? Peggio del buco. Per spiegare il suo punto di vista che fa? Ci dà dell’ignorante, dicendo che noi non abbiamo capito l’importanza di Mandzukic.

Da quando scrissi un mesetto fa che Ronaldo nella Juventus di Allegri avrebbe fatto la riserva, ho avuto decine di richieste di spiegazione e migliaia di offese sui social. Da una parte mi sono sentito orgoglioso di essere diventato una discussione nazionale, quasi come Brera ai tempi del Rivera abatino, dall’altra mi sono chiesto dove fosse l’errore. Credevo di avere amici capaci di saper interpretare le due cose che quella frase conteneva (peraltro tra parentesi), cioè una provocazione e una conclusione tecnica molto più generale. Ho evidentemente sbagliato.

Il discorso era di qualità tattiche, non individuali. Non ho mai pensato né scritto che Mandzukic sia meglio di Ronaldo, ho pensato e penso che Ronaldo non potrebbe fare quello che Mandzukic fa nella Juve da alcuni mesi. Mandzukic è il punto di equilibrio di tutta la squadra perché corre e sostituisce Pogba con la sua stessa forza fisica in quella stessa zona del campo.

Ronaldo è un altro tipo di giocatore. Grandissimo, ma con caratteristiche che nella Juventus ha già Higuain. Mandzukic nella Juve attuale, è un centrocampista. A Ronaldo non interesserebbe minimamente esserlo. Potrebbe giocare al posto di uno degli attaccanti, ma a questo punto diventa già un altro argomento scegliere tra lui, Higuain e Dybala.

Ma attenzione alla chiosa, che è fantastica:

Che Ronaldo sia fortissimo lo so da un pezzo. Il mio dubbio era che foste voi a non aver capito l’importanza di Mandzukic. Ad aver sottovalutato la rivoluzione della Juve.

Lui lo sa da un pezzo eh, di Ronaldo dico. Wow, che tempismo. Però siamo noi a non aver capito Mandzukic.

Però lui avrebbe il dubbio se preferirgli Higuain o Dybala.

E poi ti chiedi se non devi incazzarti e odiare questa squadra.

NON SOLO SCONCERTI

Sì, non è inventato: è scritto su Panorama. La Juventus è la più forte squadra della Champions. Poi chissenefotte se, guardando il suo ruolino di marcia, ti chiedi se fosse Europa o Champions League: Dinamo Zagabria, Siviglia, Lione, Porto, Monaco. Però, oooooooooh, ha subito pochi gol, la difesa più forte del mondo, la BBC più forte dell’universo.

Ok, c’era il Barcellona, ma squadra ben diversa da quella di 3-4 anni fa, per non dire quella del 2010. Temibile, chiaro, ma avversario decisamente più leggibile e abbordabile di Bayern Monaco o Atletico, come raccontavamo prima del match.

Che alla fine il più umano sembrava persino Tuttosport, anche se poi cedeva e si lasciava andare a certi manierismi proprio per provare a differenziarsi. Prima così:

E poi masturbandosi via web:

Su Sky, invece, ci andavano cauti a giorni alterni:

(Un giorno qualcuno dovrà spiegarmi perché i commentatori di calcio debbano essere uomini di calcio. Gianni Brera a 18 anni già scriveva, altro che giocare a calcio…)

E non pensiate che fosse qualche specie di elisir dovuto ai gironi di Champions, alla musichetta etc… No, erano partiti con largo anticipo:

Commentiamo? No dai.

Giornalisti che, invece di informare, tifano come nel peggiore dei bar sport. E poi ci chiedono perché NOI tifiamo peggio che nei bar sport:

Tu lo leggi quel tweet, ti rimane impresso.

E quando la Juve prende 4 pere dal Real… umanamente, ditemelo voi, come si fa a non tornare lì e dirgli “sì, ci stiamo divertendo”? Come?

IN POMPA MAGNA

Ad un certo punto della stagione sembrava che il pallone d’oro fosse una formalità: datelo ad Andrea Agnelli che ne farà buona spartizione. Un po’ a Dybala, un po’ a Buffon, un po’ a Higuain. Perché non anche ad Alex Sandro, per il quale si è anche speso un sondaggio: è il migliore terzino della storia brasiliana? Maicon e Cafu, per dire, sorseggiavano vino di fronte alla minchiata.

E quindi bastava un golletto, una partita, e via di sbrodolamento.

Pallone d’oro a Ronaldo o Messi? A Mbappé? Ma quando mai:

Vi rendete conto? Dybala ha inciso meno di una ventina di giocatori in Serie A, eppure ce l’hanno fatto passare come superiore a Messi e Ronaldo.

Per non dire del Bargiggione nostro, che farebbe bene a dedicare molto più tempo alla sua barba:

Ecco, glielo abbiamo chiesto: da sabato sera ne capisci di più tu?

TRIPLETE

Per noi interisti c’era anche quel fastidioso, continuo, irrispettoso confronto tra le due squadre: l’Inter del Triplete e questa Juventus.

Beninteso, la Juventus di oggi è una grande squadra, ma che in Italia è chiaramente agevolata da episodi arbitrali a favore e squadre che sembrano proprio “scansarsi”, per citare la Gazzetta che citava Buffon, contro i bianconeri. Oh, magari è proprio così, provando a parafrasare Monti: siccome sanno di perdere, che fare? Arriva il treno e invece di essere schiacciato ti scansi.

Ecco, partiamo da questo: l’Inter del 2009-2010 ha dovuto lottare davvero contro tutto e tutti. Dai media agli avversari, dagli arbitri (e come dimenticare?) alle decisioni del giudice sportivo (ricordate Cambiasso squalificato per due giornate anche se “scagionato” da Gastaldello e dalla Samp?). Quella squadra dovette corazzarsi contro le avversità, e ancora oggi i tifosi interisti ringraziano per le espulsioni, le partite vinte in 9, il continuo ritrovarsi con episodi contro: perché quello fu il passaggio indispensabile per superare gli ostacoli Champions, Barcellona in testa.

Due squadre imparagonabili per tanti versi, eppure… eppure, tra i tanti, ci piace ricordare questo articolo de IlFattoQuotidiano (le sottolineature sono nostre):

L’epopea nerazzurra sembra rivivere in maglia bianconera. Con le dovute differenze, ovviamente: se possibile questa Juventus pare ancora più forte di quell’Inter. Sicuramente ha più qualità: Mourinho non aveva a disposizione il talento di Dybala e la velocità spacca partite di Cuadrado, non schierava un trequartista come Pjanic sulla linea dei mediani, in difesa puntava su due terzini puri come Chivu e Zanetti e non Alex Sandro e Dani Alves, due ali arretrate a tutti gli effetti. È questa la vera grandezza della Juve di Allegri: probabilmente è dai tempi del Milan di Sacchi che non si vede una squadra italiana con un simile potenziale offensivo e una mentalità di questo tipo. Sette giocatori votati all’attacco in campo contemporaneamente, che si traducono in un atteggiamento dominante. Allegri va a giocarsela in qualsiasi stadio. Persino al Camp Nou: forte di un vantaggio di tre reti, i bianconeri anche a Barcellona hanno affrontato gli avversari a testa alta, pressandoli, al massimo andando un po’ in affanno nei momenti più difficili, ma senza mai cedere alla paura.

Mentre l’Inter, la cui impresa forse fu anche maggiore, aveva solo difeso: certo, in inferiorità numerica per quasi un’ora, e contro un Barcellona nel pieno dei suoi anni d’oro e non a fine ciclo. Ma l’impressione è stata differente. All’arsenale d’attacco la Juve abbina la “BBC”, la miglior difesa d’Europa, e un’identità che nasce dai tempi di Conte e si è consolidata sotto Allegri. Questo fa dei bianconeri la squadra più forte in circolazione al momento, a maggior ragione in una Champions League livellata verso il basso come quella di quest’anno, senza vere e proprie corazzate e con l’unica formazione di categoria superiore (il Bayern Monaco di Ancelotti) eliminata fra mille polemiche ed errori arbitrali. Quell’Inter era una squadra in trance agonistica, con tanti giocatori che giocavano oltre i propri limiti o comunque all’apice della carriera, che per due mesi avrebbe battuto chiunque.

Peccato che a Cardiff Allegri non se la sia giocata affatto schierando Barzagli terzino.

 

Traguardo dato per vicino, vicinissimo, addirittura in certe interviste dato quasi per scontato, quasi per acquisito.

Oppure qui:

Sì, il Triplete della Juventus è meglio di quello dell’Inter. Peccato solo che il primo non ci sia, il secondo sì. D’altra parte, a fare i pronostici ci pensa sempre il nostro Gianluca Vialli:“La Juve vincerà 2-0 come l’Inter con il Bayern. Non così complicata”.

Non così complicata.

4-1.

Quattro.

A.

Uno.

Come fai a non godere? Come fai a non deriderli?

E così via dicendo, anche una serie di motivi per cui quel Triplete, quello vero, quello meglio, quello bianconero, era cosa davvero lì lì, più che alla portata:

6. Allegri ha nella manica diversi assi: Zidane non sa che formazione aspettarsi a Cardiff. Del Real si sa tutto, 4-3-3 con l’unico dubbio del possibile recupero di Bale. La Juve invece ha una varietà di soluzioni (dal 4-2-3-1 a 3-4-2-1) che potrebbero mettere in difficoltà i blancos nella preparazione della finale.

8. Al Real continuavano a mettergli sul piatto le sue statistiche: in confronto, Benzema, ha sempre fatto meglio in Champions. E allora Gonzalo Higuain ha l’occasione per rifarsi, per dimostrare a chi gli ha preferito il francese che anche lui può essere letale e determinante in Champions, quando conta. E poi c’è una finale mondiale da dimenticare…

Vi rendete conto? Non sapevano neanche che Zidane aveva già cambiato modulo e che negli ultimi mesi era diventato molto più camaleontico di un Allegri fossilizzato sul 4-4-2. E che Gonzalo Higuain, quando può, una finale la stecca volentieri.

Eppure non erano neanche i peggiori, perché in moltissimi articoli era chiaro che il Triplete era davvero cosa fatta:

 

 

E questa perla di Ravanelli che leggi oggi e… ditemi, ditemi: come si fa a non godere?

E che dire, invece, di quest’altra? Perché la Juventus era talmente in alto, talmente proiettata nella storia, nella LE7END, talmente nell’empireo dello sport inarrivabile che, sì, ok, il Triplete era già stato fatto, però non basta neanche. Credete che scherzi? Ma per niente:

E che dire della cabala? Della superstizione? Niente, avevano già vinto: non bastavano le maglie (ma di nuovo? Ma siete scemi?) del nuovo-vero-meglio-triplete, ci si metteva anche Alitalia:

Magari era per il figlio di John Elkann arrabbiato col padre che non gli ha comprato la Coppa come promesso. Capite? Ce lo avete talmente tanto scartavetrato che ci fate persino sorridere beffardamente del pianto di un bambino.

CHIUDIAMO

Sai che godimento quando vedevi giornalisti, tifosi, giornali starnazzare felici perché il Real aveva battuto l’unica vera avversaria possibile sul cammino del triplete, sempre quello “meglio”?

Se la Juventus può competere con la qualità del Real Madrid e con l’organizzazione dell’Atletico, l’esplosività dei giocatori del Monaco potrebbe essere molto complicata da affrontare” questo da ilpost.it, tra gli altri.

Dovevamo scegliere con cosa chiudere e ci siamo trovati in difficoltà, perché lo sciocchezzaio di questi mesi ha superato i limiti dell’imbarazzo, dell’indecenza…

Abbiamo il trittico, da cosa cominciamo?

Partiamo dalla medaglia di legno, perdenti anche in questo: prima pagina di Tuttosport dell’indomani, la finale non c’è mai stata, non si è mai giocata, il Real non esiste e Cardiff è solo una località sperduta nel mappamondo. Roba che neanche i peggiori dei negazionisti e nei momenti più schienati dell’Istituto Luce. Però almeno loro sono coerenti, sappiamo che tifano Juventus, vedono solo Juventus, ragionano come Juventus e in qualche modo li accetti:

Ma andiamo con la classifica, terzo posto: tweet dell’Inter.

Sì, c’è stato un Tweet dell’Inter. Abbiamo una certezza: chi si occupa del settore comunicativo dell’Inter non aveva alcun intento denigratorio, neanche a mo’ di sfottò. È un tweet serissimo, un tweet che è venuto fuori ben prima della vittoria del Real Madrid: era già pronto quello di complimenti alla Juventus, sinceri. Anche quello un tweet serissimo.

Eppure:

Eppure un complimento del genere ha scatenato la furia dei social, dei giornalisti contro quel tweet. Anche arrivando ad offendere le persone e non solo la loro professionalità.

Sul secondo gradino del podio ci va, invece, Massimo “Minimo” Mauro. Uno di quei tanti casi in cui ti chiedi perché un ex calciatore debba avere diritto di parola in una trasmissione tv: essere stato un calciatore non è una patente di “sapienza” del calcio, anzi. Ebbene, in una sorta di dibattito in cui vengono fuori i nomi di Nainggolan e di Modric, il buon “Minimo” ha il buon gusto di esprimere due pensieri, chiamiamoli così:

  • Meglio Lemina di Modric
  • Non mi ricordo coppette alzate da Modric

Affermato che “alzare una coppa” non stabilisce la grandezza di un calciatore (Mariga ha più Champions di Buffon, per dire…), ditemi voi: come si fa a non godere quando si vede Modric alzargli una “coppetta” sulla faccia? Come si fa? Meglio Lemina, vi rendete conto? Come si fa? Più modestamente, questo è quello che penso io di Luka Modric:

Sul gradino più alto del podio ci va di diritto quel ***** sesquipedale di Scanzi (gli asterischi li lasciamo a voi, liberi di scegliere l’aggettivo), che quando parla di Inter non ne azzecca mai neanche una ed è tutto un riversare livore dopo livore.

4. Nel mio personalissimo cartellino, il triplete juventino è ritenuto cosa fatta al 99.8%. Anche qui risiederà la forza bianconera: nel togliere all’Inter l’unica cosa che aveva solo lei. Gli interisti si vantavano che “noi il triplete e voi no”. Dal 3 giugno non potranno più farlo e resterà loro solo la litania stitica del “mai stati in B”. La Juve non è una squadra: è una sentenza. Altro che rubentus o minchiate simili. Può ricevere aiuti arbitrali come tutti, forse più di tutti. Ma è sideralmente la più forte in Italia e, quest’anno, la più forte d’Europa. Quindi tra le più forti al mondo. Per forza: portiere più forte del mondo, difesa idem, centrocampo sontuoso, attacco con due come Higuain e Dybala più Mandzukic a fare il jolly tuttofare (intuizione di Allegri, come Mourinho con Eto’o). Prendetene atto: sono marziani.

Cosa fatta.

Al 99,8%.

La forza della Juventus sarebbe quella di togliere qualcosa all’Inter.

Dal 3 giugno non potranno farlo.

La Juventus è una sentenza.

La più forte d’Europa.

Come fai a non godere? Come fai?

LAST MINUTE

Da una parte, qualche voce fuori dal coro si erge.

sostieni ilmalpensante.comDa una parte il Corriere: “Mentre la retorica della consolazione, anche la più nobile («le finali l’importante è giocarle», «anno comunque straordinario») non può che sostenersi su una sottostante, latente ipocrisia, che rischia di acuire il disagio anziché medicarlo“. Un articolo che finalmente approfondisce gli aspetti tecnici e tattici: ottima analisi, piuttosto imparziale. Aria fresca, aria pura. Che richiama, stavolta correttamente, il Triplete nerazzurro:

“Alla fine, nemmeno la geniale ripresa (sette anni dopo) del 4-2-3-1 mourinhano (con Mandzukic alla Eto’o) è servita allo scopo; e forse è il caso di ricordare una buona volta come quel Triplete realizzato fosse passato attraverso forche caudine di altra portata (a cominciare dal Barça allo zenit, non al tramonto)”

Oltre a raccontarci una grande verità della tanto famigerata difesa juventina:

3B-C (Buffon-Bonucci-Barzagli-Chiellini)

Leggiamola sul lungo periodo, con tre partite.
Kiev, 1 luglio 2012, finale campionato Europeo Italia- Spagna 0-4: con Buffon, Bonucci-Barzagli centrali e Chiellini (non al meglio) esterno di sinistra (Abate a destra).
Berlino, 6 giugno 2015, finale Champions, Juventus-Barcellona 1-3: con Buffon, solo Bonucci-Barzagli centrali (Evra e Lichtsteiner esterni).
Cardiff, 3 giugno 2017, finale Champions, Juve-Real 1-4: con Buffon, Bonucci-Chiellini centrali, Barzagli a destra (con Dani Alves avanti), Alex Sandro a sinistra.
In sei anni, giocando tre finali tra Juve e Nazionale, la 3B-C (in diverse versioni) prende 11 gol dal calcio spagnolo (contro 2 segnati). Le deduzione elementare e primaria – se si ha un minimo di onestà intellettuale – riguarda le distanze siderali proprio tra calcio spagnolo e italiano (o tra la Spagna e il Resto d’Europa in genere, se delle ultime 9 Champions 3 sono andate al Barça e 3 al Real).

Troviamo anche questo splendido Stefano Tamburini, su il Piccolo:

Ecco, la batosta di Cardiff ha fatto crollare questo castello fragile basato sulla necessità di rendere appetibili le partite più che raccontarle. E che testimonia l’inutilità, per non dir di peggio, di far parlare di calcio solo chi ogni domanda la fa precedere da un «noi che abbiamo giocato lo sappiamo», altro grande articolo, mosca bianca nel giornalismo nostrano. Dio lo preservi e speriamo che non lo licenzino per manifesta, flagrante, lucida, impeccabile analisi della realtà.

Ma siccome lo sciocchezzaio non ha mai fine, ci sono due che avrebbero meritato il podio se non la vittoria.

Dino Zoff, 05/06/2017: il Real Madrid ha giocato da Juventus”.

Dannazione, l’ha detto davvero. Il Real avrebbe giocato da Juventus e l’ha battuta solo perché è stata più brava ad essere Juventus? Quindi ci sta dicendo che ha comunque vinto la Juventus! Aggiungete una Coppa a quella bacheca!

Last last last minute a poche ore dalla pubblicazione:

Ma il non plus ultra dell’arroganza e del cattivo gusto bianconero è giusto di ieri e ci dà l’assist per un premio hors categorié, l’arroganza dell’arroganza.

Se a Napoli c’è qualcuno che festeggia per il Real Madrid che li ha eliminati, a Roma c’è qualcuno che festeggia per il Real, che neanche li incontra, o a Milano l’Inter e il Milan festeggiano per il Real che neanche li vedono…ragazzi è un tema loro. Lo dico con grande trasporto: capisco gli juventini che vivono in quelle città. Parleranno ancora del Triplete che hanno fatto solo loro e per carità capita una volta nella vita di conquistare una fotomodella. Se però per il resto della vita stai in bagno, non è na gran vita permettimi. E quindi fatti la fotomodella e stai in bagno. Noi continuiamo ad uscire dal bagno e conquistarci le loro mogli”.

Da questo capisci quanto si siano fatti male.

Come fai a non goderne per giorni, settimane, mesi?

Lasciatecelo fare in pace.

sostieni ilmalpensante.com

 

  • Skoglund

    è fantastico.
    davvero, tutto quello che pensavo, che penso, che avrei voluto dire e scrivere in faccia a sta gente stupita che, sui social e non solo, si (ti) chiede “perchè tanto odio”? perchè odiate la Giuve? Appunto, perchè state sul cazzo a tutta l’italia che non sia gobba? Perchè rubate? no, o meglio non solo: perchè rubate e anche quando non lo fate siete sempre e comunque arroganti. Arroganti come solo il Potere costituito e infiltrato in ogni ganglio vitale di un organismo (ricorda nulla?) può essere.
    Grazie di avere scritto sto pezzo, me lo rileggo ogni volta – ma ci vorrà un bel po’, credo – che il costante rilascio di endorfine generatosi da sabato sera ore 22.30 scenderà sotto un livello di accettabile estatico stordimento…

  • Nerchia

    I miei complimenti.
    Hanno accusato più ora che nel 2010.

  • Simone

    L’onda lunga del godimento prosegue. E’ giusto e sacrosanto che sia così per i motivi ben elencati nell’articolo (e anche altri). Quando fra qualche giorno passerà (forse) ricordiamoci però di chi sono. Di chi sono tornati ad essere. Ora siamo tutti ebbri di gioia ma quando la sbornia sarà passata teniamoci pronti. Voglio dire: spesso parlando o leggendo commenti di interisti mi imbatto in parole di ammirazione e rispetto verso quelli là. Tipo che sono lungimiranti, fanno bene gli affari, lo stadio di proprietà…
    Grazie al C! Ma lo sapete come hanno ottenuto il terreno per costruirci lo stadio? E come mai chiunque provi a fare uno stadio di proprietà va incontro a mille problemi burocratici e non? Ultimi quelli della Roma, ormai non ne parlano nemmeno più. Loro l’hanno voluto e non solo hanno ottenuto il via libera a tempo di record ma gli hanno anche gentilmente offerto il terreno per costruircelo. Senza bando.A prezzo stracciato. Sfrattando un kartodromo che stava lì fra le balle ai loro interessi. La christillin in fifa! Ha insultato, con epiteti anche razzisti, 2 dirigenze dell’Inter.Invece di darle il daspo l’hanno promossa in fifa. L’affare Pogba che ha fatto incassare a loro (e Raiola) una valanga di soldi per un mediocre e in maniera non troppo limpida (argomento affrontato anche su queste pagine) è un altro esempio di (falsa) lungimiranza e senso degli affari che provoca ammirazione.
    Pensiamo a rinforzarci, abbiamo degli anni davanti per tornare ad essere competitivi. Ma ricordiamoci che se torneremo ad insidiare le prime posizioni ci faranno fare la fine del kartodromo.
    Intanto però si gode. Senza nessun rimorso e rimpianto. Quando li vedete piangere non cedete alla tentazione istintiva di consolare lo sconfitto. Loro sono il Male da combattere, se vi avvicinate per una parola di conforto come minimo provano a sfilarvi il portafogli.
    Ricordiamocelo.

    • RanieroB

      Bravo. Bravo.

  • Lisa

    Grazie per questo post.
    Sono rimasta impressionata dall’ampia mole di documentazione prodotta, anche se avevo chiaramente percepito il favore con cui si guardava alla “possibile” impresa della J.
    Una domanda: i siti per le scommesse che dicevano?

    • Simone

      Mah , quando io ho giocato la juve vincente della champion (per crearmi un premio di consolazione in caso dell’evento funesto) la snai la dava a 8,50. Prima della doppia sfida col Barcellona.Mai stato così contento di aver perso dei soldi:)

      • Rug

        Io ho giocato 10 € dopo i passaggio del primo turno, la Juve era data a 10

    • Alberto Di Vita

      in Italia sostanzialmente pari, con una leggerissima preferenza per la Juventus (tipo 1,9 e 2,0 per le vittorie secche)

  • Felice Nicola

    articolo perfetto..
    manca solo 1 cosa i titoli dei giornali sportivi in questi giorni..
    sembra che la partita non ci sia mai stata.. (magari e’ tutto un sogno)

    • Alberto Di Vita

      non riesco a leggerli: li prendo in mano, spruzzo e diventano illeggibili

  • Luca Carmignani

    Articolo perfetto, hai elencato molti dei centinaia di motivi, cui non faccio riferimento in questa lettera che ho scritto all’Inter (e per conoscenza ad alcuni giornalisti). La scrivo anche qui, così aggiungo un motivo che tu Alberto, non elenchi, ma che da solo, sarebbe sufficiente.

    Not in my name, dear President Thohir.

    Caro Presidente Thohir,

    In merito alla Sua recente
    dichiarazione di “tifare Juve nella finale di Cardiff”, Le scrivo per affrancarmi
    dalla Sua frase. Non l’ha detta in mio nome, non la penso assolutamente così,
    anzi credo che nessun interista degno di tale nome possa pensarla come Lei.

    Presidente Thohir, non si tratta
    di fair play, o di sportività (come ha ben spiegato in un post Roberto Torti,
    su settoreinter.it). Lei dichiara di tifare per la squadra, il cui Presidente,
    chiama la capitale dell’Indonesia “Giakartone”, offendendo e prendendo in giro,
    con una sola parola, la Storia del nostro club (che è l’Inter, nel caso se lo
    fosse dimenticato), un’intera nazione (la Sua nazione, l’Indonesia) e Lei
    stesso. Non ci sarebbe bisogno di aggiungere altro ed altro non aggiungerò,
    perché se Lei non si è ricordato di tutti i motivi (centinaia) per cui un
    tifoso dell’Inter non può, nel modo più assoluto tifare Juve, è perfettamente
    inutile che glieli elenchi io: sprecherei solo tempo.

    Ho 53 anni e mai, nella mia vita,
    ho avuto qualcosa da ridire su una affermazione di un Presidente dell’Inter,
    qualunque essa fosse. A volte non mi trovavo d’accordo, ma era la frase del mio
    Presidente e me la facevo andare bene. Ma questa volta proprio non posso tacere
    e dunque, debbo, con mio dispiacere, dissociarmi da ciò che Lei ha affermato.
    Lei non è un privato cittadino che può esprimere qualunque parere (purché non
    lesivo di altrui dignità): Lei è Presidente di una squadra di calcio (l’Inter,
    nel caso se lo fosse scordato) e ciò che dice, lo fa a nome della società e
    dunque di noi tifosi. Appunto, Presidente Thohir: non in mio nome.

    Lei passerà alla storia come il
    primo (e spero unico) Presidente dell’Inter a non aver vinto neppure un titolo
    e passerà alla storia come l’unico Presidente dell’Inter ad aver guadagnato
    ricoprendo tale carica.

    E’ un abilissimo uomo di affari,
    Mr. Thohir, di questo mi congratulo con Lei, ma di calcio forse non è esperto;
    sicuramente non conosce al meglio la Storia del nostro club. La ringrazio del
    Suo impegno, Mr Thohir, ma spero, con tutto il mio cuore, di non averLa come
    Presidente nei prossimi anni.

    Con il dovuto rispetto per il
    Presidente della mia gloriosa squadra, La saluto distintamente.

    Luca Carmignani (abbonamento
    primo anello arancio, settore 155, fila 5 posto 20).

    • Augusto Carta

      Thohir forse avrebbe ragione in qualunque paese al mondo, ma non in Italia e men che meno con la Juve di mezzo. Tra l’altro dovrebbe ricordarsi del “retrocessa insieme alla sua reputazione”

    • johannpeter

      Secondo me è solo un’affermazione fatta in pure stile asiatico, ossia per voler comunque essere gentili. E’ chiaro che per un indonesiano il calcio non è un’esperienza totalizzante come per un italiano e lui, credo, abbia cercato in qualche modo di voler fare un gesto politically correct ad ogni costo, così come politically correct è stato quando non ha chiesto di cacciare a calci nel culo Ausilio. E’ solo gentilezza

    • TheSpecialOneMi

      Secondo me ormai è consapevole di portare una sfiga pazzesca e giustamente gli ha tirato una bella gufata..

    • RanieroB

      Condivido tutto.
      Thohir pensava alla probabile positiva ricaduta economica sulla Serie A.
      Ma è il presidente dell’Inter, non dell’Atalanta. E l’Inter non è un’azienda, è una squadra di calcio.

  • Marco Perroni

    “Da questo capisci quanto si siano fatti male”…io l’ho interpretato come “Da questo capisci quanto siano fatti male”

  • Mr Denton

    Riesce a essere cafone, sessista e scemo in un colpo solo.
    OMG TRIPLETE!

    • Mark della Nord

      Scusa se ti correggo ma è pure ignorante e sgrammaticato.
      Sempre nello stesso colpo.

      • Mr Denton

        Ci ha eguagliato il record 🙁

      • Pro(t)Gamer

        A tua madre piaccio così , lei è abituata ai profughi non bada al linguaggio 😀

    • Pro(t)Gamer

      Mi manca la madre zoccola cinese come a voi altri però 🙁

  • Gourcuff87

    Ma sbaglio o è entrato un tifoso di una squadra che ha meno Champions del Nottingham Forest?

  • Gus

    Bravo Alberto. Blog sempre più di riferimento.
    “Magari era per il figlio di John Elkann arrabbiato col padre che non gli ha comprato la Coppa come promesso”
    Sottile, beffardo, cattivo.
    La ciliegina 😉

  • Christian

    Vedo che sei tornato in ottima forma Alberto, continua così che ne abbiamo bisogno :-).
    Hai centrato in pieno il nocciolo: è la loro arroganza che ti porta a tifare con foga per chiunque ci giochi contro. E quando dopo due secondi di comprensione per i tifosi ho visto Ovino mi sono ricordato della merda lanciataci contro e ho esultato nel pensare che doveva vedere altri alzare la loro ossessione.
    La cosa veramente fuori da ogni logica è l’asservimento di tutta la stampa nei loro confronti. In Spagna almeno hanno una testata catalana e una madrilista, qui invece tutti sul carro bianconero. Senza contare che comunque là le prime critiche vengono proprio dalla stampa amica, che non evita di analizzare prestazioni. Qui invece tutto va bene a Vinovo e tutti devono inchinarsi alla Signora. Avevo stima di Sconcerti ma leggere che se CR7 fosse alla Juve si porrebbe il problema di chi schierare tra lui, Higuain e Dybala dovrebbe portare al licenziamento in tronco per manifesta incapacità. Per non dire del passaggio secondo cui Higuain avrebbe le stesse caratteristiche di CR7. Se questo è il gotha del giornalismo nulla da stupirsi dell’ultimo commento che hai riportato.
    Il bello è che tutto questo ha creato a mio modo di vedere un’aurea che gli ha impedito di vedere i problemi, li ha fatti giocare in scioltezza nel nostro campionato. Se penso al nostro (ops… scusa: l’unico) triplete credo che proprio il clima e le battaglie abbiano forgiato quella squadra.
    E il bello è che gli amici juventini con cui riesco ancora a parlare di calcio prima di litigarci si considerano dei bistrattati!

  • Mark della Nord

    Articolo superbo.
    Da stampare e incorniciare.

  • Mark della Nord

    Articolo superbo.
    Da stampare e incorniciare.

  • nike67

    Fantastico articolo. P.S. quella di Mariga che ha più Champions di Buffon è bellissima P.P.S. se posso solo aggiungere una cosa sul tweet dell’Inter la cosa che rende amor più vergognosi i commenti che i servi hanno fatto e che un analogo tweet lo ha fatto il Barcellona che, attraverso i suoi uomini più rappresentativi, nei giorni precedenti alla finale aveva pubblicamente tifato per una vittoria della rube

    https://uploads.disquscdn.com/images/d1645017c1fda3430e4082b76e05a0b8e04de3dacce608100727e6d42fbe331e.png

  • Giovanni Lievi

    92 minuti di applausi per adv ma pur l’articolo di modeo, che è uno che ne sa.

    andrea scanzi per me non è il giornalista ma solo l’ex capitano del basket brescia adesso all’orzinuovi in serie b

  • Luca Bini

    Di solito non commento dicendo sono juventino ecc ecc, ma questa volta lo faccio. Sono Juventino e lo dico per differenziarmi da quelli che, come sottolineato dall’articolo, fanno i leoni da tastiera ed i fenomeni.
    Vorrei dirvi quello che è il mio personalissimo pensiero sulla questione: partiamo dalla fine. La juve ha perso da pollo, ma questo è ammesso penso dalla maggior parte della gente. Questa volta fa più male perchè, probabilmente, ci sentivamo più forti del 2015 (io vedevo una squadra più forte), poi non è andata come volevamo, ma amen.
    Il calcio,che è lo sport più bello del mondo, è fatto anche di questo: vittorie e sconfitte, sfottò e complimenti. Solo un ipocrita dirà di non aver goduto durante Milan Liverpool o di non aver sperato che l’Inter perdesse nella finale contro il Bayern, per guadagnarsi quei cinque minuti di notorietà sul web.

    Ma dove voglio andare a parare? Purtroppo il Triplete, così tanto cercato dai giornalisti (o giornalai, che davano la juventus vincente così come se non dovesse nemmeno scendere in campo), è un’ossessione per tutti in Italia. Se vinci i due trofei nazionali e punti alla Champions, non scenderai mai in campo per vincere la Champions, ma scenderai in campo ANCHE per battere il Triplete dell’Inter; che ti chiami Juve, MIlan, Lazio o Crotone se ti giochi il Triplete in finale di Champions avrai un doppio fattore psicologico con cui competere.

    E’ li che l’Inter ha vinto e sempre vincerà, almeno fino a quando non troverà una squadra con la mentalità pari a quella dei neroazzurri di Mourinho.

    • Alvaro Borri

      Congratulazioni per la francheza, tutto ciò ti fa onore

    • Riccardo

      Quoto ogni singola frase.

    • Skoglund

      Se sei davvero juventino, la tua onestà intellettuale (rectius: la tua intelligenza e cioè capacità di analisi critica) ti fa senz’altro onore. Resto dell’idea, come ho scritto altrove, che il problema della Giuve non è il/i tifoso/i; quella è una conseguenza della proprietà e di tutta la corte di servi e prezzolati che gli gira intorno, e dice ai tifosi ciò che devon fare e pensare.

      • Luca Bini

        Per rispondere all’ultimo tuo pensiero ti basta solamente sapere di essere uno dei pochi juventini (o forse l’unico) che ammette di aver 33 scudetti, quindi penso di aver un avere un mio pensiero indipendente da quello che può o no può dire la società

    • Gourcuff87

      condivido
      tra l’altro per quanto mi riguarda è un qualcosa di abbastanza sbagliato che è presente ormai in tutti gli sport.

      ormai sembra quasi che se non si fa una nuovo record ,la vittoria in sè non vale nulla.

      Il giorno in cui un club italiano tornerà a vincere la Champions “solamente”,che è una grandissima impresa (può anche essere l’Inter,poco importa), parrà quasi che non ha fatto nulla perchè non ha vinto il triplete.

      In formula 1 o vinci 4-7 mondiali (o eguagli Schumacher..) o non sei nessuno. Un tempo un pilota che vinceva un mondiale era un Campione. Oggi un Button campione del mondo o un Raikkonen paiono “campioncini” perchè non ne han vinti 4 di fila come Vettel o 7 come Schumacher.

      Il record,il raggiungimento di nuove imprese e nuovi limiti sono diventati ossessioni o quasi gli unici parametri per valutare il successo nello sport. Come se contassero solamente numeri e statistiche al di là di ogni emozione e soddisfazione che una qualsiasi vittoria può dare.

      Non me ne volere,ma voi gobbi siete un po’ specialisti in questo,a voler fare in un certo senso la collezione di trofei da esibire muscolarmente ,andando un po’ a svilire cosi’ l’importanza e le emozioni che ognuno di quei trofei porta con sè

    • Gourcuff87

      condivido
      tra l’altro per quanto mi riguarda è un qualcosa di abbastanza sbagliato che è presente ormai in tutti gli sport.

      ormai sembra quasi che se non si fa una nuovo record ,la vittoria in sè non vale nulla.

      Il giorno in cui un club italiano tornerà a vincere la Champions “solamente”,che è una grandissima impresa (può anche essere l’Inter,poco importa), parrà quasi che non ha fatto nulla perchè non ha vinto il triplete.

      In formula 1 o vinci 4-7 mondiali (o eguagli Schumacher..) o non sei nessuno. Un tempo un pilota che vinceva un mondiale era un Campione. Oggi un Button campione del mondo o un Raikkonen paiono “campioncini” perchè non ne han vinti 4 di fila come Vettel o 7 come Schumacher.

      Il record,il raggiungimento di nuove imprese e nuovi limiti sono diventati ossessioni o quasi gli unici parametri per valutare il successo nello sport. Come se contassero solamente numeri e statistiche al di là di ogni emozione e soddisfazione che una qualsiasi vittoria può dare.

      Non me ne volere,ma voi gobbi siete un po’ specialisti in questo,a voler fare in un certo senso la collezione di trofei da esibire muscolarmente ,andando un po’ a svilire cosi’ l’importanza e le emozioni che ognuno di quei trofei porta con sè

    • Christian

      Grazie perché dimostri che non tutti seguono pedissequamente il vostro presidente, c’è ancora qualcuno che è veramente sportivo e riconosce i meriti degli avversari così come i limiti della propria squadra. Lo avevo scritto in un mio intervento ieri: non mi piace questa sorta di guerra tra tifosi delle varie squadre, lo sfottò è bello ma non gli insulti e ormai se non parli con tifosi della tua stessa squadra è quasi automatico prenderseli.

    • Alberto Di Vita

      Foste tutti così…

    • Oreste Ore Messina

      per un o come te, mi spiace che la Juve abbia perso… ma siete in pochi purtroppo

  • BEPPE BOCCUNI

    Meno male che c’è Bargiggia a darci lezioni comportamentali!
    I giornali e i media sono stati il vero POPOLO BUE come riportato in questo articolo, dove hanno esaltato e forse per primi illuso le speranze juventine dando una scarsa considerazione agli avversari!!
    Causa effetto, se vengo preso in giro per vicende sportive non vedo perché non debba avere una reazione dì sfottò alla pari!!!
    Per essere veri sportivi non si dovrebbe neanche seguire il calcio che viene pompato proprio dai media.

  • Giovanni Lievi

    nel frattempo articolo condiviso pure da ruttosporc su facebook

  • Giancarlo Caracciolo

    Va bene, non ti piace l’enfasi che c’è intorno alla Juve, ma sappi che ci è rimasta lei in Italia. È così, funziona così, in tutti gli sport e forse non solo. Quando resta uno in piedi e lo si ritiene affidabile, ci si affida a lui per tenere alto un nome. E permettimi, se per te non è sport ripartire in 10 anni e tornare ai vertici d’Europa (non al tetto eh? Ho scritto ai vertici), per me non è sport l’immensità d’investimenti “bruciati” negli anni e che poi, per naturale statistica, debbono portare ad un anno da meteora, perché quel 2010 della tua squadra, niente è, se non sportivamente una meteora:

    Bergkamp, Pistone, Hakan Sukur, Okan Buruk, Conceiçao, Farinos, Solari, Pasquale, A. Mancini, Rivas, Maniche, Zarate, Forlan, Jonathan, Alvarez, Silvestre, Coco, Brechet, Robbie Keane, Van der Meyde, Conceiçao, Sorondo, Quaresma, Vampeta, Wome, Gresko… E 15 miliardi di euro all’anno a Recoba.

    Per me questo non è sport, é barzelletta, e non lo sarà per mesi, ma per sempre!

    • Riccardo

      quindi è sport:

      l’arroganza della dirigenza juventina?
      il trattamento di favore da parte dei media (ricordo bene sconcerti come parlava dell’Inter di Mou)?
      CALCIOPOLI?

      Hai proprio ragione, l’Inter invece che ha 3 champions league e un triplete in casa oltre a non essere mai andata in B non è “sportiva” poiché ha sbagliato diversi investimenti.
      Fosse stato Moratti il vostro Moggi mi sarei vergognato per il resto della mia vita ma voi no, siete convinti e spinti dal sistema a credere che sia stato tutto un complotto.

      • Giancarlo Caracciolo

        Ma cosa c’entra il trattamento dei media con il rosicare contro la Juve? Allora ditelo! Non va bene che i media esaltino così la Juve! Ci può anche stare come cosa eh? Per carità! Ma un giornale è nato per vendere, stessa cosa TV ecc, la Juve fa 11 milioni di tifosi in Italia, é normale che siano ruffiani. Da qui a sparare fuochi d’artificio per la sconfitta in finale però, c’è di mezzo la frustrazione.

        • Skoglund

          Al di là della comprensibile rabbia (si discute) questa risposta dice il vero, ma se vogliamo dice proprio ciò che ha sostenuto l’articolo: la “ruffianeria” dei media è finalizzata a compiacere il tifoso/lettore/cliente… il problema è quando questo “compiacimento piacione acchiappaclick/o copie, chiamiamolo come si vuole, supera i limiti della “ruffianeria” per travalicare nell’indecenza. E se da tuttosport, che di fatto è un organo di partito, uno se lo aspetta (E se lo compra è proprio perchè VUOLE leggere ciò che ci trova scritto), assai meno comprensibile è il fatto che la prima firma del primo (presunto) quotidiano nazionale “non sportivo” se ne esca con la perla di cr7 che fa la panchina.. In ogni caso, credimi, non è frustrazione e ti posso fare un esempio pratico: non so se sei abbastanza vecchio per ricordarti Atene 1994, ma a quell’epoca – in cui il BBilan era al top dei top, e quasi più forte in europa che non in italia, dove una bella concorrenza ce l’aveva comunque – se pur fisiologicamente non avrei mai fatto il tifo per loro, dopo aver letto e sentito le dichiarazioni con cui il pur grandissimo Crujiff, con rara arroganza, proclamava che per il suo barca quel match sarebbe stato una formalità, ho goduto come un riccio nel vedere le quattro purpette che gli son state cacciaste in …gola. Ecco, questo è ciò che sta succedendo ora: gli altri tifosi “ce l’hanno” con la juve per l’indicibile protervia, spocchia ed arroganza con cui si sono comportati, fino a sabato sera, da “vincitori di tutto e più fronti dell’universo” ancor prima di aver giocato. Li hai visti anche tu i video celebrativi che spiegavano come il triplete della juve (quale?) fosse meglio di quello del 2010, sì? L’arroganza sta sempre sul cazzo, a chiunque, e quando un prepotente arrogante perde, chiunque altro è contento, stop. è la natura umana. Io credo che quando il barca 2010, forse il più forte di sempre, è venuto a milano ed è stato massacrato tutta europa, catalani a parte, ha sorriso. Come sabato a Cardiff.

          • Riccardo

            grazie

        • Redi Elmazi

          Skoglund ha centrato il punto per filo e per segno, e vorrei aggiungere che tutti quei calciatori che hai citato (Bergkamp, Pistone ecc.) sono tutti calciatori per i quali di certo Moratti investiva in buona fede. Stiamo sempre parlando di carriere di calciatori per cui il calcio era la loro vita. Lo sanno anche loro di essere stati dei flop cosa credi, ma di certo non vanno in giro a raccontare la loro storia come una barzelletta, a differenza tua. E un’altra cosa, non gli hai spesi te i soldi per quei giocatori, quindi non parlare di un certo signor Recoba, che i conti alla fine dell’anno li fa qualcun’altro, e quantomeno li valeva tutti quei soldi. Non sento nessuno dire che Graziano Pelle non li merita 16 000 000 all’anno anche se vale quanto il mignolo sinistro di Recoba, e sai perchè? Perchè dei soldi altrui non frega il cazzo a nessuno e soprattutto quando quel qualcuno ne ha molti più di te.

        • Mounarchy

          Ma perchè è frustrazione?
          Ma quando la finirete di pensare che il tifo contro sia figlia di una frustrazione o di chissà quale disagio? è tifo… punto e basta!
          Se la Juve faceva il triplete la mia salute non migliorava o peggiorava, i miei problemi non svanivano o si accuivano, restava tutto come prima….
          Ma nel 2010 secondo lei erano tutti filo-interisti in Italia? no…. e facevano bene…
          Ma secondo lei è una stampa sportiva equlibrata e competente quella che scrive?

      • Andrea Tarda

        Avete rotto il cazzo con questo “trattamento da parte dei media”. I media tutelano i grandi bacini per proteggere il profitto. Le squadre di Milano e la Juventus sono tutelate e a nessuno che si occupi di informazione sportiva passerebbe per la testa di non fare in modo che sia così.
        La risposta giudiziaria agli orrori di Moggi è stata ESCLUSIVAMENTE mediatica, gestita sull’onda del sentimento popolare in un processo farsa.

        • Mounarchy

          Processo farsa?
          perchè scusi?

          • Andrea Tarda

            Salve Mounarchy.
            Rispondo alle sue considerazioni punto per punto.
            Quest’analisi rompe il cazzo, in più parti carnose distinte, perchè non riguarda le miserie della stampa italiana, ma vuole partigianamente sostenere che la stampa italiana sia prona SOLO alla Juventus, che, come ammette lei stesso, non è semplicemente vero; devo ribadirlo: la stampa italiana, per ragioni di profitto, difende le squadre con grandi bacini di tifosi, TUTTE.
            Mi piace questa stampa sportiva? Ovvio che no, almeno per gli obbiettivi classici dell’informazione. La seguo però come fosse una raffazzonata commedia dell’arte, un gratuito divertissement. Adoro i pollai che si scatenano, le fake news, le rivelazioni CLAMOROSE, semplicemente perchè sono un gioco che parla di un gioco, un meraviglioso affresco che dice moltissimo di questi anni disgraziati, una posticcia e altisonante match di wrestling perenne. Per il resto, se ho voglia di accedere ad una buona stampa su tema sport, c’è l’ultimouomo.
            Terzo punto, ovvero la farsa del processo sportivo di Calciopoli.
            Premesso che: Moggi era un volgare mascalzone, che sono estremamente felice che si sia levato dai coglioni per sempre, che ha cacato coi suoi metodi da guitto sulla storia di una delle società di calcio più gloriose del mondo, va comunque con estrema onestà detto che la gestione del processo nell’estate del 2006 è stata raffazzonata, tendenziosa, inutilmente rapida, ignara della coerenza e sostanza delle prove, sinistramente guidata dal “sentimento popolare”, insomma non degna di uno stato di diritto quale il nostro. Dire che quello fu un equo processo vuol dire ì, sinceramente, non capire nulla di processi.

            Un saluto mio caro.
            Ah, ho riletto un po’ di commenti. Posso dirlo che l’inter fa schifo?

      • Riccardo

        Ripeto senza dilungarmi, ricordo bene il trattamento riservato all’inter durante la stagione 09/10 e in quel momento era la seconda squadra in italia per tifosi, e questa tendenza mi era chiara a 10 anni, figurati ora che ne ho 25.

        “La risposta giudiziaria agli orrori di Moggi è stata ESCLUSIVAMENTE mediatica, gestita sull’onda del sentimento popolare in un processo farsa.”
        Puoi pure credere a ciò, le numerose sentenze in vari gradi dicono il contrario (ergo la cupola esisteva ed operava) e non crederci equivale ad ammettere che era stato tutto organizzato da Moratti & Co., ipotesi leggermente fantasiosa per come poi negli anni la vicenda si è evoluta.

        Ripeto l’arrogante Juventus non rappresenta neanche per me lo Sport, e tifare per una squadra non significa appoggiare in toto ogni modo di essere o di fare di chi la rappresenta.

      • David Ayala

        Rispetto a calciopoli penso che non sia mai stato un complotto contro l’inter ma un piano per far vincere la Juve o comunque per agilitarle il lavoro, dato che ha sempre avuto grandi giocatori.
        Sconcerti rare volte aveva speso commenti positivi per l’inter quell’anno, anzi, trovava sempre il minimo diffetto per poter criticare.
        Ma poi ti ricrodi le partite come le giocavano contro di noi? Tutti che facevano i fenomeni o che “avevano un conto in sospeso” con l’Inter (Tipo Curci), quello vuol dire lottare per davver, nessuno quell’anno avrebbe detto “Eh inutile far giocare i titolari con l’Inter che tanto si perde in partenza”.
        E ci sono ancora migliaia di juventini che vanno fieri dell’operato di Moggi, anche grazie al revisionismo attuato in questi anni dalla Juventus come societa’ e dai media in cui la squadra e i dirigenti che organizzavano tutto sono passati dalla parte delle vittime.

    • Giovanni Lievi

      le barzellette le ha tirate pure su la juve, ma vengono ricordate con molta meno acidità

      henry, puolsen, tiago, athirson, amauri, diego, felipe melo ( a 25 pali) , krasic, grosso, esnaider, fonseca, boumsong, cannavaro (estratto 2), van der saar, mirkovic,andrade,martinez , elia, legrottaglie, oliseh, blachard, thiago, perrotta.

      poi ci sono le condanne 30 e passa e lì non si è più nelle barzellette ma in un altro ambito

      • Gourcuff87

        mettiamoci anche i vari birindelli,tacchinardi e similari…che non fosse stato per i beveroni al Jonathan di turno avrebbero potuto a malapena allacciare le stringhe degli scarpini…e penso di aver detto tutto.

        • Giovanni Lievi

          che poi jonathan nell’anno di mazzari era quasi da portare ai mondiali visto lo schifo che girava…

          • Gourcuff87

            buon giocatore che ha patito l’arrivo in una squadra disastrata e senza obiettivi.

            e aveva poco carattere,sentiva molto la pressione. Di fatti ha dato il meglio di sè nel momento in cui lui stesso si è genuflesso ai soliti caproni di san siro,praticamente diventando la mascotte (o il pagliaccio a seconda di come la si vuole vedere) della tifoseria. Li guarda caso è riuscito a far vedere qualcosa di buono.

          • alberto

            e te pareva che la colpa non fosse come al solito di chi va a san siro. solita litania degli intenditori che sentenziano dietro al pc guardando la tv, qui o su DLI o altri siti

          • Gourcuff87

            dai su…non facciamo gli sprovveduti…

            sappiamo perfettamente come funziona a san siro…

          • alberto

            pensa, sono abbonato dal 1985. hai ragione, jonathan era un mix di bremhe e maicon, per colpa dei caproni sugli spalti non riusciva a stoppare la palla e fare un cross decente. solo in nazionale, mi pare una 70ina di presenze, è riuscito ad esprimere il suo reale potenziale, ma lì i tifosi lo coccolavano

          • Gourcuff87

            guarda che io non ho mica detto che era un giocatore che ha fatto pena per colpa di …

            ho detto che era tecnicamente un buon giocatore che ha avuto la sfortuna di non esprimersi per il fatto di essere arrivato in un’Inter scarsa e senza obiettivi.

            Lo posso paragonare a un Pandev,ritenuto quasi un campione nel contesto triplete (con obiettivi),per poi diventare uno zimbello i due anni successivi.

            Poi,mancava di personalità per giocare a san siro di fronte a una tifoseria “esigente” (o che ama mostrarsi tale…) come quella dell’Inter…

            Certamente i fischiatori di san siro non sono gli alibi per il suo flop,ma è difficile quantificare in che % son stati dannosi. direi cmq bassina..

            diverso invece per esempio il discorso su un giocatore come “Cotechino”

          • alberto

            chi è cotechino? coutinho? guarda che non l’ha mai fischiato nessuno
            anche jonathan, io capisco che dall’esterno ci sia questa fama del terribile tifoso dell’inter che fischia e stronca le carriere, ma non è così, anzi il tifoso interista è fin troppo buono e paziente, e accetta di tutto. solo per restare in tema di terzini, gli obbrobri di nagatomo, dodo, pereira, ansaldi, santon, etc. sono colpa dei tifosi?

          • Gourcuff87

            no,ci mancherebbe. son scarsi e basta.

            ma certi fischi li abbiam sentiti tutti. e quando non son fischi son mugugni

            Io (ed ero presente) solo per stare nell’anno del triplete (e si veniva da trofei a valanga gli anni precedenti)

            ricordo un Milito (!!!) fischiato in un Inter-Udinese 2-1 (gol di Sneijder all’ultimo secondo)

            e pesanti mugugni su Eto’o colpevole di aver sbagliato gol facili (te credo,si ammazzava in fascia) in Inter 2 Chelsea 1 agli ottavi di Champions

          • johannpeter

            Beh su Coutinho…lascia stare che ne ho sentite di tutti i colori. Per il tifoso medio era l’esempio della mediocrità dell’Inter

          • alberto

            beh si veniva dal triplete e si era abituati al meglio, coutinho, con tutto il rispetto, non è un fenomeno. non ricordo fosse fischiato, poi nei commenti tra vicini di seggiolino si dice di tutto. solo per citare un aneddoto di un’altra tifoseria (una volta acclamata come la più attaccata ai propri colori), ero a san siro a vedere milan-napoli nel 93, il milan veniva da 2 scudetti (ormai tre) e due champions negli ultimi 5 anni, più supercoppe e intercontinentali vari. ebbene lo splendido pubblico rossonero fischiò rijkaard (dico rijkaard, non nava) per due passaggi sbagliati

      • Bonimba

        Rush. Che ha portato pure la coppa in campo sabato 😀

    • Gourcuff87

      ma una squadra che ha meno Champions del Nottingham Forest che cos’è?

      non è neanche una meteora,è proprio un club di parvenue.

      Ma ti rendi conto che l’Inter non l’ha vinta per 45 anni e la juve in questi 45 ne ha dovuti aspettare 31 per poterne festeggiare una poi infamata da una condanna per frode sportiva da un tribunale?

      Cioè…ma hai meno Champions del Nott. Forest e parli di barzelletta?

      Suvvia….non farci ridere.

    • MaledettiToscani

      Ma infatti. Prendiamo esempio da chi barzelletta non è: 7 finali su 9 perse, di cui 5 consecutive. Una mascotte delle finali, per intenderci. Una squadra un po’ sbarazzina, dai. Ma con un prestigio inarrivabile, eh

      • Pro(t)Gamer

        Molto più onorevole fare figuracce di merda col crotone e vedersi rubare il posto in europa pure dall’atalanta XD
        MUORI MERDA 😀

        • Gourcuff87

          dai su…vai a interloquire in un blog di tifosi del Nottingham Forest

          sempre che non ti diano del parvenue

          che quando voi avevate ancora lo ZERO sotto la voce Champions League/Coppe Campioni

          loro l’avevano Già vinta non una ma due volte ….

          in effetti suona abbastanza una barzelletta….

          • Pro(t)Gamer

            Muori in armonia pure te merda <3

        • antonio

          Essere immondo ed inutile, perche’ non ti ammazzi? Almeno ci fai risparmiare un poco d’aria. Tossico.

          • Pro(t)Gamer

            un intrertriste per bene bauscia retard del cazzo come non ne fan più <3

    • Mounarchy

      “Per me questo non è sport, é barzelletta, e non lo sarà per mesi, ma per sempre! ”

      La barzelletta è questo commento nella sua arroganza e ignoranza
      Perchè quei calciatori sono stati effettivamente dei fallimenti, ma acquistati da qualcuno che probabilmente pensava che non lo fossero e i risultati non gli hanno dato ragione.
      Punto. se sbagliare acquisti significa essere delle barzellette allora anche la Juve ha nella sua storia fatto ridere… ma non è una barzelletta… è il calcio punto e il calcio è sport (non è sport l’immensità di investimenti bruciati.. cosa vuol dire?)
      Cosa vuol dire ci è rimasta lei in Italia? cosa significa? In Italia sportivamente parlando abbiamo Valentino Rossi, la Ferrari, la Pellegrini…

  • Marco

    godimento allo stato puro!!

  • Andrea Tarda

    “se provate a eliminare il battibecco (pulito) quotidiano tra tifosi, questo continuo misurare la propria passione, lo sport si svuota di senso.”

    Mi permetto una correzione: togliendo il battibecco e lo sfottò SEGUIRE L’INTER si svuota di senso.
    Perché tifare per una squadra vuol dire innanzitutto godere per le cose belle che quella squadra fa nel rettangolo verde.
    Queste per voi mancano da un po’ e credetemi, dopo tutto lo starnazzare di questi tre giorni, molti ne sono contentissimi.

    • Gourcuff87

      potremmo dire esattamente il contrario. Che ogni nostra vittoria per noi è stata una gioia da festeggiare ,per voi l’appagamento di un rancore da dover sbattere in faccia a qualcuno. Non da ultimo questo triplete (o nel 2015),dove il vostro primo pensiero era quello di vincerlo per potercelo sbattere in faccia.

    • MaledettiToscani

      senti, e giocare in serie B ti è piaciuto?

    • Alberto Di Vita

      com’è stato esordire a Rimini?

  • Dalfstep

    Pioveranno insulti ma ci provo.
    Sono Juventino (sfottete pure, evitate gli insulti quelli si dovrebbero essere eliminati) e su certe cose mi trovo completamente d’accordo in primis il discorso sfottò, senza sfottò il calcio, quello che viviamo come tifosi, non sarebbe più la stessa cosa.
    Altra cosa sulla quale mi trovo d’accordo, ma a cui vorrei aggiungere qualcosa, è il discorso dei media.
    Non tocchiamo l’argomento tuttosport, penso e spero che molti juventini come me non lo riconoscano come giornale, quindi passiamo alle altre due testate sportive. Queste a mio modo di vedere le cose seguono uno schema molto semplice e preciso, quello della domanda e dell’offerta, quindi essendo che in questo momento la juve sta dominando in Italia da 6 anni e considerando l’alto numero di tifosi occasionali è normale che la richiesta sia maggiore per la squadra che sta vincendo, non sto cercando di difendere i giornali, sto cercando di spiegarvi il mio modo di vedere le cose. Nel 2011 durante il ritiro estivo la juventus finiva con qualche citazione in settima o ottava pagina sulla Gazzetta a meno di colpi di mercato mentre milan e inter venivano sempre messe in primo piano dando risalto agli aspetti positivi, come succede oggi con la juve.
    Altro discorso lo faccio per i tanto amati opinionisti.
    Molti di loro sono ex calciatori di top club, juve milan inter roma napoli e com’è normale che sia tifano una di queste squadre, di conseguenza le loro dichiarazioni dovrebbero venir pesate su questa base, senza contare che molti quando parlando sembrano quasi costretti a farlo risultando poco sinceri ed incoerenti con quello che stanno dicendo, il primo esempio che mi viene in mente è che da juventino non posso sentire i commenti di Bergomi, che come opinionista lo metto al secondo posto fra i peggiori, il trono è di Massimo Mauro. Guardandola da un’altra prospettiva invece ce ne sono alcuni di molto bravi che riescono ad accantonare l’aspetto del tifo e danno opinioni oggettive, di questi cito Adani, uno dei miei preferiti.

    Per quanto riguarda invece l’atteggiamento, mi trovi completamente in disaccordo, per fortuna aggiungo, altrimenti sarei interista pure io.
    Battute a parte, il mio pensiero è che semplicemente voi come tifosi di altre squadre (non vi voglio definire anti juventini, perché quello non è tifo) da un paio di anni, non abbiate niente a cui aggrapparvi se non al passato o agli errori arbitrali, e adesso ve ne state uscendo con questa cosa della superiorità, quando anche voi avete gli stessi identici atteggiamenti, la cosa che cambia è la prospettiva una volta si subiscono e una volta si fanno.
    La juve sotto la gestione Agnelli, che si voglia ammetterlo o pure no, si muove molto bene e con anticipo rispetto agli altri, poche cose pensate e fatte bene(non sempre). A partire dallo stadio unica cosa del 2010, e continuando con acquisti mirati e fortunatamente indovinati e tutto questo porta al dominio sulle altre società poco organizzate (milan, inter, napoli) o con piazze più caotiche e difficili da gestire (roma e napoli).

    Ultima breve parentesi, i social media in generale fanno si che il tutto venga enfatizzato, che sia pro o contro, e questo si rispecchia anche nei giornali/giornalisti ecc.
    Purtroppo bisogna convivere con questo, è tutto molto diverso rispetto a qualche anno fa. Dico purtroppo perché è ovvio che non si può sempre vincere e toccherà di nuovo a voi festeggiare e noi a godere delle vostre sconfitte.

    Per chiudere dico due cose, la prima è che si sa che chi vince sta antipatico, lo è la juve oggi lo erano milan e inter in passato.
    La seconda è che mi auguro che le proprietà cinesi non facciano danni (ho poca fiducia in loro), vorrei vedere campionati combattuti di nuovo con milan e inter, altrimenti anche noi juventini non abbiamo più altro modo per sfottervi se non quello di ricordavi quanto “schifo” le vostre squadre stiano facendo (non prendetela sul personale, un leggero sfottò di sfogo per la settima finale appena persa) 🙂

    • BEPPE BOCCUNI

      Io sono interista ma concordo con il tuo discorso delle parti e in generale, anche se ti ricordo che sono anni che ci “ricordate quanto schifo facciamo”, (al di là dello sfogo di oggi), anche se aggiungo giustamente visti i nostri risultati, e frustrazione a parte forse se ci stiamo “divertendo” ora è anche per questo piacere che ci avete regalato gratuitamente, del resto non prendetevela con noi, noi siamo rimasti solo a guardare;
      Semmai prendetevela con chi vi ha portato sull’Olimpo degli Dei prima ancora dell’inizio della finale;
      Certo, hai ragione a dire che le testate promuovono i più forti, ma ciò che voglio esprimere è una certa linea di pensiero che definisco molto italiana, che esalta, forse con troppe aspettative le sorti di una squadra, trascurando spesso gli avversari, (vedi CR7 in panca da voi).
      Per non parlare della Nazionale dove spesso avversari di non uguale importanza vengono addirittura ridicolizzati.
      Del resto il nostro calcio è tanto più forte che in Champion sono anni dominati dalle spagnole, Bayern a parte.
      Forse i media avrebbero dovuto prestare solo più attenzione, sono loro che hanno costruito la comunicazione.
      Un saluto

    • Alberto Di Vita

      mi piace l’equilibrio e ti leggo volentieri.

      Però all’interno mi pare che ci sia scritto chiaro che la Juve è una squadra formidabile eh

  • Skoglund

    Ma perchè ogni juventino che viene qui e scrive (educatamente, fra l’altro) teme di prendere gli insulti? Mi pare che non lo si sia mai fatto, non è stile nostro in generale e di questo sito in particolare.

  • willerneroblu

    Continuo a godere pazzesco bellissimo,35 scudetti e 1 coppa direi un ottima media e comunque nella lista sottostante Quresma ha vinto la Champion,Giggino no!!!!

    • RanieroB

      33

  • Gianluca Ferrini

    Idolo, ti prego adottami! 😀 #amala

    • Alberto Di Vita

      non so come mantenerti 🙂

    • Alberto Di Vita

      non so come mantenerti 🙂

      • Gianluca Ferrini

        MI accontento di poco 😀

  • Ecatetriformis

    La tua disamina ,more solito, caro Alberto è “absolutamente perfetta” (cit.)
    La grancassa mediatica ha raggiunto pre (soprattutto) e post livelli ufologici.
    Prendo ad esempio solo la stampa sportiva dell’antivigilia nostra di Madrid
    e quella della partita di Cardiff.
    Un confronto che dice TUTTO.
    E, se vi fosse ancora qualche dubbio in merito, mina definitivamente, oramai senza se e senza ma, la credibilità di costoro.
    Infine chiudo con una meravigliosa battuta che circolava su twitter mi pare ad opera di @ArsenaleKappa
    “Mourinho ha un quadro della j**e in soffitta che perde le finali al posto suo”

  • Selvhat Ravenmorke

    Non sono Juventino, tifo Cagliari, ma nella finale ho tifato Juve…trovo questo articolo ridicolo oltre ogni più fervida immaginazione! Leggere di una Juve che in Italia vince grazie agli aiuti arbitrali dimenticando come l’Inda vinse la Champions nel 2010, (praticamente portata in finale dagli arbitri con grossi aiuti a favore contro Chelsea andata e ritorno, Barcellona andata e ritorno, e Bayer in finale) o di come vinceva le partite in campionato con gol convalidati con 6 giocatori in fuorigioco (vedi Siena) o con gol pallavolistici (vedi Adriano) o con record di partite consecutive (54 mi pare) senza rigori contro…beh è da interisti col paraocchi e col loro atavico senso di inferiorità, ridicoli quanto e più delle loro sconfitte col Lugano o col Beer Sheva! Nella finale Inter Vs Bayern tifai Inter, come da sempre faccio quando in finale arrivano squadre italiane, ma a leggere i commenti di certi interisti me ne pento amaramente!

    • Rumenigge_Shingo_Tamai

      Se tu non sei juventino io sono Hansi Muller

      • Selvhat Ravenmorke

        Come già detto tifo Cagliari e tifare la Juve è quanto di più lontano dalle mie corde se non in particolari occasioni come appunto una finale di champions. Questo non mi impedisce però di essere obbiettivo, imparziale e soprattutto sportivo, qualità sconosciute alla maggior parte di voi interisti che nascondete le vostre disfatte e i vostri limiti dietro a inesistenti complotti, arbitri, sfiga, congiunzioni astrali e chi più ne ha più ne metta! Non apprezzare l’Inter non significa obbligatoriamente essere juventini o milanisti, basta semplicemente amare un calcio bello, spettacolare e sportivo, cose che automaticamente escludono l’Inda!

        • MaledettiToscani

          dai, insisti, non sei molto convincente, ma chissà, a furia di scrivere, non si sa mai…

          • Bonimba

            Il coso qua sopra, altrove, scrive “…questi credono qualsiasi cosa la TV e i giornali di sistema raccontino! 6 milioni di ebrei, camere a gas…un pò di revisionismo storico non farebbe male a gente che brancola nell’ignoranza più totale riguardo certi argomenti”. Non so se tifi Cagliari o se sia un rubentino camuffato, ma sicuramente è un coglione.

          • MaledettiToscani

            amen

          • Pro(t)Gamer

            Porco dio , pure prete di merda!!!

          • Selvhat Ravenmorke

            A volte è preferibile tacere, che aprire bocca e dimostrare al mondo intero di essere un cretino…ecco tu hai appena tolto ogni dubbio a tutti su quanto tu sia cretino oltre che ignorante! Studia e informati capra!

          • Pro(t)Gamer

            Che predenti da uno che ha come avatar il ritardato di bonimba…

          • Bonimba

            Sparisci, coglione. Te e quell’altro qua sotto che è prevedibilmente venuto a darti man forte perché viaggiate sempre in coppia.

          • Pro(t)Gamer

            Bonimba tu la parte del retard la fai alla perfezione <3
            Muori merda 😀

          • Pro(t)Gamer

            Sono ritardati, abbi misericordia

          • Selvhat Ravenmorke

            Non ho bisogno di convincere nessuno onestamente, men che meno chi non ha il minimo di obiettività!

          • antonio

            Ci hai convinti`; sei ruBBentino o jumerdino.

            ;

          • Pro(t)Gamer

            Tu sei figlio di profughi nato da una gangbang libica come il boss ??

      • Alberto Di Vita

        tifa Cagliari
        ahahahahhaa

        • Pro(t)Gamer

          Cazzo te ridi , vergognati te a tifare le merde nerazzurre 😀

    • Riccardo

      Inizia a chiamare con il nome giusto una società gloriosa come la nostra e forse dopo uno può credere che tu abbia espresso un parere scevro di pregiudizi.
      Mi sono vergognato per il gol a Siena, un pò meno per quello di Adriano dato che non ricordo fosse una dinamica facile, però ricordo benissimo che le espulsioni e ammonizioni non ci sono mai mancate, e nell’anno del Triplete ci siamo sudati ogni singolo punto in campionato.
      Sulla champions neanche ti rispondo, praticamente ogni squadra che l’ha vinta ha avuto episodi arbitrali a favore, tanto per citarne alcune, Barca nel 2008,R.Madrid quest’anno,ecc. capita, ma se hai visto la partita al Camp Nou capita anche che ci lascino in 10 in modo ingiusto.

      • Selvhat Ravenmorke

        Ma infatti nessuno dice nulla sugli errori arbitrali, chi ha sempre gridato al complotto siete voi interisti (e l’articolo in questione continua a farlo visto che dice che la Juve vince in Italia solo grazie agli arbitri), ed a seguirvi Roma e Napoli. Cosa dovrebbero dire le provinciali allora che 9 volte su 10 ogni volta che incontrano una grande subiscono errori contro? Nella Champions 2010 avete avuto clamorosi errori a favore in oltre 5 partite, 1 errore contro. Stando al vostro metro di giudizio è complotto, di sicuro c’era sotto qualcosa di losco e antisportivo, invece no, quando si tratta di errori a favore dell’Inter, gli arbitri sono umani e possono sbagliare, in tutti gli altri casi si tratta di malafede. Ora rileggiti l’articolo e dimmi se non lo trovi ridicolo eccetto alcuni sprazzi!

        • Mounarchy

          “Ma ancora c’è qualcuno che legge e si fida ciecamente di quello che riportano i media di regime italiani??” (cit.)

          Ecco, legga l’articolo e si renderà conto che non si parla ne di antisportività ne di errori arbitrali ma di un sistema mediatico sportivo che fa letteralmente cagare (scusi la franchezza) che si autosmentisce (o autosputtana) con una velocità imbarazzante. Secondo lei le varie citazioni di testate, giornalisti, opinionisti quanto sono figlie di analisi lucide e comunque discutibili e quante da leccaculismo o utilità professionale (mamma Fiat non le dice nulla ?)
          Non critico Tuttosport che è storicamente filo juventino e che punta a quei tifosi in modo legittimo, ma gli altri?
          Si devono abbassare ai circensi delle radio e TV private buone per il popolo bue?
          A raccontare che Dybala è più forte di Messi?
          Che C.Ronaldo starebbe in panchina perchè non farebbe il gioco di Mandzukic ? (secondo lei se Allegri avesse Ronaldo in panchina giocherebbe in quel modo? o cercherebbe un modulo per esaltare le qualità del buon Cristiano)
          Che la difesa della Juve è la più forte dell’ultimo decennio (cit.Bergomi) ? in Italia probabilmente… come lo è stato per Pogba “pompato” come il miglior centrocampista del mondo salvo giocare un mondiale da giocatore normale e un campionato inglese dove quei 105 milioni si sono, attualmente, rilevati un flop per il rapporto qualità/prezzo
          Ecco, partiamo dai nostri mass media… per i tifosi c’è tempo

    • antonio

      Tu, non tifi Cagliari, e non sei sardo, ma un sardegnolo filo jumerdino.

      • Selvhat Ravenmorke

        Qualsiasi cosa è meglio dell’essere tifoso merdazzurro!

    • Pro(t)Gamer

      iuventini che si fingono non iuventini per sembrare imparziali.
      Poverini…

    • Flat back four

      perchè ti vergogni di dire che sei juventino? perchè inventare la storia del cagliari?

    • Fabio

      “non sono juventino” AHAHAHAHAHAHAHAHAHA
      Fa davvero ridere così, complimenti

  • Mattia Carlone

    È la cosa più giusta e più onesta che abbia mai letto, complimenti !

  • Piero Correale

    ma se tutte queste persone e articoli che hai citato parlano bene della juve….fatti una domanda e datti una risposta …..gli arroganti sono loro e i juventini o …..tu? Siete proprio intertristi……dai che il prossimo anno vincete….( lo dite ogni anno voi)

    • Luca Mock

      Siete voi che dite che ogni anno vincete la Champions ed invece…..siete solo arroganti e patetici, vi ergete ad eroi vittoriosi in tutto, ma non avete neanche un briciolo dello stile che hanno Bayern, Real, Barca……siete aiutati ed appoggiati vergognosamente dai, da voi gestiti, mass-media italiani. Non parliamo poi del tifoso medio juventino; analfabeta, violento, maleducato e spesso colluso con i pregiudicati.

      • Pro(t)Gamer

        Siamo collusi pure coi bilderbergh merda XD

        • Luca Mock

          Merda è quella che esce dalla tua bocca, e prodotta dalla fogna che hai al posto del tuo cervello. Ti sparo una Macumba che ti farà esplodere in diarrea umana, quale tu sei.

          • Pro(t)Gamer

            Minkia un gangstarapper in mezzo ad una marea di retard mancava!!!
            Fai il buttafuori all’asilo???

          • Luca Mock

            No faccio il butta-merda sulla faccia degli juventini come te.

          • Pro(t)Gamer

            Poi la mangi vero??? Il destino dei retard nerazzuri è quello purtroppo, stuprati con gusto da squadroni del calibro del crotone un giorno sì e un giorno sì <3
            Muori merda 😀

          • Luca Mock

            Dovessi anche morire ti verrei a prendere ovunque tu sia.

          • Pro(t)Gamer

            Minkia tremo, secondo me tu eri uno dei fenomeni retard , che per far vedere quanto sono furbi gli intertristi buttò lo scooter dalla curva, hai la faccia cattiva come quel ritardato di herrera , che faceva dopare la gente di nascosto che poi moriva 🙁

          • Luca Mock

            Torna all’asilo bimbominkia.

          • Pro(t)Gamer

            hO PAURA DI TROVARE UN BUTTAFUORI CAZZUTISSIMO INTERTRISTE COME TE CHE MI CACCIA :((
            mUORI MERDA

          • Pro(t)Gamer

            bella faccia da ritardato comunque herrera, d’altronde è nel vostro dna.

          • Pro(t)Gamer

            Nel vostro c’è la retrocessione.
            dnB

      • Piero Correale

        si siamo pure mafiosi della ndrangheta mangiamo i bambini,ecc.ecc
        stai attento che ti scoppia la bile……sputi odio datutti i pori….per carità

        • Luca Mock

          Senti chi parla. L’Amaro Medicinale Giuliani bevilo tu che dopo sabato sera chissà che dolori avrai avuto.

    • Giovanni Lievi

      beh dio partendo dal concetto che chi scriva su un giornale, diriga un tg sia per forza intelligente….

      non è sempre così… emilio fede e luca giurato direttori di tg nazionali ne sono un esempio (uno in tv l’altro in radio per la rai!!!!)

    • rossana banzai

      Rode eh…
      Accidenti se rode

      • Pro(t)Gamer

        Fozza Inda!!!!

        • MaledettiToscani

          Forza Ascoli!

          • Pro(t)Gamer

            Forza tua mamma, lo diciamo sempre in molti

          • MaledettiToscani

            non capisco proprio perché lei, gentile signore, se la prenda tanto…

    • Bonimba

      “Fegati, fegati spappolati ovunque. Escono dalle fottute pareti!”

    • Mounarchy

      Parlano bene o leccano bene?
      è qui il succo dell’articolo….

      Secondo lei Dybala è da Pallone d’oro?
      C.Ronaldo è un panchinaro?

      E gli opinionisti?
      Quanti ve ne sono di acuti, onesti, e intelligenti?

      Quando ci accorgeremo che questi pennivendoli sono obbiettivi solo per il loro tornaconto e per accodarsi alla squadra del momento (lo faranno anche con altre squadre, inter compresa) sarà sempre troppo tardi…

    • RanieroB

      ma smettiamola di rispondere a sti gobbi provocatori!

  • willerneroblu

    Noto delle incursioni straniere i cosidetti itagliani juventini……

  • Rumenigge_Shingo_Tamai

    Sintesi perfetta ed esaustiva di tutto quello che ogni tifoso interista come si deve pensa di quella squadra.

    • Pro(t)Gamer

      Effettivamente con la merda al posto del cervello è difficile fare di meglio.

      • Pro(t)Gamer

        Se ti impegni puoi migliorare, anche con la merda che ti ritrovi nel “cervello”

  • Giovanni D’Antonio

    Complimenti articolo stupendo!!!!!

  • MaledettiToscani
  • MaledettiToscani

    e questo lo dedico ai simpatici intrusi…

  • Luca Carmignani

    Per chi si chiede (fra i tifosi rubentini), come mai i giornali parlano tutti bene di loro, questa è la risposta.

    http://m.iltirreno.gelocal.it/italia-mondo/2017/06/04/news/a-cardiff-sconfitte-anche-la-credibilita-del-calcio-italiano-e-di-chi-lo-racconta-1.15441792?refresh_ce

  • MaledettiToscani

    ah, e poi mi permetto anche di segnalare il commento forse migliore di tutti, che viene, come sempre, da interistiorg:

    aurum198 03/06/2017 alle 10:38 pm
    Non è stato nemmeno necessario schierare Kovacic

  • rossana banzai

    Non vale! Trincerarsi dietro un generico ‘la redazione’ dopo avere scritto questo è inaccettabile.

    VOGLIO I RESPONSABILI!

    Voglio i nomi. Per stringere le loro mani, per buttargli le braccia al collo, per…. vabbè mi fermo.

    Ragazzi vi adoro tutti

    • Alberto Di Vita

      ecchime 🙂

      • rossana banzai

        Uno dei tuoi pezzi migliori. Godimento puro che prolunga quello di sabato

        • Pro(t)Gamer

          Ma fatti un sex toys piuttosto la finale arriva solo una volta l’anno

          • Skoglund

            Nel tuo caso direi che arriva solo una volta all’ano.

            (Oddio, solo una volta… in realtà sarebbero già sette, e altre ne verranno… che tanto il viavai nel didietro a qualcuno dei vostri di sicuro non dispiace…).

          • Pro(t)Gamer

            Per tua madre arriva sempre 24/7
            Bella faccia da ritardato comunque, continua a fare gli involtini col culo con tua madre che piacciono tanto a toir e fozza inda!!!!

          • Skoglund

            Ah ah ah grandi l’avete sbloccato… scherzi a parte, bimbo, quanti anni hai? no davvero, il livello dell’insulto compulsivo – collocato a metà strada fra il sessuofobo e la coprolalia patologica – è anche divertente all’inizio, ma poi stanca. Hai avuto il tuo quarto d’ora di gloria, approfittane e ritirati mentre sei allo zenit, così da lasciarci un bel ricordo divertito, anzichè diventare definitivamente noioso e dissolverti nell’indifferenza… pensaci, dai. Se ci riesci.

          • Pro(t)Gamer

            Io auguro veramente a tutti i ritardati come te e i tuoi compari di merende di venire presi sotto un tir, l’impulso compulsivo verso le vostre madri e più che giustificato, d’altronde quando voi sabato festeggiavate il madrid , le vostre madri festeggiavano con la nazionale profughi all star.
            Davvero mi riesce facile insultare dei ritardati come voi che godono nelle sconfitte degli altri, perchè la loro squadra cinese di merda non vince mai.
            Detto questo auguro una morte dolorosa anche a te, non a tua mamma lei serve a svuotare le palle dellla nazionale profughi allstar.

          • Skoglund

            Ok, è accertato. Sei coprolalico.
            Fatti curare, ciaooo 🙂

          • Pro(t)Gamer

            Tu sei ritardato con la mamma fluffer della nazionale profughi allstar, ognuno ha la sua croce, ma non ti abbattere la vita va avanti porco dio <3
            Poi a tua madre piace tanto essere insultata ^_^

          • Pro(t)Gamer

            Bella faccia da ritardato quella dell’avatar comunque 😀

  • juvemerda4ever

    M E R A V I G L I O S O . N O M A S

  • Pro(t)Gamer

    Bell’articolo di merda

    • MaledettiToscani

      Lord Brummel, è lei?

      • Pro(t)Gamer

        WHAT A FUCK??

        • MaledettiToscani

          credo che lei sia grande abbastanza da sapere, a questo punto, chi era sua madre

          • Pro(t)Gamer

            Siamo fratelli immagino , dato che mia madre è tanto mignotta, io son adottato dalla tua però…

          • rossana banzai

            Poveraccio. Non infieriamo dai , che certe volte sembra di sparare sulla croce rossa

          • Pro(t)Gamer

            Vale sempre il consiglio dei sex toys….

          • MaledettiToscani

            certo. ma fa sempre impressione vedere questi rifiuti del genere umano a piede libero.

          • Pro(t)Gamer

            Muori merda

          • MaledettiToscani

            spiace. spiace veramente per sabato.

          • Pro(t)Gamer

            Hanno stuprato nuovamente tua madre col suo consenso§??

          • MaledettiToscani

            …ehm… nel caso in cui lei non se ne fosse accorto, hanno stuprato, per usare il suo linguaggio, la sua squadra del cuore…

          • Pro(t)Gamer

            Va be dai , la tua viene stuprata pure dal crotone e vi sta benissimo , fozza inda!!!!
            E mi raccomando , tanti involtini primavera colo culo che ai cinesi piacciono tanto

          • MaledettiToscani

            (madonnina santa… ma chi è questo minorato mentale?)

            Scusi, vedo che ha qualche difficoltà con l’ortografia. “Va be” non esiste, sa, in italiano. Se crede, mi permetto di offrirle qualche lezione di recupero a prezzi modici

          • Pro(t)Gamer

            STIGRANCAZZI ciabbiamo il professore di stan granfungiazza dell’accademia della crusca, minkia siete cervelloni qui dentro !!!!
            Ma muori merda XD

          • MaledettiToscani

            Lasci che insista… la vedo un po’, come dire, obnubilato — in stato confusionale, ecco. Ora, dato che qua dentro abbiamo tutti un cuore grande così, ci permetta di aiutarla a superare questa fase difficile della sua vita. Lo capisce, no? Se non sa né leggere né scrivere, come fa a trovare un lavoro, quale che sia? E come fa a comprare i biglietti per andare allo stadio a tifare i suoi beniamini? Ci pensi, l’offerta è sempre valida, e del tutto disinteressata, mi creda

          • Pro(t)Gamer

            Muori merda 😀

          • Pro(t)Gamer

            Hey, medera il linguaggio! Lo sai che poi la mamma si incazza se ti scopre come l’altra volta.

          • Pro(t)Gamer

            Minchia che simpa, intertriste D.O.C.

          • Pro(t)Gamer

            Vedi che quando vuoi sai anche essere gentile? Stasera ti sei meritato un pò di nutella. Dopo le pillole ovviamente.

          • Pro(t)Gamer

            Tu come la giri la giri sembri sempre il ritardato number one, qui dentro è un gran successo credimi…

          • rossana banzai

            Più che altro stupisce che dopo il solenne calcio in culo preso abbiano ancora il coraggio di uscire dai loro buchi e vomitare insulti.
            Quasi li ammiro

          • Pro(t)Gamer

            Tu prendi calci in culo dal crotone merda .

          • Bonimba

            Quasi eh, mi raccomando! 😀

          • Pro(t)Gamer

            Oh il ritardato di bonimba <3

  • JulioDicass

    “Noi continuiamo ad uscire dal bagno e conquistarci le loro mogli”
    Finalmente hanno fatto coming out: ho sempre pensato che nella loro mente bacata non c’è differenza fra conquista e stupro. Chiunque in tv come nei giornali dovrebbe risponde ai vari “scudetti vinti sul campo” facendo presente che ciò equivale a dire che uno stupro può essere giustificato in tribunale affermando “l’ho amata sul campo (di casa sua)”.

    • Pro(t)Gamer

      Indubbiamente a te han stuprato il cervello, bella supercazzola comunque

    • Mounarchy

      se dai bagni esce Lapo possiamo/potete dormire sonni tranquilli… 🙂 (con tutta la simpatia che nutro per lui)

  • Vittorio Corona

    C’è poco da fare , Il calcio italiano è di un’altra categoria. Purtroppo di campioni in Italia sembra non ne nascano più. Sono lontani i tempi di Baggio Vieri Maldini Del Piero Pirlo adesso chi c’e’? La Juve è arrivata in finale per un miracolo nei vari sorteggi e poi è stata brava contro in Barcellona irriconoscibile che 2 settimane dopo ha battuto il Real in casa

    • JulioDicass

      Per quanto mi faccia schifo la Juve, non esagererei. E’ stata questa, come le ultime 3, una stagione in cui le “grandi” inglesi stanno vivendo una transizione molto laboriosa. Quindi sono rimaste 3 sole superpotenze, Barca, Real e Bayern. Di queste, sia il Barca che il Bayern sono in alcuni suoi uomini cardine (Iniesta, Robben, Ribery, “parzialmente” Messi) a fine ciclo e non stanno ancora trovando gli “equilibri” di qualche anno fa. Insomma mi pare chiaro che in questo frangente squadre come Juve e Atletico possano arrivare in finale e “giocarsela”. La Juve è tra la terza e la quinta posizione attualmente fra le potenze del calcio europeo. E questo, ahime, a prescindere dall’infimo livello della serie A.

      • Fabio

        purtroppo è vero, e questa estate con un’altra vagonata di milioni in arrivo possono ridurre ancora il gap

  • rossana banzai

    Ehi boss del blog. Non osate bannare l’utente Pro(t)Gamer .
    È troppo divertente

    • Pro(t)Gamer

      Fozza inda

    • Pro(t)Gamer

      Il boss è il ritardato che ha scritto l’articolo??

    • Alberto Di Vita

      fatto

      • Skoglund

        Noooooooooo!!! Lasciacelo, tornacelo (cit.).
        Si sente l’odore della bile, allontana gli insetti.

      • Pro(t)Gamer

        Ritardato, hai bannato l’imbecilLe che mi aveva clonato il profilo XD
        Manco i carabinieri vi battono in arguzia porco dio XD
        Fozza inda!!!!

      • RanieroB

        qui vogliamo parlare di cose “serie” o divertenti, ma comunque in modo intelligente, gli insulti sono tremendamente noiosi. inviterei anche quelli dei nostri che rispondono ai gobbi intrusi (quelli maleducati, non quelli civili), a non rispondergli, o a farlo in un modo diverso dalla loro ignoranza.

  • Pro(t)Gamer

    Scusate, non mi ero accorto che mio fratello minorato era entrato in possesso del mio account. Mi scuso per il suo comportamento infantile, putroppo non sta passando un bel momento.

    • Pro(t)Gamer

      Fai pure io intanto mi diverto con la puttana di tua madre

      • Pro(t)Gamer

        Non parlare così di nostra madre. Posa il telefono della chicco immediatamente.

        • Pro(t)Gamer

          Io sono adottato, è la tua naturale ed il telefono della chicco se lo sta infilando nel buco del culo , non vuol parlare con te ora 🙁

          • Pro(t)Gamer

            Anche se nostra madre ci ha adottato, rimane sempre nostra madre. Se sapessi i sacrifici che fa per pagare le tue cure psichiatriche, non la tratteresti in quel modo. Adesso fai il bravo e prendi le pillole nella scatola blu.
            Mi raccomando, la scatola blu, non le pillole blu. Quelle le devi prendere solo quando devi fingere di essere etero.

          • Pro(t)Gamer

            Zero fantasia , ma sei intertriste non ci si può aspettar miracoli , stai on par col resto dei ritardati che stanno qui dentro, rossana banzai almeno è un pochino più furba e ha smesso di postare ed ha seguito il mio consiglio sui sex toys…

          • Pro(t)Gamer

            Ti sei già arreso? Così alla prima difficoltà?
            Zero fantasia? Detto da quello dei sextoys e battutine sulle mamme da prima elementare?
            Poverino, mi fai quasi pena.
            Quasi.

          • Pro(t)Gamer

            Io arreso XD, i ritardati come te annoiano….

          • Pro(t)Gamer

            Hey hey, piano con le offese che poi la mamma ti mette in castigo e poi ti metti a piangere, come sabato sera.

          • Pro(t)Gamer

            Non tranquillo,non succede niente perchè sa che sei ritardato per davvero, io lo faccio per te

          • Pro(t)Gamer

            Non tranquillo?
            Ma come parli? Allora vedi che non le hai prese le medicine?
            Sei nei guai…

          • Pro(t)Gamer

            Attaccati al cazzo invece di attaccarti agli errori di battitura , porco dio che ritardati veramente XD

          • Pro(t)Gamer

            Quante volte l’hai riletta quella frase per essere sicuro di non aver sbagliato a scrivere?

          • Pro(t)Gamer

            è colpa di quella troia di tua madre che distrae, sta sempre a gambe aperte

          • Pro(t)Gamer

            Lo so, le ho già spiegato che scoreggiarti in testa in posizione di squat non serve a niente. Le sta provando tutte, ma se non ti applichi non imparerai mai a leggere e scrivere. Ormai i bambini della tua età sanno fare entrambe le cose…impegnati

          • Pro(t)Gamer

            Non serve proiettare su di me le tue insicurezze , se tua madre ama farsi stuprare dai profughi dovrai fartene una ragione, magari partorisce un fenomeno in stile nagatomo XD

          • Pro(t)Gamer

            Non permetterti di insultare tua madre, fa quello che fa per farti studiare e tenerti fuori dalle strade. Sei un ingrato.
            (faccia che ride per scaricare la frustrazione)

          • Pro(t)Gamer

            Non la insulto, mi ha adottato, tu invece sei sangue del suo sangue , nato in qualche anfratto della libia dopo una gangbang gustosissima dove i profughi non han fatto mancare prorpio nulla alla tua mammina, un figlio di profughi come te con la maglietta fozza inda, scalda il cuore, fanculo trump, fozza inda , forza tua madre.

          • Pro(t)Gamer

            È inutile che cerchi di riscrivere la storia, come la “squadra” più condannata del mondo. Lo so che ti ricordi ancora di quando eravamo in orfanotrofio e il tuo idolo, Salihamidzic, è venuto a trovarci. Hai ancora la sua foto sul comodino.

          • Pro(t)Gamer

            Non è brazzo, ho conservato la foto del primo zingaro che stuprò tua madre , a lei piacque molto e io decisi di conservarla , perchè anche lo stupro consensuale è amore e se piAce a quella troia di tua madre , buona camicia a tutti, purtroppo non è nato il nuovo pancev, ma un true retard come te <3
            Sarà al prossimo stupro 😀

          • Pro(t)Gamer

            Purtroppo tra errori di grammatica e sintassi è molto complicato riuscire a capire quello che cerchi di dire. Almeno quando eri più piccolo riuscivi a recitare senza problemi il coro “Di Maicon non me ne frega un cazzo, sulla fascia abbiamo Brazzo”…La tua demenza con il tempo è peggiorata parecchio.
            (altra faccia che ride per sembrare meno depresso e avvilito)

          • Pro(t)Gamer

            Minkia gli errori di sintassi!!!!!!

          • Pro(t)Gamer

            Minchia*
            (te lo correggo per il tuo bene)

          • Pro(t)Gamer

            Ciai sempre la minkia in bokka , tutto tua Madre <3

          • Pro(t)Gamer

            Tale madre, tale figlio. Caro fratello.

          • Pro(t)Gamer

            Muori merda , ora ti lascio in compagnia dei retard che popolano questa pagina profughi friendly, ti auguro di finire sotto un tir il più presto possibile , buona serata <3

          • Pro(t)Gamer

            No dai, non mollare così.
            Proprio adesso che ti stavi ricoprendo di ridicolo…

          • Pro(t)Gamer

            Veramente ti ho ricoperto di merda , ma vedila come vuoi XD

          • Pro(t)Gamer

            Ahahahah, questa volta mi hai fatto ridere, sono sincero.
            Attendo la replica: “ridi su sto cazzo”
            Pardon, “minkia”.

          • Pro(t)Gamer

            Comunque l’invito a finire sotto un tir era sincero 😀

          • Pro(t)Gamer

            Ricambio volentieri

      • antonio

        Io, con quella zoccol@ di tua sorell@.

        • Pro(t)Gamer

          Mia sorella ha il cazzo più grosso del tuo retard 🙁

        • Pro(t)Gamer

          Mia sorella ha il cazzo più grosso del tuo retard 🙁

  • Pro(t)Gamer

    Il ritardato del boss ha già finito??

  • Gourcuff87

    Cioè….

    ma vi rendete conto che quando questi non ne avevano ancora vinta mezza

    Il Nottingham Forest era già Bi-Campione d’Europa?

    😀

  • Alessio Pellegrino

    Il real non è un altro livello rispetto la juve: nessuno mi toglie dalla testa che se invece di una finale quella fosse stata una semifinale, la juve avrebbe fatto la juve- come ha fatto col barcellona e due anni fa con lo stesso real. Il problema è stato mentale, avrebbero perso anche con Maradona in campo. Per quanto riguarda l’infatuazione dei media, non ti rendi conto che è la stessa che si scatena con tutte le squadre forti; è sempre accaduto e avverrà sempre perché la squadra vincente che sta lottando per vincere eccita i propri tifosi, gli stessi che seguono in maggior numero i media. Comunque gli sfottò fanno parte del calcio,sarei ipocrita a dire che ad inter beyern monaco ho tifato inter. Ma lo sfottò è una cosa la realtà dei fatti un’altra. Dateci degli sfigati in europa, ma non dite che la juve in europa non conta niente o che il real è un altro livello rispetto la juve, perchè non è così. Non perchè la juventus sia più forte del real, ma perchè non c’è quella differenza che si è vista in finale. Su Sconcerti lui ha spiegato cosa intendesse per quel “Cr7 alla juventus farebbe panchina”. Non si può prendere una frase e toglierla dal suo contesto.

    • Bonimba

      A me sembra, obiettivamente, una diagnosi che porta dritti dritti a un’ennesima sconfitta in finale, o anche prima (il tempo passa per tutti). Come, a mio modo di vedere, vi hanno fatto malissimo le incessanti esaltazioni delle ultime settimane precedenti una finale che sembrava aveste già vinto.
      Quando al “contesto” dei deliri di Sconcerti (peraltro in abbondante compagnia), e vediamolo questo contesto: un mondo delle fiabe in cui, al netto della sciocchezza a proposito di CR7, Dybala è un giocatore “che non ha nessuno” ed è “superiore a Messi”, Bonucci è “più giocatore di Franco Baresi”, Higuain “letale” (mai stato, ed è un fatto, in nessuna partita dentro/fuori in cui la palla scotta: non a caso, il Real ha fatto a meno di lui e non di Benzema). Continuo o è sufficiente così?

      • Pro(t)Gamer

        CI MANCA QUEL FENOMENO DI NAGACOSO 🙁

        • Pro(t)Gamer

          Meglio Grygera

      • Alessio Pellegrino

        Higuain togli le finali è letale, ed è un fatto. Dybala è un fenomeno. Facile parlare a posteriori,dopo una partita andata storta. I problemi della juve in finale non sono stati tecnici ma mentali. La squadra è fenomenale, allo stesso livello del real madrid, che secondo me è di poco più forte.

        • Bonimba

          Contenti voi… figurati io 🙂

        • Viktor85 (Comprendendo Kondo)

          …riprovateci…magari con Cutwind (così sembra inglese) arbitro ….

        • Silvio

          Si di poco. ….😂4 pere

          • Alessio Pellegrino

            evidentemente non hai letto bene il mio post. il crollo nel secondo tempo è stato mentale, non fisico.Poi ognuno ha le sue idee, è chiaro.

        • Mounarchy

          Facile parlare.. e gettare la croce su Higuain perdente…
          Ma non è una cazzata tutta giornalistica anche questa del Higuain perdente?
          Fa 2 gol in semifinale (fuori casa e nella prima partita) che vi portano con tranquillità in finale ed è un perdente….
          Segna 3 gol in due derby tostissimi che valgono 4 punti ed è un perdente…
          Quanti palloni ha avuto durante la finale…? non doveva fornirglieli il “nuovo” Messi che a sua volta non è stato schiacciato dal ruolo di “nuovo” Messi?

          anche Pogba era un fenomeno.. il meglio del meglio…
          Mondiali 2016… non pervenuto
          United 2017… stesso rendimento di Fellaini… un po’poco per 105 milioni…

          Continuiamo a farci condizionare dai luoghi comuni

  • Viktor85 (Comprendendo Kondo)

    …Scanzi è la versatilità del nulla
    …Sconcerti è un inutile parlarsi addosso …il resto non merita neppure un commento….#desolantepanorama

  • JulioDicass

    Per sdrammatizzare:

    Cmq la Juve non sa neanche perderle le finali di Coppa Campioni. Non c’è stato nemmeno pathos nel vedere Modric Isco e Ronaldo scorrazzare e infilare la BBC. Vuoi mettere invece un 3-0 a fine primo tempo, e un Suma titanico esultare “la stiamo vincendo” e poi perdere da brocchi veri come Smicer, Dudek e Baros?

    Per non dimenticare

    https://www.youtube.com/watch?v=IPNBSvK4M-Q

    Juve: ultima anche nella scofitta

    • Bonimba

      Va beh, ma questo mica è calcio, siamo nel campo dell’Arte con la A maiuscola 😀

  • Silvio

    Quasi d’accordo con tutto, ma come cazzo fai a lamentarti degli arbitri nel 2010? E soprattutto nel 2008? Ci avete rubato 2 scudetti in modo vergognoso e parli. E non sono juventino se non hai capito sono della magica!

    • Luca Mock

      Si però te devi pure incazzà con la tua squadra nel 2010, che prese 2 gol da Pazzini….

    • mark59

      Per quanto riguarda il 2008 sono d’accordo con te lo meritavate voi ma sul 2010 secondo me ti sbagli. Quell’anno eravamo nettamente più forti di tutti e nella finale di coppa Italia dovevate finire la partita in 8

    • Skoglund

      Nel 2010 abbiamo per ben due volte finito la partita in 9… in NOVE. oltre a numerose altre espulsioni assortite, su…

      • Pro(t)Gamer

        Uno dei 2 retard era materazzi, sempre sia lodata sua madre vero ???? tu pensa, un figlio di troia come materazzi addirittura espulso 🙁

  • willerneroblu

    Niente da dire direi che l’hanno presa veramente bene d’altronde sono abituati,loro continueranno a vincere gli scudetti e a perdere le coppe,noi tra 38 anni ne vinceremo un’altra e saremo 4 a 1 e un pochettino….

    • Pro(t)Gamer

      Continuando a fare figure di merda col crotone, settimi posti, dirigenze al sapore di involtini primavera, facchettimerda, tra 38 anni al limite festeggiate il secondo posto al trofeo moretti XD
      DIO PORCO se state a pezzi XD

      • Stefano

        Ma un moderatore non c’è?
        Io sono soddisfatto e se questi schiumano rabbia sto sempre meglio, però le bestemmie…
        Poi si possono mettere tutti gli “XD” che volete, non fanno ridere ma solo tanta tristezza

        • Pro(t)Gamer

          Purtroppo come moderatore avete un ritardato , che invece di bannare me , ha bannato un altro ritardato tifoso intertriste come te, che aveva pensato bene di clonarmi il profilo, sempre detto che siete retard peggio dei caramba voi intertristi, dunque prenditela col ritardato del mod XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD XD
          Ciao merda XD

  • Sergio D’Afflitto

    «Ok, c’era il Barcellona, ma squadra ben diversa da quella di 3-4 anni fa, per non dire quella del 2010»

    E certo, mo’ il Barcellona era il Crotone (ah, no, è il Crotone che per voi è il Barcellona, mi scusino i calabresi).
    Salvo che poi quel Barcellona ha battuto il Madrid nel Clásico.
    E che la Juventus sui 180′ è l’ultima squadra che ha eliminato il Madrid dalle Coppe.
    Molto più prosaicamente la Juve si trova storicamente a disagio nella gestione della gara secca.
    Me lo ricordo a Basilea nel 1984, sotto una pioggia che non finiva mai, contro il Porto in finale di Coppa delle Coppe: la Juve vinse, però pure lì ebbe limiti evidenti, con Rossi che si era mangiato due goal che nelle fasi finali non aveva sbagliato: poteva vincere più largo invece rischiò più volte il pareggio pur giocando meglio.

    Le gare doppie di finale invece le ha quasi sempre vinte, tranne una volta contro il Parma nel 1995.
    C’è un mix micidiale di fattori, probabilmente: forse la sicurezza psicologica di avere più risorse nei 180′, oppure di contro la persuasione che se c’è un episodio che deve girar male è contro la Juve, vedi il goal della domenica di Casemiro o Navas che para, roba che non è mai successa quest’anno, e poi si sa che le profezie si autoavverano se ti trovi nello stato psicologico che ne permette la realizzazione. Forse la cosa migliore sarebbe far credere ai giocatori che si disputa su due incontri…

    • Mounarchy

      Navas ha parato un tiro in tutta la partita…. uno…
      Il gol di Casemiro è un gol fortunoso e concordo su questo…
      Ma la BBC (che tristezza questi acronimi) non era un muro invalicabile…? sul 1° e il 3° gol ci sarebbe da discutere
      Ma il secondo tempo non è figlio di un approccio sbagliato sul piano fisico sopratutto (dispendio di energie, corsa) del primo? i primi 15 minuti sono stati dominati dalla Juve ma poi, già durante il primo tempo, l’inerzia è girata verso il Real e non solo per il fattore C….
      Mentalmente si era convinti che il Real fosse in declino come il Barcellona…. e che Zidane fosse una marionetta messa li a coprire una specie di augestione tattica da parte dei giocatori madrileni…
      Convinzione sbagliata…

    • Rossonero Di Vergogna

      il Barcellona 3 giorni prima aveva perso 2-0 a Malaga, undicesima in classifica. la posizione che avrebbe la juventus se giocasse nella Liga.

      • Pro(t)Gamer

        Quindi l’indamerda in spagna giocherebbe in quarta divisione secondo le tue teorie retard

      • Sergio D’Afflitto

        Quindi stai dicendo che il resto del campionato italiano è da terza divisione spagnola. Il che può essere vero.

  • Simo91294 U2

    Andrebbero radiati dal calcio a vita. Ladri nel DNA, meritano le peggiori umiliazioni questi esseri viscidi. Il nostro triplete sarà per sempre la loro ossessione. Stampa e tv asservite al potere economico-politico di questa associazione mafiosa. Se un giorno dovesse cadere l’aereo delle merde sarebbe una liberazione per tutti, feccie immonde devono marcire nel loro letame. Peccato che a Torino si siano feriti in cosi’ pochi,,, merde!

  • rossana banzai

    Perché non riesco a commentare?

  • rossana banzai

    Ah si. Ok

  • rosanero

    Odio la rube e le strisciate a prescindere. Godo e fan culo! Forza Bayern

  • rosanero

    Odio la rube e le strisciate a prescindere. Godo e fan culo! Forza Bayern

  • Nunziocity

    Sconcerti per la figura di merda su Ronaldo e Vialli, il primo si vada ad accomodare in una panchina in Villa Comunale a badare i piccioni, il secondo che ha detto 2-0 con superficialità si desse all’ippica. Che facce di ca….la riserva nella Juve ha fatto 2 gol. Ridicoli!!!

  • Nunziocity

    Faccio i più grandi complimenti a chi ha scritto questo superbo articolo.

  • Alessandro Sabaudi

    Sul gufare la juve sono solidale, anche io ho goduto.Ma in quanto milanista, e visto che hai tirato dentro anche Istanbul 2005, sappi che le cose sono molto diverse, in quanto il Milan non aveva la stampa dalla sua parte, ne un mare di lecchini al seguito, inoltre perse quella finale immeritatamente, perchè dominò per 85 minuti.Detto questo, da rossonero, posson garantirti che anche noi godiamo dei fallimenti nerazzurri, e anche quest’anno ci avete dato soddisfazione, nel vostro penoso piazzamento in classifica, ennesimo fallimento della vostra storia, e la sconfitta della juve è stata la ciliegina sulla torta.

    • Alberto Di Vita

      non ci offendiamo 🙂 sfottersi è il sale del tifo, va bene così

    • Fabio

      come scritto da Alberto, ci sta ed è il sale del tifo, però non è che voi quest’anno abbiate vinto lo scudetto eh.

      perchè da come scrivi, sembra quasi sottointeso…

    • Sergio D’Afflitto

      “Il Milan non aveva la stampa dalla sua parte” 🙂
      La squadra del più grosso editore televisivo italiano non ha la stampa dalla sua parte.
      Siete teneri voi milanisti <3

  • Mario Gigliotti

    Splendido articolo complimenti a chi l’ha scritto.👏👏

  • rossana banzai

    Ah bene boss. Vedo che avete cancellato certi commenti orripilanti.
    Ribravi

    • Pro(t)Gamer

      iNDA MERDA!!!!!!

  • Cristiano Napoleone D’Amico

    e si perché voi avete proprio rubato poco all’epoca, nessuno ovviamente ricorda il Parma – Inter della vergogna.

  • Giuseppe Nostro

    Grande Albertone! Grandissimo!!! Articolo da incorniciare e appendere all’Ordine dei Giornalisti di Milano o quel che ne rimane… 😉

  • Fabio Vitulano

    Sono completamente d’accordo su tutto, a partire dall’arroganza con cui si pongono i rubentini col resto dei tifosi……tifosi? Ma cosa tifano? Le cronache parlano di un intero stadio che trova sempre il tempo per inneggiare al nostro splendido Vesuvio, ma poi i danni se li fanno da solo……X FORTUNA nn ci é scappato il morto,ma una cosa l’ho notata: il bimbo (fortunatamente) uscito dal coma é filippino, il suo “angelo custode” mi sembra sia maliano, gruppi di albanesi, gente che viene da bologna, milano, roma, campania, puglia, calabria, sicilia…….ma un rubentino di torino ci sará o davvero Torino è solo GRANATA? Dov’é il senso di appartenenza, l’amore x le proprie radici, x la propria terra, x il proprio dialetto, per le proprie tradizioni, x la propria cittá, x la squadra della TUA cittá? Ecco, io sono NAPOLETANO e me ne vanto comunque vada a finire……perché sono fiero di quello che siamo stati, siamo e saremo……con o senza titoli….perchè quelli nn li decido io povero innamorato di tutto ciô che é NAPOLI, ma un sistema che aiuta una squadra tifata da gente che pensa che vincere sia il solo modo x fare sport!
    Del resto…… Solo #finoalconfine i rubentini possono esprimere la propria arroganza, anche se ancora nn ho capito bene con quale dialetto parlino……..io sono NAPOLI!

  • Alessandro Cattin

    Mah, volevo commentare ma credo siano sufficienti i post degli “ospiti” per far capire quanto e perché stiamo godendo. Mi sa che stavolta credevano davvero di vincere… LOL
    P. S. Ottimo articolo Alberto.

    • Pro(t)Gamer

      Tua madre gode con gli “ospiti” intanto., LOL

  • Flat back four

    Grande Alberto!

  • Pier84

    Articolo fantastico! Complimenti!
    Un riassunto perfetto!

  • Nunziocity

    In questo stupendo articolo, momenti così precisi, affermazioni messe a nudo così eclatanti, da sbatter sempre in viso agli editoriali dei vari di Gazzetta, Tuttosport, Stampa ecc. allineati che serva come monito, che evitino a futura memoria figure di merda nazionali, perchè non tutta Italia è juventina e lecchina come loro. Il caso Sconcerti è sconcertante ne è l’emblema della pochezza di chi appartiene all’Albo, solo per poter dire “Io l’avevo detto”…sono importante se no non mi cercavano da SKY a RAI il povero scrivano fiorentino.

  • Riccardo Pioeani

    Per vincerne una gli ci son voluti 39 morti (loro), un rigore farlocco, una situazione di ordine pubblico ingestibile. E la Coppa ll’hanno portata a casa come se niente fosse. Vero stile-Juventus, nulla da dire.

    • Manolo Rippotto

      ahahahah vabbè dai, non esagerare!! Non fu mica colpa di Liverpool e Juve se quella partita si disputò!! Furono obbligati dalla UEFA sia a giocarla, sia a festeggiare in caso di vittoria di una delle due compagini, per una questione di ordine pubblico!! Lo scopo (seppur molto discutibile eticamente) era quello di distogliere l’attenzione dai fatti occorsi ed evitare ulteriori scontri/reazioni! Lo ammisero entrambi i capitani a distanza di anni!! Cmq sia quel rigore regalato la Juve lo ha pagato a caro prezzo, perdendo 4 finali a causa di altrettanti errori arbitrali: contro l’Ajax nel ’73 (1-0, gol da annullare per fallo netto dell’attaccante olandese sul difensore bianconero); contro il Borussia nel ’97 (incontro finito 3-1 ma sullo 0-0 c’era un netto rigore sullo juventino Jugovic non dato e un gol annullato a Vieri per una fallo di mano che invece era attaccata al corpo); contro il Real nel ’98 (1-0, gol del madrileno in fuorigioco); nel 2015 contro il Barça (nonostante i blaugrana avessero dominato almeno i 2/3 dell’incontro, in quanto nettamente superiori), dopo il pareggio e nei conseguenti e UNICI 15 minuti di dominio bianconero, se l’arbitro avesse dato il rigore netto su Pogba, dubito che la partita sarebbe poi finita 3-1 per loro! A noi rossoneri non ci sarebbero cmq mai arrivati x Champions vinte, però è giusto segnalare quanto accaduto… da tifoso, ma soprattutto sportivo e amante del calcio, è il minimo che potessi fare.

      • Roberto Sinisi

        Ma ti costa tanto ammettere che sei tifoso di quella squadra lì???saresti più credibile

  • Max Vado

    ..SI CHIAMA INVIDIA DEL PENE
    chi non tifa juventus ne soffre.

    • alan4367

      Veramente il discorso è al contrario.
      Di solito chi si circonda di cose di grandi dimensioni (auto di grossa cilindrata, cani di grossa taglia) o tifa squadre che vincono spesso, lo fanno per compensare il proprio complesso di inferiorità.

      • Pro(t)Gamer

        Ci ha preso l’avete piccolo dai, le vostre mamme vengono da noi per le vostre carenze invece, ma non prendetevela avete sempre il triplete del 2010 e il trofeo moretti 2012

  • Gourcuff87

    è tornato il fan della squadra che ambisce ai successi internazionali del Nottingham Forest.

    • Pro(t)Gamer

      Si son stato impegnato con tua mamma fino a qualche minuto fa, anyway, ciao merda 😀

  • Dani3lR1cciardo vs RadicalChic

    goduria infinita
    Grazie Zidane
    Grazie CR7
    Grazie Casemiro
    Grazie Navas
    Grazie Florentino

    Ci avete salvato da una sciagura mediatica di proporzioni bibliche

    Udire la voce abbacchiata dei vari Piccinini e Repice è meglio di un film a luci rosse

  • Sergio Cordova

    è un articolo ben fatto. non sono d’accordo su tantissimi punti.Sono Juventino,amareggiato,il Real è stato superiore.Sta storia di arbitri e aiutini ve lo dovete togliere dalla testa.Il real ha 3 cose in piu’ della juve : 1)Cristiano Ronaldo,ogni palla che tocca lo trasforma in oro 2)una panchina formata di stelle che ha permesso durante la stagione di far rifiatare i giocatori,fare cambi e ridurre i minutaggi dei titolari.Cosa che la juve purtroppo non ha.Se togli i titolari ci sono giocatori bravi ma non da cl. 3) il fatturato,se permettete la juve non ha il fatturato del Real.Cio implica che la panchina è superiore.I giornali lasciateli stare,riempiono di stronzate per i tifosi per farli comprare.Non ho altro da aggiungere. Piuttosto, buona fortuna con la vostra squadra e vedremo realmente se sta nuova cordata cinese vi dara’ la possibilità di arrivare ai vertici.

    • Pro(t)Gamer

      Con la nuova presidenza arrivano ai vertici dei centri massaggi cinesi, garantito.

    • Fabio

      la storia del fatturato però la tirate fuori solo quando vi fa comodo, eh?
      Se lo dice Sarri è un pirla, un piangina, un pagliaccio, ora che invece perdete voi “per il fatturato” invece è importante…

      • Pro(t)Gamer

        Sarri è pagliaccio a prescindere , come voi.

    • Maglia Carlo

      Che strano sentire uno juventino parlare di fatturato…quando ne parlava sarri tutti a dargli del piangina..adesso conta il fatturato?

  • willerneroblu

    Tornerei ad un’analisi strettamente tecnica sulla finale,quanto ha inciso secondo voi il’ingresso in campo di Lemina?

    • Skoglund

      PIù di quello di Modric, di sicuro 🙂

  • Roberto Sinisi

    Senti protgamer perché non prendi qualche pasticca di tavor e ti tranqullizzi??sei una persona intelligente,puoi dire tutto quello che vuoi ma ti posso chiedere di non bestemmiare?a me da fastidio..è vero che non è piu reato però datti una calmata

    • Skoglund

      Roberto, è chiaramente un ragazzo ammalato – e forse nemmeno lui ne è consapevole.

      “La coprolalia colpisce maggiormente la fascia adolescenziale mentre la sua incidenza tende a decrescere con l’aumentare della età[1].

      I termini usati dal coprolalico spesso riguardano la sessualità e l’ambito degli “slogan” razzisti. La coprolalia viene indotta, talvolta da qualche parola che il soggetto ascolta durante i dialoghi e le comunicazioni che effettua con i suoi interlocutori o che riceve dall’ambiente circostante e che viene ripetuta più volte in associazione a una volgarità.

      Nonostante le apparenze, questo sintomo non è frutto di una scelta consapevole e volontaria, ma si manifesta nell’ambito di un irrefrenabile rito di natura compulsiva.

      Non necessariamente i contenuti espressi nelle frasi volgari riflettono il reale pensiero del soggetto.”

      • Roberto Sinisi

        Certo sono d’accordo,sicuramente avrà avuto delle vicissitudini particolari nella sua vita però nessuno lo obbliga ad intervenire e nessuno obbliga gli admin a sopportare supinamente tutte le offese che lui sbrodola..dopodiché di lui non parlo più se no gli darei un’importanza che non merita..

        • Pro(t)Gamer

          Porca la madonna, tifosa sfondata dell’inter, dammi l’importanza che vuoi dio porco, chi se ne fotte ^_^

      • Pro(t)Gamer

        Sono ammalato , ma non ho tutte le malattie veneree di tua madre grazie a quel porco di dio ^_^

      • Pro(t)Gamer

        Sono ammalato , ma non ho tutte le malattie veneree di tua madre grazie a quel porco di dio ^_^

    • Pro(t)Gamer

      Porco dio smetto di bestemmiare, se dite tutti in coro inda merda ^_^

  • step

    Poracci. Gli juventini non potranno neanche avvicinarsi a quello che hanno vinto le milanesi all’estero. In campo internazionale vengono considerati perdenti, in Italia vengono considerati ladri. Un triste destino per chi vorrebbe rifarsi nel calcio delle sconfitte che subisce nella real life. Io comunque non odio la Juventus, sono altre le squadre che ho in antipatia. Se ad esempio la finale fosse stata Juventus – Man. Utd. oppure Juventus – Barca avrei parteggiato per la Juventus. Del resto uno spettatore si diverte di più se, guardando una partita di calcio, simpatizza per una delle due, è inevitabile insomma che in una finale di Champions si tifi per l’una o per l’altra squadra.

    • Manolo Rippotto

      Beh, stai calmino: forse non potranno avvicinarsi neppure tra 50 anni a noi del Milan, ma a voi dell’Inter vi superano pure!! Nel ranking UEFA per vittorie in Europa, sono al 5° posto, mentre voi al 7° con due trofei più di voi! Oltretutto voi avete fatto il Triplete misto (C. Italia, Scudetto e Champions) mentre la Juve nel 1985 è stata la prima squadra in Europa, seguita nel tempo da Bayern, Ajax, Chelsea ed ora da Man.UTD, ad aver vinto il Triplete Confederale (C.Uefa, C. Coppe e Champions). Certo ha perso in totale ben 9 finali (di cui 7 di Champions), dunque questo la ricorda più come una perdente, ma ha vinto cmq 8 trofei e se non avesse avuto in taluni casi la sfortuna di scelte arbitrali sfavorevoli come quelle del 1978, ’97 e ’98 (al contrario di quando ebbe un rigore regalato nell’85) credo che avrebbe avuto qualche Champions in più in bacheca! Anche contro il Barça nel 2015 è stata penalizzata: i blaugrana hanno dominato per 60 minuti ma la Juve, dopo il pareggio e nei suoi miglior 15 minuti di tutto l’incontro, meritava il rigore su Pogba.. a quel punto dubito che sarebbe finita 3-1!! Le cose giuste!!!

      • Roberto Sinisi

        Ripeto:se tu sei del milan io sono figlio di maradona

        • Manolo Rippotto

          Anche per te vale quanto detto sopra… ah beh, non mi frega un cavolo di convincerti del contrario.. ripeto: noi siamo abituati a fregarcene degli altri… comprese le vostre vittorie o quelle che ottiene e la Juve… idem in caso di sconfitta!! Il mio unico interesse è risollevarci per ritornare a dominare in Europa e nel Mondo, così come abbiamo fatto per 30 anni, mentre voi e i pigiamati eravate a guardarci in TV e a rosicare!!

      • Giovanni Lievi

        e la parata di lichsteiner sul cross di neymar sull’ 1-0 non la citate mai…. dopo 15 minuti sarebbero dovuti stare sotto 2-0

      • MATRIX61

        Sentire che la rube si lamenta degli arbitri è come sentire che il Papa si lamenta dell’anno santo…..Rube sfavorita dagli arbitri? anche su Wikipedia è dimostrato che è scientificamante impossibile! Mi sembra che sto triplete sia proprio un ossessione per te (strano perchè è una patologia tipicamente gobba…).Comunque, volendo, di triplete ce ne possiamo inventare quanti ne vogliamo compreso quello delle parrocchie di periferia centro e provincia, Ad ogni buon conto, la “convenzione” ispanica dice che il triplete viene fatto nello stesso anno vincendo coppa nazionale, campionato e champions league: tutto il resto è aria fritta, è come parlare del sesso degli angeli. Veramente considerazioni strane per un milanista, magari secondo te anche la champions di Manchester è stata persa immeritatamente dai gobbi.

        • Manolo Rippotto

          Ah beh, ti spiego subito: amo le statistiche per passione e per lavoro, indi per cui ho un archivio piuttosto ampio relativo non solo alla mia squadra ma anche alle altre! E poi, semplicemente, abituato ad avere una mentalità vincente, non sopporto chi si piange addosso, a costo di dover difendere persino i gobbi! Sono fatto così, non ci posso fare nulla! A proposito di triplete: se i pigiamati ne sono davvero ossessionati, voi non siete da meno! Noi milanisti, con tutto quello che abbiamo vinto in 30 anni che diavolo avremmo dovuto fare se voi per un risultato storico e apprezzabilissimo come il vostro ci campate di rendita da 7 anni? Detto ciò, mi è sembrato solo doveroso evidenziare un dato inconfutabile che concerne appunto il TREBLE (triplete coniato in italia da Mourinho)! La convenzione ispanica? Ma sei serio? Basta informarsi su ciò che pensano le confederazioni internazionali a riguardo (FIFA e UEFA su tutte): se li riconoscono loro, non vedo dove sia problema! Non a caso i giornali esteri hanno parlato di un altro triplete ottenuto da Mourinho grazie alla vittoria dell’Europa League che al Manchester UTD mancava per chiudere il cerchio… ‘considerazioni strane per un milanista’? Probabilmente a voi riesce complicato ragionare così perchè, oltre ad essere tifosi sfegatati, siete pure abituati a così tanti anni di ‘pause’ e di magri risultati che proiettate le vostre attenzioni su ciò che fanno le altre compagini!! Un tantino triste, ti pare? Chi ha vinto quanto ho visto vincere io la mia squadra, se ne sbatte altamente dei risultati ottenuti dalla Juve, dall’Inter e compagnia bella.. siamo talmente abbuffati e soddisfatti che per un po’ ci va bene così.. magari, tra 20 anni saremo forse ai vostri livelli, ma per il momento voliamo alti a prescindere, mostrando una sana indifferenza verso tutti!! E ce lo possiamo permettere!

        • Manolo Rippotto

          Ah beh, ti spiego subito: amo le statistiche per passione e per lavoro, indi per cui ho un archivio piuttosto ampio relativo non solo alla mia squadra ma anche alle altre! E poi, semplicemente, abituato ad avere una mentalità vincente, non sopporto chi si piange addosso, a costo di dover difendere persino i gobbi! Sono fatto così, non ci posso fare nulla! A proposito di triplete: se i pigiamati ne sono davvero ossessionati, voi non siete da meno! Noi milanisti, con tutto quello che abbiamo vinto in 30 anni che diavolo avremmo dovuto fare se voi per un risultato storico e apprezzabilissimo come il vostro ci campate di rendita da 7 anni? Detto ciò, mi è sembrato solo doveroso evidenziare un dato inconfutabile che concerne appunto il TREBLE (triplete coniato in italia da Mourinho)! La convenzione ispanica? Ma sei serio? Basta informarsi su ciò che pensano le confederazioni internazionali a riguardo (FIFA e UEFA su tutte): se li riconoscono loro, non vedo dove sia problema! Non a caso i giornali esteri hanno parlato di un altro triplete ottenuto da Mourinho grazie alla vittoria dell’Europa League che al Manchester UTD mancava per chiudere il cerchio… ‘considerazioni strane per un milanista’? Probabilmente ad un tifoso sfegatato riesce complicato ragionare così perchè, oltre a venirgli difficile fare gli ‘onori’ agli avversari, essendo pure interista, si è abituati a così tanti anni di ‘pause’ e di magri risultati, che gli viene naturale proiettare le sue attenzioni (frustrazioni) su ciò che fanno le altre compagini!! Un tantino triste, ti pare? Io non ci riesco.. preferisco ammettere la forza del mio rivale piuttosto che lamentarmi e inventarmi alibi ridicoli, appunto! Chi ha vinto tanto quanto ho visto vincere io la mia squadra, se ne sbatte altamente dei risultati ottenuti dalla Juve, dall’Inter e compagnia bella ed eventualmente delle loro sconfitte! Siamo talmente abbuffati di vittorie, soprattutto in Europa e nel Mondo da essere soddisfattissimi e per un po’ ci va bene così.. magari, tra 20 anni saremo forse ai vostri livelli, ma per il momento voliamo alti a prescindere, mostrando una sana indifferenza verso tutti!! E ce lo possiamo permettere!

  • Leonardo Pezzuto

    Articolo me-ra-vi-glio-so.
    Sei riuscito a riproporre con razionalità e in prosa ciò che io avvertivo solo come un miscuglio di sensazioni ed emozioni.
    Nel momento in cui hanno inquadrato il giovane Elkann, il volto distorto in una maschera di disperazione e delusione isterica, mmmmmmmmmh, che bontà. Un momento da gustare.

    • Pro(t)Gamer

      “Nel momento in cui hanno inquadrato il giovane Elkann, il volto distorto in una maschera di disperazione e delusione isterica, mmmmmmmmmh, che bontà. Un momento da gustare.”

      Porco Dio che ritardato pure tu XD
      Gusti la disperazione di un bambino, poi mi dicono che faccio male a chiamarvi figli di troia, vi meritate l’isis merde 😀

      • Leonardo Pezzuto

        Non è un bambino. È il rampollo degli Agnelli.

        • Pro(t)Gamer

          Ah ecco fa tutta la differenza del mondo XD
          Retarded confirmed .

          • Leonardo Pezzuto

            Braindead spotted.

          • Pro(t)Gamer

            Tu al posto del cervello tieni la merda lascia perdere il cervello altrui fidati, pensa a farti le pippe alla vista di un bambino che piange , ritardato.

          • Leonardo Pezzuto

            “Al posto del cervello tieni la merda”.

            Quindi non solo sei un tredicenne a cui i genitori lasciano accedere ad internet senza controllo, ma sei pure gobbo nonché meridionale.
            Fai una cosa, diventa pure grillino e poi vai a farti assumere al circo Orfei come fenomeno da baraccone insieme alla donna barbuta.

          • Pro(t)Gamer

            “Nonchè meridionale” lol che ritardato , avete la squadra piena di africani e extracomunitari ed io sono addirittura meridionale in itaglia… e come cazzo mi permetto XD
            Torna a casa dai, che magari fai in tempo a beccare tua moglie che si aprire come una cozza dalla nazionale profughi allstar, se fai il bravo senza far scenate di gelosia ti fa guardare e ti concede pure il lusso di una pippa.
            Addio ritardato.

          • Roberto Sinisi

            Io sono del sud..nel 2017 sentir dire ancora che sei meridionale è allucinante…tra l’altro non mi sembra Pezzuto un cognome nordico…vatti a vedere il film 12 anni schiavo sig. Pezzuto e poi ne riparleriamo..

          • Leonardo Pezzuto

            Non è l’esser meridionale il problema, infatti. È l’essere contestualmente meridionale e gobbo il problema.

          • Alberto Di Vita

            stop Leonardo, perché sono meridionale anche io eh

          • Leonardo Pezzuto

            Tranquillo Alberto, era solo una battuta. Un capo ultrà del Toro è sicilianissimo, stavo solo “pazziando” con il troll. 😉

    • willerneroblu

      Come i bambini che frignano per avere il regalo….mio figlio piccolo al derby di ritorno stava quasi per piangere al 2 2 l’ho guardato e gli ho detto di tacere e soffrire in silenzio!!!

      • Pro(t)Gamer

        Io chiamerei i servizi sociali e te lo farei levare porco dio , padre ritardato e pure interista 🙁

  • Alberto Di Vita

    Ragazzi, state sereni.
    Tutte le discussioni qui del tipo le ho girate alla polizia postale giusto 20 minuti fa, quindi se torna lasciatelo fare

  • Trasparente

    Che dire, articolo praticamente perfetto.
    Bravi.

  • Mark della Nord

    Non credo che questi si riprenderanno tanto presto dalle 4 pappine 4 incassate sabato sera (2 delle quali da una loro riserva).
    L’hanno presa proprio male.
    Secondo me non gli passa più.
    E il comportamento del tipo qui sotto è emblematico di quello che dico.
    Scusa, Alberto, giusto denunciare alla polizia postale, ma non sarebbe il caso di eliminare quello che scrive il bimbominkia gobbo?

    • Alberto Di Vita

      sto facendo
      ma intanto mi dovevano dare l’ok per il prelievo da Disqus

      • Mark della Nord

        Ok, tutto a posto, allora.
        Però non puoi capire il piacere che mi dà vederli ridotti così.
        Se sabato notte ho goduto, adesso ancora di più.
        Il fatto è che non lo comprendono…e insistono.

    • Trasparente

      in italia il tam tam dei media è già iniziato.
      “road to Kiev” l’ho gia sentito dire un centinaio di volte in 3 giorni.
      Se li sono comprati tutti.

    • Shang norberto

      si è verificato il loro peggiore incubo,hanno realizzato che tutta europa li considera PERDENTI,un trauma per loro,questa doveva essere la loro consacrazione,perchè ,fidati,i primi a sapere che le vittorie in italia sono farlocche sono i gobbi stessi

  • Jiminy
    • willerneroblu

      Questa è l’amara verità,poi a livello sportivo arrivare in in finale 2 volte in 3 anni direi che è un grande risultato senza dubbio come per l’Atletico di Simeone.
      Se loro avessero avuto gli stessi nostri ostacoli da parte della federazione amica degli amici,,vedi coppa italia spostata al volo per il Milan causa derby,degli arbitri dove la prestazione di Tagliavento fu eccezionale veramente…annessa a squalifiche varie a caso di giocatori,fino a giocarsi l’ultima partita con una squadra già retrocessa ma orgogliosa e cattiva…..come non lo fosse,ecco forse avrebbero avuto delle possibilità maggiori invece circondati da media servi e lecchini sono arrivati convinti di averla in mano!!!
      L’entrata in campo con Buffon che ride per la maglia viola direi che ne è la prova lampante!!!

  • Zerco

    Questo è un manifesto per tutti noi (chi ama lo sport non solo per gli interisti).
    Per quanto riguarda “loro”: si sono dimostrati e si dimostrano delle nullità tali che non vale neanche la pena di prenderli per il culo.
    Io ai “miei” gobbi stavolta non ho detto e fatto niente: mi vedo di fronte degli zeri al quoto, delle inezie viventi, tanto che non sono riuscito a sfotterli come giustizia vorrebbe.
    Cosa puoi dire a chi è senza morale, senza cuore, senza fegato? Tanto, essendo senza cervello, non hanno nemmeno memoria e infatti stanno già ricominciando daccapo a dire e fare le stesse cose, come prima, come sempre, immutabili.
    D’altra parte cosa pretendi se il loro “padrone”, con il culo ancora fumante, sull’erba di Cardiff ben concimata da loro medesimi, ha la faccia di juve di minacciare «dovremo essere più cattivi»?

  • Riccardo Anelli

    Parlando del nostro calcio mercato, dopo i dovuti complimenti ad Alberto per quanto scritto e la denuncia alla polizia postale, ecco il nostro primo colpo ufficiale.

    “Il Besiktas ha raggiunto un accordo con l’Inter per il trasferimento di Caner Erkin. Il club ha versato nelle casse nerazzurre, come d’accordo, la cifra di 750.000 euro. Il club ha così rispettato le disposizioni contrattuali nei confronti del giocatore“. Ecco l’ufficialità dal sito della squadra turca…..e poi dicono che Ausilio non sappia vendere….prevenuti :).
    Io confido sempre che i nostri dirigenti stiano agendo nell’ombra, direi che prima di fasciarci la testa aspettiamo almeno l’inizio del ritiro. Ecco per me sarà fondamentale avere una rosa quasi completa in quella data, fino a quel momento aspettiamo e godiamoci il meraviglioso ricordo di Cardiff, da tenere sempre bene in mente, perchè vedrete che da settembre comincieranno a ripetere che la juve farà il triplete, che sono i più forti al mondo e altre amenità varie….

    • BlueFry

      Comunque parlando di calcio mercato, che ci siamo fatti fregare Ricardo Rodriguez dal Milan non mi va molto giù

      • Riccardo Anelli

        Hai ragione, anche sembrava già preso da noi e mi pare essere un buon giocatore

  • Roberto Sinisi

    “E’ essere meridionale e gobbo il problema”!!!!????
    Quindi un danese ti deve cacare a spruzzo???preferivo i deliri di protgamer almeno non erano geolocalizzati…
    Caro Alberto de vita,mi sa che alla Polizia postale devi dare qualche altro nominativo credo…..

    • Leonardo Pezzuto

      Mettiamola così, prima che ti faccia cogliere da un attacco isterico pure tu come il giovane Elkann: l’essere un abitante di una cittadina sperduta nel profondo della Lucania ed al contempo supportare la squadra di una città a 900 km solo perché è una (apro un miliardo di virgolette dato che stiamo commentando una sua ennesima sconfitta europea, che Taranis sia lodato) “vincente”, è uno stereotipo negativo ben comune nelle tifoserie più “locali” come, ad esempio, il Torino. Tifoserie le quali, oltre ad ispirarsi a ben altri valori rispetto a quelli giuventini, rispondono al motto tipico del calcio britannico: “support your local team”. Potremmo anche aprire un ampio discorso su come l’inflazione di pseudo-tifosi gobbi in ogni luogo ed ogni lago da Asti a Siracusa abbia devastato la logica di spartizione dei diritti televisivi, causando una abnorme concentrazione di potere economico nelle mani della Giuve, desertificando lo spettacolo del calcio italiano (che, non a caso, ormai è seguito all’estero come il campionato norvegese in cui il Rosenborg vince sedicimila scudetti consecutivi).

      PS: da torinista, preferisco i danesi ai siciliani perché in Danimarca ci sono meno gobbi.

      • Manolo Rippotto

        Mah, io sono milanista e dalle mie parti (in Terronia) juventini, interisti e milanisti son più o meno pedissequamente distribuiti!! Dunque, non mi pare sia un problema di supporters juventini ma delle 3 Big storiche italiane.. in percentuali minori ci sono pure romanisti, fiorentini, napoletani e sampdoriani, oltre che tifosi di squadre estere! Credo onestamente che il problema dello spettacolo del calcio italiano sia da incriminare a ben altre cause!! La colpa è di chi si piange addosso e non fa nulla per migliorarsi, trovando alibi assurdi pur di celare i propri limiti!! Se questi da sei anni hanno fatto il vuoto in Italia e hanno disputato due finali di Champions in 3 anni, ci sarà un motivo!! Non mi pare che il Rosenborg abbia mai fatto nulla di simile!! Certamente, il nostro Campionato non è più quello di 10 anni fa, ma attualmente è inferiore solo a quello spagnolo e a quello Inglese, è equiparato a quello tedesco ed è anche più competitivo di quello portoghese, francese e olandese!! Altrimenti come si spiegano i posti di accesso per l’Europa? Come si spiegano i coefficienti assegnati ai gol dei nostri attaccanti (gli stessi di Germania, Spagna e Inghilterra) che concernono la corsa al cannoniere d’Europa con la scarpa d’oro? Se valesse davvero quanto quello norvegese (tu sei completamente fuori di melone), non avremmo tali assegnazioni e coefficienti, al pari dei campionati più forti del mondo!

        P.S. mi pare che l’esser gobbo derivi dal simbolo della tua città che è anche il simbolo del vostro scudetto!! Quindi pure voi siete gobbi!!

        • Leonardo Pezzuto

          1-Ti dico solo che la regione con più Juve-club è la Basilicata.
          2-Certo che c’è un motivo, guarda la spartizione dei diritti tv e il vergognoso tappeto rosso che la città di Torino gli ha steso per costruire lo stadio (quando altrove, vedi Roma, fanno le barricate).
          3-il campionato italiano è seguito, all’estero, meno di quello inglese, di quello spagnolo e ora anche della Bundesliga (+70% di introiti rispetto al contratto precedente).
          4-il termine “gobbo” deriva da una maglietta della Juventus degli anni ’50.

          • Sergio D’Afflitto

            No, Leonardo.
            1. a Torino il Delle Alpi siamo *tutti* d’accordo che faceva schifo. Fu costruito nel 1989 per farci una speculazione. Non ha mai attecchito. La Juve lo ha subìto, il Toro pure perché non lo riempiva mai e costava un botto di manutenzione. Era troppo per la A, figuriamoci per la B.
            1a. il Comune di Torino non vedeva l’ora di togliersela di mezzo quell’area che nessuno voleva. Anche regalarla (l’ha data 99 anni in concessione purché il Comune non debba spenderci un soldo, mi pare uno scambio equo: ti levo un problema economico, un’area in perdita e un costo fisso e ci guadagno io) sarebbe stato meglio che tenersela, non si sa perché poi, visto che andava bonificata con grosse spese. A meno che tu non voglia fare un discorso moralista per il quale meglio tenersi un fondo in perdita piuttosto che darlo via a chi vuole spenderci soldi per tentare di rifarci qualcosa.
            2. anche il Toro si è fatto il suo di stadio e non mi pare si sia svenato con il Comune….
            3. a Roma l’ex (e mai troppo rimpianto) sindaco Marino aveva imposto un piano coi fiocchi che Parsitalia e Pallotta avevano accettato perché avevano visto il reciproco guadagno: Pallotta costruiva lo stadio , un grattacielo (e ti assicuro, se non sei di Roma, che qualsiasi cosa costruita a Tor di Valle può solo abbellirla) e un maxiviadotto che scavalcava l’ansa del Tevere e collegava la Roma – Fiumicino con la via del Mare, creando un secondo punto di sfogo (attualmente le due strade si incontrano solo tramite un ramo di raccordo anulare, poi basta, non c’è travaso tra i due flussi di traffico) e alleggerendo la viabilità. La Raggi, dopo avere affossato le Olimpiadi, anche il piano proposto da Marino di ristruttuazione dell’esistente e non quello faraonico di Malagò (rifiuto che ha mandato a pallino anche l’organizzazione degli europei di calcio 2024 e della Coppa del Mondo di rugby 2023 perché non ristruttureranno gli stadi di sette-otto città italiane) , ha tagliato ponte e grattacielo. Quindi secondo lei si dovrà fare lo stadio e basta, con una strada a una corsia per senso di marcia che serve anche come extraurbana per Ostia e che non regge il traffico. Mettiamoci anche che certi costruttori storici di Roma non stanno nell’affare, ed ecco che si blocca tutto. Ma è colpa dell’amministrazione a Roma, non del peso politico dei club (che se vogliamo la Roma, con tutti gli esponenti multipartisan nella Capitale, vanta in maniera molto maggiore).

          • Leonardo Pezzuto

            1-il record di presenze del Delle Alpi l’ha fatto il Torino, non la Juventus.
            1a-il Comune di Torino non solo ha svenduto a prezzi vergognosi l’area della Continassa, ha anche pagato penali (salate) per mandar via chi aveva iniziato progetti di riqualificazione dell’area.
            2-il Torino non ha stadi di proprietà.
            3-tu dici che la colpa è dell’amministrazione di Roma (e hai ragione), ma io ti assicuro che il peso politico del club bianconero a Torino è schiacciante. Perché gli Agnelli-Elkann, a Torino, non muovono solo un bacino elettorale (quale può essere il peso specifico dei tifosi romanisti). A Torino muovono quantità immani di denaro. E non è un caso che le giunte comunali torinesi siano infarcite di uomini degli Agnelli.

          • Sergio D’Afflitto

            Sì, lo so, Torino – Ajax 2-2 che gli rubarono vergognosamente al Torino, la ricordo la scena di Mondonico con la seggiola per aria. Ma il record di presenze è un discorso, la media presenze è un’altra. Comunque non era quello il punto (lo stadio Filadelfia è di una fondazione vicino al Torino, non è di proprietà ma quasi): la storia della Continassa è l’eterna Leggenda Nera: a parte che tutti ‘sti soggetti che volevano riqualificare l’area non si capisce bene né quanti fossero né che progetto di riqualifica avessero (puoi anche portare via la monnezza e fare una distesa d’asfalto nel deserto: ecologica ma inutile e difficilmente riqualificante, anche perché per riqualificare necessita di molto denaro, anzi, molto investimento iniziale, come tu m’insegni), torno a dire che si tratta di decine di milioni di euro risparmiati dal comune e investiti dalla Juventus. Quanto a Pallotta, è stato sfigato che Marino è caduto e i costruttori vicini al centrodestra abbiano appoggiato Raggi, che ovviamente dietro la maschera del decisionismo ha bloccato un po’ di Roba. Se ci fosse stata l’Appendino all’epoca, alla Continassa avevi ancora oggi uno stadio in rovina peggio del villaggio olimpico di Atene.

          • johannpeter

            Non capisco dove sia lo stadio del Torino: il Filadelfia con la tribuna da 4.000 posti che servirà per allenamenti e squadra primavera o l’Olimpico del Comune? Il problema che nessuno risolverà mai è perché alla Juventus l’amministrazione ha concesso un’area su due piedi a prezzi vantaggiosi, mentre nel resto d’Italia tutte le squadre importanti si trovano un muro da parte delle amministrazioni. A Milano ogni area individuata è stata oggetto di contestazioni, richieste impossibili da soddisfare, infrastrutture costosissime che neppure si aveva la certezza che venissero approvate dall’Amministrazione. La panzana dell’area da bonificare può essere raccontata solo dagli juventini, altrimenti in Italia l’Agro Pontino sarebbe un’area privata e a Latina ci sarebbe il parco giochi dei figli degli Agnelli. Per carità in Italia è pieno di aree da bonificare, ma nessuno te le regala.

      • alan4367

        Scusa, ma il tuo è un discorso del menga. Tu sei torinista perchè sei nato a Torino. Se fossi nato a Noto, dove la squadra locale è forse in Eccellenza cosa avresti fatto? Non guardavi la serie A? Tifavi per la squadra di serie A più vicina a te? Quest’anno era il Palermo, il prossimo sarà il Crotone, tra due anni la squadra più vicina sarà forse il Napoli. Che fai, cambi squadra ogni anno?
        Allora a ‘sto punto è peggio chi è di Roma, Napoli Firenze e tifa Juve o Inter o Milan e viceversa.

        Io sono siciliano eppure tifo Inter come mio padre, i suoi fratelli, mio fratello, i cugini ed i nostri figli.
        Abbiamo scelto una squadra “vincente”? Forse. Abbiamo scelto la squadra migliore? Indubbiamente.

        • Leonardo Pezzuto

          Il punto è proprio questo: quanti tifosi ha il Millwall anche se non vede la Premier League dal cenozoico? Il principio del “support your local team” è proprio questo (ed è ciò che fa grande il calcio britannico e, in misura minore, quello francese). Secondo te quando il Toro era in B (e ti assicuro che c’è stato per buona parte della mia infanzia, sono nato nell’88 e fino a pochi anni fa avevo visto più stagioni di B che di A) non seguivo la Serie A? Certo che la seguivo, ed ho anche esultato per gli scudetti dell’Inter (unica strisciata che mi sta simpatica), ma non ho mai detto “tifo Inter”. Ero e sono un tifoso del Toro (magari simpatizzante dell’Inter), come conosco amici tifosi del Perugia (vivo in Umbria da qualche anno), della Ternana, del Gubbio che simpatizzano per altre squadre. Ma se il Noto (o il Catania, o il Palermo) non possono contare su una base (per quanto piccola) di tifosi, che chance hanno di raggiungere un giorno alcuni palcoscenici?

          • alan4367

            Ma io non ti sto dicendo che i noticiani non vanno a vedere il Noto. Ti sto solo dicendo che oltre a tifare per la loro squadra locale hanno un’altra squadra “dei piani alti” che tifano.
            Se tu invece di essere nato a Torino fossi nato a Biella (per dire) tiferesti solo Biellese o avresti un’altra squadra di serie A (presumo il Toro) per cui faresti il tifo?

          • Leonardo Pezzuto

            Ma mi sembra anche abbastanza naturale che un biellese tifi Toro, Pro Vercelli, Novara o, persino, Giumentus… però non comprendo il legame che ci può essere tra uno di Vibo Valentia e l’Udinese.

          • alan4367

            Infatti non tifa Udinese, ma una delle 3-4 squadre che ogni anno teoricamente partono per vincere qualcosa e che nel corso degli anni hanno vinto qualcosa in più dello sporadico scudetto delle romane o di Napoli, Samp ecc.

          • Leonardo Pezzuto

            Quindi unico discrimine è che vincono qualcosa? Che tristezza infinita.

          • Sergio D’Afflitto

            Il Millwall chi? Quello che Bobby Robson, all’epoca allenatore dell’Ipswich, dopo una partita di FA Cup con incidenti a non finire disse che i suoi tifosi non dovevano lamentarsi dei manganelli della polizia, perché ci volevano i lanciafiamme? Infatti cosa ha vinto il Millwall con la sua tifoseria impresentabile e limitata ai confini del quartiere? Nulla. Se vai a vedere quali sono le squadre più seguite d’Inghilterra scoprirai che piuttosto che “support your local team” , il Liverpool, che non vince la Lega dal 1990, è il team più seguito nel Regno Unito, neppure in Inghilterra, a seguire il Man U, che è localizzato nella Greater Manchester e le Midlands e metà Scozia, e il Chelsea ha relativamente pochi tifosi in patria, essendo come la ex Lodigiani a Roma se un magnate la pompasse di soldi, ma grande seguito in America Latina. Quindi le squadre più titolate d’Inghilterra sono anche quelle con il più grosso numero di tifosi fuori dalla città. Quella della squadra della propria città è una romanticheria cui non credono neppure più gli inglesi, e poi: può funzionare per Ascoli, Perugia, Pescara, Foggia, etc., che sono cittadine che hanno ancora una certa identificazione con i propri simboli e una demografia non alterata, ma Roma, Milano, Torino, etc., sono ormai città multietniche, non ha quasi più senso dire che l’Inter è di Milano (infatti: come la Juve ha molto tifo meridionale, ma a differenza di questa la proprietà è straniera).

          • Leonardo Pezzuto

            Ma perché, uno tifa una squadra solo perché vince?
            Se tu vai a vedere la localizzazione del tifo britannico, è molto più equilibrata e “localistica” di quella italiana.

            PS: anche la proprietà della Juventus è straniera.

        • johannpeter

          Secondo me bisogna fare una sorta di mash up tra i pensieri di Pezzuto e alan. Il “support your local team” è imprescindibile se abiti in una città con una squadra che possa consentirti di misurarti con gli altri, non necessariamente di vincere lo scudetto. Sei di Cagliari, tifa Cagliari, sei di Bologna, tifa Bologna, sei di Verona, tifa Verona o Chievo se hai un legame con quel verde quartiere sulle rive dell’Adige. Ma se sei di Milano e tifi Juventus è solo perché sei un mediocre, senza carattere, impossibilitato a reggere una discussione sul tema della vittoria o della sconfitta. Puoi scegliere tra due squadre che rappresentano la tua città, la tua storia e vai a sceglierti una squadra di un’altra città perché così puoi sbavare per delle “vittorie” non tue e spesso imbarazzanti. Per questo lo juventino non puoi mai ragionare (a parte rarissimi casi di tifosi quasi aristotelici) sull’onestà, sulla correttezza sportiva, sulla lealtà, perché contraddirebbe la ragione prima del suo tifo juventino: tifo Juventus perché vince e fanculo come. Ovviamente, e qui mi avvicino ad Alan, chi per forza di cose vive dove il calcio di serie A non lo si vede mai, se non in caso di imprese storiche (dico Crotone ora Benevento), necessariamente deve simpatizzare per una seconda squadra più titolata. Conosco persone di paesini della Calabria che hanno a cuore la squadra della loro zona e poi necessariamente si appassionano ad un’altra (Inter, Milan, Juventus o Napoli che sia): questo è giusto e naturale. Ma per uno di Milano no, è un’aberrazione, è un rinnegare se stessi, vuol dire ammettere di non saper rispondere ad uno che ti dice “ma da quanto non vinci uno scudetto o una Coppa Italia?” “da quanto non fai il doblete?” (doblete, già mi fa ridere il concetto stesso).

          • alan4367

            Sei un mixer nato! :)))
            Hai compreso perfettamente ciò che volevo dire.

  • Andrea La Rosa

    Apoteosi allo stato puro… Articolo perfetto!!!

  • Luca Carmignani

    La colpa, diciamocelo, è nostra. Abbiamo alzato l’asticella, vincendo il TRIPLETE. Non lo sopportano, non ce la fanno è più forte di loro. E badate bene: non gli basterebbe neppure vincerlo, devono dire che il loro è migliore del nostro.
    Solo loro non vedono la pateticità racchiusa in tutto ciò.
    La sera del nostro TRIPLETE, a tutto ho pensato, meno che alla giuve. E di certo non mi sono messo a fare paragoni fra il nostro e quello del Barcellona (ad esempio). Non mi è neppure passato per l’anticamera del cervello e non conosco nessun interista che si sia messo a disquisire su quale TRIPLETE fosse migliore.
    Ma quello che stupisce e davvero non mi so spiegare è che lo paragonano ancora prima di averlo vinto.
    Ma come diamine si può paragonare ciò che non c’è a ciò che esiste? Dico davvero: come si può?
    E’ come se un diplomato, iscritto ad Ingegneria, paragonasse la propria futura laurea alla laurea in ingegneria presa da un suo conoscente.
    PRIMA prendi la laurea, DOPO, al limite fai i paragoni.
    Infine, a chi ci accusa di vittimismo: per decenni i non juventini dicevano che la giuve “rubava” i campionati. Poi c’è stata CALCIOPOLI: era vero. Vittimismo? Può darsi, ma visto che il motivo era valido, come stabilito da tutti i tribunali sportivi ed “in nome del popolo italiano”, direi che accusarci di vittimismo sia fuori luogo.
    Casomai allarmati, ma sapete com’è, “chi rimane scottato poi ha paura anche dell’acqua ghiaccia”, dice un famoso proverbio.
    p.s. poi vedi un Juve-Inter dove ti negano due rigori sullo 0-0 e (quasi) tutti i media e persino alcuni (ex) arbitri negano i rigori… e noi non ci dovremmo allarmare? Dove ho già rivissuta questa situazione? Aspetta… che mi ricorda qualcosa… Ah si, ci sono! Lo STRARIGORE su Ronaldo! Nossignori, il negazionismo mi allarma moltissimo, sarei molto più sereno se le “sviste” arbitrali, venissero riconosciute. Togliete alla juve i 3 punti fatti contro l’Inter, il pari col Torino, i punti della partita in casa col Milan… poi mi dite come finiva questo campionato. Hanno preso Higuain e Pjanic, i due giocatori più forti delle due principali rivali e nonostante ciò, raffrontate questo campionato con quello precedente (dove la juve ha strameritato di vincere, io so riconoscere quando è il caso). Senza parlare della partita con il Napoli in Coppa Italia eh…

    • Skoglund

      Analisi perfetta luca, soprattutto sulla loro ossessione di (non solo) eguagliare ma se possibile superare il nostro del 2010. Fra l’altro, se avete notato anche dai vari “pezzi” citati da Alberto, parrebbe che vi sia uno strano meccanismo in forza del quale, nel
      Momento in cui dovessero farlo loro, il nostro dovrebbe venire meno, per qualche astruso e imperscrutabile motivo. Il nostro resta e resterà sempre, e per di più è stato il primo. La Storia di ricorda di Armstrong, Buzz aldrin non se lo fila nessuno…

      • Luca Carmignani

        Giusto.

      • mark59

        Milanisti e juventini sono stati fratelli amorevoli in tutto il periodo di calciopoli. Non appena si sono resi conto che Moratti poteva veramente fare una grandissima Inter, Milan e ladri hanno stipulato un’alleanza alla luce del sole pur di non far vincere l’Inter. E il giochino gli è riuscito fino al 2006. Non mi stupisce che ci siano milanisti che intervengono in difesa dei ladri

        • Skoglund

          Bè dai era il famoso “patto di sangue” tra Cravatta gialla e la triade.. una sostanziale occupazione programmata di tutte le sedi vitali e la equa (più op meno) spartizione dei titoli e dei proventi.. si parlava tanto di sette sorelle e quant’altro, ma di fatto dai primi anni 90 e fino a Calciopoli il duopolio BBilan-RuBe ha fatto quel che ha voluto, in italia…

        • Skoglund

          Bè dai era il famoso “patto di sangue” tra Cravatta gialla e la triade.. una sostanziale occupazione programmata di tutte le sedi vitali e la equa (più op meno) spartizione dei titoli e dei proventi.. si parlava tanto di sette sorelle e quant’altro, ma di fatto dai primi anni 90 e fino a Calciopoli il duopolio BBilan-RuBe ha fatto quel che ha voluto, in italia…

    • Manolo Rippotto

      Guarda. ti rispondo da milanista, quindi da diretto interessato: la Juve ha meritato anche quest’anno di vincere perchè è la migliore! Chi afferma il contrario si rivela esser solo ipocrita e ridicolo! Non esiste una, dico una sola compagine che riesce a tenerle il passo… e lo hanno più volte ammesso anche Sarri e Spalletti, così come lo ammettono i tifosi di calcio come me! In sei anni hanno dato più di 100 punti ad entrambe!! Ti rendi conto dello strapotere gobbo? Come si fa a non ammetterlo? Certo, togli i 3 punti fatti con lnter (per due rigorini che pure i miei amici interisti hanno avuto la faccia di rivendicare nei confronti dei nostri compagni pigiamati); il pareggio col Torino (non so che partita tu abbia visto ma la Juve li ha asfaltati: è un miracolo se il Toro non abbia perso! Ingiusta l’espulsione di Acquah: il primo giallo si poteva evitare, il secondo è inesistente in quanto il torinista prende in pieno la palla prima di franare sul bianconero: la dinamica è la stessa dell’intervento di Mandzukic su Icardi in area bianconera: dunque, decidetevi.. è fallo o no?), e la vittoria col Milan (detto francamente c’erano due rigori netti in favore della Juve non sanzionati, il gol di Bacca in leggero fuorigioco e il mani di De Sciglio ‘troppo severo, ma non di certo scandaloso.. ingenuità pagata a caro prezzo’ cit. Berlusconi). A tutto ciò aggiungi la sconfitta contro la Fiorentina (manca un rigore a favore della Juve per mani di Rodriguez; dubbia l’azione che ha portato al 1° gol i viola; il 2° gol è in fuorigioco), il pareggio contro l’Atalanta (manca un rigore alla Juve per mani di Toloi; giudicato involontario il mani di Freuler che porta al gol del pareggio i Bergamaschi), la sconfitta contro il mio Milan all’andata (Locatelli inventò quella splendida soluzione, ma nel primo tempo fu annullato un gol regolarissimo a Pjanic) e avrebbe avuto addirittura più punti da quelli da te recriminati nel commento!! SPORTIVITA’ ragazzi… questa strana parola!!

    • Manolo Rippotto

      Guarda. ti rispondo da milanista, quindi da diretto interessato: la Juve ha meritato anche quest’anno di vincere perchè è la migliore! Chi afferma il contrario si rivela esser solo ipocrita e ridicolo! Non esiste una, dico una sola compagine che riesce a tenerle il passo… e lo hanno più volte ammesso anche Sarri e Spalletti, così come lo ammettono i tifosi onesti che amano il calcio e che non serbano rancore come me! In sei anni hanno dato più di 100 punti ad entrambe!! Ti rendi conto dello strapotere gobbo? Come si fa a non ammetterlo? Certo, togli i 3 punti fatti con l’lnter (per due rigorini che pure i miei amici interisti hanno avuto la faccia di rivendicare nei confronti dei nostri compagni pigiamati); il pareggio col Torino (non so che partita tu abbia visto ma la Juve li ha asfaltati: è un miracolo se il Toro non abbia perso! Ingiusta l’espulsione di Acquah: il primo giallo si poteva evitare, il secondo è inesistente in quanto il torinista prende in pieno la palla prima di franare sul bianconero: la dinamica è la stessa dell’intervento di Mandzukic su Icardi in area bianconera: dunque, decidetevi.. è fallo o no?), e la vittoria col Milan (detto francamente c’erano due rigori netti in favore della Juve non sanzionati, il gol di Bacca in leggero fuorigioco e il mani di De Sciglio ‘troppo severo, ma non di certo scandaloso.. ingenuità pagata a caro prezzo’ cit. Berlusconi). A tutto ciò aggiungi la sconfitta contro la Fiorentina (manca un rigore a favore della Juve per mani di Rodriguez; dubbia l’azione che ha portato al 1° gol i viola; il 2° gol è in fuorigioco), il pareggio contro l’Atalanta (manca un rigore alla Juve per mani di Toloi; giudicato involontario il mani di Freuler che porta al gol del pareggio i Bergamaschi), la sconfitta contro il mio Milan all’andata (Locatelli inventò quella splendida soluzione, ma nel primo tempo fu annullato un gol regolarissimo a Pjanic) e avrebbe avuto addirittura più punti da quelli da recriminati nel tuo commento!! SPORTIVITA’ ragazzi… questa strana parola!!

      • Luca Carmignani

        Dunque sig. Rippotto, Lei in una sola frase riesce ad offendere me (dandomi dell’ipocrita e del ridicolo) e contestualmente a darsi la patente di tifoso onesto che ama il calcio).
        Complimenti!
        Purtroppo, Lei non sa leggere con attenzione ed utilizza argomenti davvero poveri. Dire che la juve ha meritato il campionato perchè “è la migliore”, è una stupidaggine. Non perché non lo sia (la migliore), ma perché non è detto che sia la migliore a vincere. Altrimenti che giochiamo a fare? Inoltre, se leggeva attentamente, ho parlato di raffrontare questo campionato, con quello precedente (dove ho detto che ha strameritato la vittoria). Nonostante abbia preso Higuain e Pjanic (i due uomini migliori) dalle due rivali più accreditate, questo campionato è stato molto meno dominato del precedente. E se gli vanno male alcune partite, non so come sarebbe finita. Non solo, aggiungo che molte squadre si sono scansate: non sono io, ma è l’allenatore della Sampdoria che ha affermato di aver risparmiato i suoi giocatori contro la juve a Torino perché “tanto non è lì che si fanno i punti”. Se questo non è scansarsi, mi dica Lei.
        Amo lo sport, e questo, a mio avviso, non lo è. Lo sport si gioca sempre al massimo.
        Ma capisco che per Lei l’idea di sport sia un altra.
        Quanto a Mandzukic, nel fallo su Icardi, la palla non la prende affatto: si riguardi l’azione togliendosi le bende dagli occhi.
        Ovviamente, Lei è un grandissimo maleducato perché si permette di offendere senza neppure conoscere le persone.

        • johannpeter

          Grandissimo, sono innamorato di Luca Carmignani

        • MATRIX61

          Ammazza che pesci (in faccia!)! e non è neanche venerdì……

        • Manolo Rippotto

          Beh, nessuno le ha dato dell’ipocrita o del ridicolo! Il mio discorso era generale.. se poi si è sentito chiamato in causa, affari suoi! Probabilmente non sarò oggettivamente onesto (chi può esserlo?) essendo un essere umano fallibile come tutti gli altri, ma di sicuro non sarò mai un piangina così come sono abituati a fare gli intertristi, ad esempio! Ho sempre dato a Cesare quel che è di Cesare e, così come ho ammesso lo strapotere interista post-calciopoliano, culminato con Champions e Coppa del Mondo, non ho nessun problema a farlo nei confronti dei gobbi! Così come ho già detto in un altro commento, probabilmente a un tifoso sfegatato riesce complicato ragionare in questo modo perchè, oltre a venirgli difficile fare gli ‘onori’ agli avversari, essendo pure interista, è abituato a così tanti anni di ‘pause’ e di magri risultati, che gli viene naturale proiettare le sue attenzioni (frustrazioni) su ciò che fanno le altre compagini!! Un tantino triste, le pare? Io non ci riesco.. preferisco ammettere la forza del mio rivale piuttosto che lamentarmi e inventarmi alibi ridicoli, appunto! Chi ha vinto tanto quanto ho visto vincere io la mia squadra, se ne sbatte altamente dei risultati ottenuti dalla Juve, dall’Inter e compagnia bella ed eventualmente delle loro sconfitte! Siamo talmente abbuffati di vittorie, soprattutto in Europa e nel Mondo da essere soddisfattissimi e per un po’ ci va bene così! D’altronde, il mio unico e semprevivo interesse è quello di risollevarci per ritornare a dominare in Europa e nel Mondo, così come abbiamo fatto per 30 anni!!

          Ripeto, non ce l’ho con lei, ma con le decine di commenti qui postati: ho notato che c’è gente che nel leggere codesto articolo (che io ho trovato in alcuni punti fazioso e scorretto al limite del vomitevole) ha avuto orgasmi multipli!!! Purtroppo, sono fatto così: non ho mai potuto sopportare chi attua questo modus pensandi ed operandi, a prescindere dal calcio, perchè è sintomo di debolezza e inettitudine!! Ho sempre guardato agli affari miei, compiacendomi per i miei successi, non per gli insuccessi altrui, né ho mai sminuito o screditato i traguardi raggiunti dagli altri, semmai ho provato indifferenza! Tutto qua.

        • Manolo Rippotto

          Beh, nessuno le ha dato dell’ipocrita o del ridicolo! Il mio discorso era generico.. se poi si è sentito chiamato in causa, affari suoi! Probabilmente non sarò oggettivamente onesto (chi può esserlo?) essendo anch’io un essere umano fallibile come tutti gli altri, ma di sicuro non sarò mai un piangina così come sono abituati a fare gli intertristi, ad esempio! Ho sempre dato a Cesare quel che è di Cesare e, così come ho ammesso lo strapotere interista post-calciopoliano, culminato con Champions e Coppa del Mondo, non ho nessun problema a farlo nei confronti dei gobbi! In un altro commento ho già detto che, probabilmente, ad un tifoso sfegatato riesce complicato ragionare in questo modo perchè, oltre a venirgli difficile fare gli ‘onori’ agli avversari, essendo pure interista, è abituato a così tanti anni di ‘pause’ e di magri risultati, che gli viene naturale proiettare le sue attenzioni (frustrazioni) su ciò che fanno le altre compagini!! Un tantino triste, le pare? Io non ci riesco.. preferisco ammettere la forza del mio rivale piuttosto che lamentarmi e inventarmi alibi ridicoli, appunto! Chi ha vinto tanto quanto ho visto vincere io la mia squadra, se ne sbatte altamente dei risultati ottenuti dalla Juve, dall’Inter e compagnia bella ed eventualmente delle loro sconfitte! Siamo talmente sazi da star bene per almeno altri 15-20 anni così, guardando qualsivoglia italiana sempre dall’alto vero il basso! D’altronde, il nostro unico interesse è ritornare a vincere da protagonisti, non di certo fare gli spettatori, gioendo delle altrui defaillance! Non si tratta di arroganza ma di un dato oggettivo: perchè mai dovrei guardare agli altri se, al massimo, sono gli altri che devono ‘guardare’ noi? Non so se è chiaro ciò che intendo dire…

          Ripeto, non ce l’ho con lei, ma con le decine di commenti qui postati: ho notato che c’è chi, nel leggere codesto articolo (che io ho trovato in alcuni punti fazioso e scorretto al limite del vomitevole), ha avuto orgasmi multipli!!! Ne vogliamo parlare? A me sa tanto di sfigati che ‘si fanno pompini a vicenda’ (cit.)… Purtroppo, sono fatto così: non sono mai riuscito a tollerare questo modus pensandi ed operandi, a prescindere dal calcio, perchè è sintomo di debolezza e inettitudine!! Ho sempre guardato agli affari miei, compiacendomi per i MIEI successi, non per gli insuccessi altrui, né ho mai sminuito o screditato i traguardi raggiunti dagli altri, semmai ho provato indifferenza qualora li reputassi immeritevoli! Tutto qua.

      • Roberto Sinisi

        Se tu sei milanista mio padre è Maradona….tu sei gobbo fino al midollo..ma pensi che qui siamo tutti coglioni??????
        #roadtokiev

        • Flat back four

          no, no, è milanista, però ha un’agenda con tutti i torti (presunti) fatti alla juve, e tutti gli errori degli arbitri a favore delle avversarie della juve
          quindi è milanista, certo, come quello più giù del cagliari

          • Luca Carmignani

            Che poi mi viene spontaneo domandarmi: ma per quale motivo fingere di essere tifosi di altre squadre? Per dare più credibilità al proprio pensiero? Cioè, secondo queste persone, proclamarsi tifosi di squadre che non sono la rubentus, il loro commento pro-rube, risulta più credibile? A parte che persone che non tifano rube e ne parlano bene io non ne conosco fra i miei amici (voi?), ma anche qualora fosse, quando leggo “cagate pazzesche” come quella di Sconcerti su Cristiano Ronaldo, anche se so che Sconcerti tifa per la viola, mica per questo gli dò più credito! Sempre “cagata pazzesca” rimane.

          • Manolo Rippotto

            ah beh, a parte il fatto che non mi frega un cavolo di convincerti del contrario, ti svelo subito l’arcano: amo le statistiche per passione e per lavoro, indi per cui ho un archivio piuttosto ampio relativo non solo alla mia squadra, ma anche alle altre! Strano davvero dover spiegare queste cose manco fossi un marziano! E poi, semplicemente, abituato ad avere una mentalità vincente, non sopporto chi si piange addosso, a costo di dover difendere persino i gobbi! Sono fatto così, non ci posso fare nulla! Se c’è da riconoscere un merito lo faccio a prescindere dal tifo (così come l’ho fatto più volte nei vostri riguardi quando, da dopo-calciopoli in poi, siete riusciti a salire sul tetto d’Europa e del Mondo).. il rosicamento non so dove sia di casa.. se proprio una cosa mi sta sulle palle, provo semplicemente indifferenza, ma non mi metto a fare sermoni pieni di albi screditanti o a gioire delle sventure altrui… oltre a reputarla una debolezza, lo assimilo ad un comportamento infantile (stile bimbominkia, tanto per usare i neologismi dell’era del web).. Non lo faccio nella vita e non lo faccio nello sport! Ho sempre pensato agli affari miei e a migliorarmi giorno per giorno, entro i limiti delle mie possibilità.. lo stesso dicasi nel calcio: il mio unico interesse è risollevarci per ritornare a dominare in Europa e nel Mondo, così come abbiamo fatto per 30 anni.. a voi, agli juventini, romanisti, napoletani e via discorrendo potrò al massimo fare i complimenti, se meritati.. altrimenti manco vi penso!

          • Manolo Rippotto

            ah beh, a parte il fatto che non mi frega un cavolo di convincerti del contrario, ti svelo subito l’arcano: amo le statistiche per passione e per lavoro, indi per cui ho un archivio piuttosto ampio relativo non solo alla mia squadra, ma anche alle altre! Strano davvero dover spiegare queste cose manco fossi un marziano! E poi, semplicemente, abituato ad avere una mentalità vincente, non sopporto chi si piange addosso, a costo di dover difendere persino i gobbi! Sono fatto così, non ci posso fare nulla! Se c’è da riconoscere un merito lo faccio a prescindere dal tifo (così come l’ho fatto più volte nei vostri riguardi quando, da dopo-calciopoli in poi, siete riusciti a creare una superpotenza , culminando con la Champions e il Mondiale).. il rosicamento non so dove sia di casa.. se proprio una cosa mi sta sulle palle, provo semplicemente indifferenza, ma non mi metto a fare sermoni pieni di albi screditanti o a gioire delle sventure altrui… oltre a reputarla una debolezza, lo assimilo ad un comportamento infantile (stile bimbominkia, tanto per usare i neologismi dell’era del web).. Non lo faccio nella vita e non lo faccio nello sport! Ho sempre pensato agli affari miei e a migliorarmi giorno per giorno, entro i limiti delle mie possibilità.. lo stesso dicasi nel calcio: il mio unico interesse è quello di risollevarci per ritornare a dominare in Europa e nel mondo, così come abbiamo fatto per 30 anni.. a voi, agli juventini, romanisti, napoletani e via discorrendo potrò al massimo fare i complimenti, se meritati.. altrimenti manco vi penso!

        • MATRIX61

          Ma il Milan non era diventato di proprietà cinese? qui sembra di di essere più vicini a Torino (o alla Calabria, dipende……..)…..

      • Nunziocity

        Ma quale milanista, questo porta la forza Juve attraverso i suoi magnifici attaccanti VALERI, MASSA, MAZZOLENI e in panchina altri fuoriclasse d’attaccanti i quali entrano all’opportuno; TAGLIAVENTO, RIZZOLI, IRRATI questa la sportività della juve che li ha portati a vincere in Italia. Diamo un “riconoscimento” a ZOFF, SCONCERTI e VIALLI per le loro panzane dette. ALLEGRI che chiama falliti i Vigili aTorino, si è mai chiesto se non era per il calcio fosse lui il vero fallito della vita? Questo pezzo scritto è semplicemente FANTASTICO.

      • Flat back four

        milanista!!!!!
        ahahahahahahah

      • willerneroblu

        Siete gemellati commento di parte ti ricordo ancora il 16 maggio 1982 data indimenticabile!!!

        • Bobo – CalExit

          Piu’ che altro compagni di merende.

      • Shang norberto

        e sia chiaro che lo dici da milanista

      • 1984

        qua bisogna credere sulla parola, se ti dichiari milanista, così sia_ Che poi una certa empatia rossobianconera c’è: dopo lo scandalo ’98, lo scudetto più purulento per me è quello del ’99_ I laziali lo sanno, ma i parmigiani ancora di più_ Sulla matematica degli errori arbitrali non entro; certo quando si vuole pilotare una squadra ci sono mille elementi_ Chiellini ad esempio; in campionato mena come un fabbro, sanzionato a forfeit, risultando un difensore insormontabile_ In Europa ma anche con l’Italia lo bucano che è un piacere: come mai?

    • johannpeter

      Beh comunque l’abbiamo riabbassata l’asticella tenendoci Ausilio, mi sembra un assurdo. Ciò mi fa dubitare non poco sulle capacità manageriali di Suning

      • Luca Carmignani

        non mi piace neanche a me il fatto di aver tenuto Ausilio. Vedremo.

    • MATRIX61

      Gli ex arbitri sono ancora meglio degli arbitri di adesso, senza pudore tifano bianconero e se qualcuno “sbaglia”, a sfavore dei gobbi naturalmente, viene esiliato subito…..

    • RanieroB

      …non dire gatto se non l’hai nel sacco…

  • Manolo Rippotto

    Certo che voi interisti non vi smentite mai!!! Parlate di arroganza altrui e poi leggo le solite menate sul Triplete (quando noi abbiamo vinto 7 Champions), la stessa Juve ha vinto il Triplete Confederale (prima in assoluto a vincere C.Uefa,C. Coppe e Champions).. ogni squadra ha avuto i suoi momenti di gloria e le sue vittorie!! Ma i vostri trofei sono sempre i migliori, mentre quelli degli altri non valgono una cippa!! La Juve, dopo di noi è la seconda squadra Italiana che, per rendimento e competitività, è stata più continua di voi che, dopo aver vinto il mondo (per carità, tanto di cappello), siete SPARITI!!! Certo, in Italia vince perchè è favorita dagli arbitri o perchè le altre si scansano, vero? Ma avete mai visto le statistiche tra torti e favori subiti? Le avete mai confrontate con quelle delle altre squadre? Io non ho nessun problema ad ammettere che la Juve attualmente è di un altro pianeta (un po’ come il Barça e il Real in Spagna, il PSG in Francia e il Bayern in Germania)! E’ tra le prime 8 squadre più ricche al mondo (i nostri fatturati uniti ai vostri non arriva ai loro), ha una rosa competitiva a livello internazionale, tanto da potersi permettere di giocarsela con le BIG, e lo dicono i numeri e tutti i maggiori critici di calcio in ogni nazione… solo voi e i napoletani la menate con questi piagnistei!! Chi non ammette i propri limiti e la propria inferiorità, non si migliorerà mai perchè, trovando sempre degli alibi che sono esterni a lui e giustificando i propri insuccessi screditando quelli degli altri.. solo chi è cosciente dei propri punti deboli e della forza del suo avversario anela al miglioramento!! QUESTO ATTEGGIAMENTO è IL CLASSICO DEI PERDENTI!!! Poi Europa League un paio di balle!! Dite così solo perchè ci ha giocato la Juve (dimenticando che voi raccogliete pessime figure nell’ E. League VERA, arrivando addirittura ultimi nel girone)!! E avete pure il coraggio di parlare!! Sentiamo un po’, contro chi avrebbe dovuto giocare? A onor del vero, il Siviglia nel periodo in cui ha giocato la Juve, era secondo in campionato e viene da 3 vittorie consecutive in Coppa Uefa (non proprio una squadra materasso); il Monaco ha battuto Borussia e Man. City, nonchè ha vinto il Campionato di Francia dimostrando di essere più solido del PSG che si è fatto rimontare il 4-0 dell’andata dal Barça, il quale a sua volta ha dimostrato di non essere affatto inferiore a quello di qualche hanno fa: difetta solo in difesa, ma l’attacco attuale è addirittura più devastante di quello del 2010!! Lo dicono i numeri!! Il Lione squadra ridicola.. certamente, intanto, 4° in Francia ha asfaltato la Roma (2^ in Serie A). E in finale ha incontrato un Real sontuoso! Con chi altro avrebbe dovuto scontrarsi? Tra le più forti mancavano all’appello solo Atletico e Bayern (visto che il PSG ha dimostrato di essere parecchio altalenante). Ma se vedete le statistiche delle scorse Champions, raramente una testa di serie ha la sfortuna di scontrarsi con più di 2 Big!! Non vedo perchè per la Juve dovrebbe essere differente!! Mah.. Un po’ di onestà intellettuale non guasterebbe ogni tanto!!

  • vincy

    Bell articolo.
    Imho però ti sei soffermato solo sull’ ultimo periodo.

    Sono anni che fanno così.
    Quando l’Inter usciva dalla Europa o il Napoli o la Roma partivano sfottò dagli juventini.
    E i giornali : “ironia social”.
    Se era l opposto: “gufi incivili”.

    Senza dimenticare i tifosi juventini che allo stadio tra cori di morte alle tifoserie , lo fanno pure per i calciatori (se nainggolan va allo stadium si becca 90mln di “devi morire!!”).

    O al fatto che quando loro si lamentano la stampa li appoggia(ricordate Marotta quando attacco guida perché di Napoli!???!!)
    Se lo fanno gli altri (da mou nel 2010 a Spallette/Sarri) partono le offese da parte dei giornalisti.

    • MATRIX61

      Ricordate l’indignazione dei giornalai quando Mou ne cacciò via uno via dal bus? bei tempi, forse bisognerebbe ripetere l’esperienza…

      • vincy

        mica è facile.
        Mou aveva dalla sua i risultati, oggi a trattare a pesci in faccia i giornalisti sono solo Sarri e Spalletti e guardate i giornalisti come li trattano a questi 2.

        Sarri viene attaccato da tutti e Spalletti viene fatto passare come un poco di buono.

        • MATRIX61

          Proprio quello che ci vuole all’Inter , un SOB che cominci a prendere a calci in KULO tutti e cominci a farli correre e, contemporaneamente, smetta di fargli scrivere cazzate sui social!

        • MATRIX61

          Proprio quello che ci vuole all’Inter , un SOB che cominci a prendere a calci in KULO tutti e cominci a farli correre e, contemporaneamente, smetta di fargli scrivere cazzate sui social!

    • Alberto Di Vita

      volevi impiegare un giorno per leggerlo insomma 😀

      • vincy

        ahahahah

        No piu che altro era per far rendere piu conto la questione.
        Stiamo sotto regime e non c’è liberta di stampa.

  • crazyhorseta20

    Sono in piedi davanti al monitor ad applaudire da 92 minuti.

  • MATRIX61

    Ma a sti poracci col pigiama da B.B. gli vogliamo almeno riconoscere il record delle finali!Mica è da tutti perderne 7! e non fate ironia social che poi fate piangere i piccoli agnellini……….

  • Simone

    Siccome non ho ancora finito di godere e ho qualche altro sassolino da togliermi dalle scarpe torno a scrivere qualche riga , ne ho bisogno.
    TWEET DELL’INTER
    Certi individui hanno avuto da ridire sul tweet di complimenti dell’Inter al Real Madrid per essere il primo club a conquistare 2 CL di fila. A me è sembrato un tweet dai toni sobri e scevro da malizie. Piuttosto io ricordo di certi tweet dall’account ufficiale della juve non proprio all’insegna della sobrietà
    https://twitter.com/juventusfc/status/728132293827534848
    https://twitter.com/juventusfc/status/595690675280183298
    Eppure tale paolo rossi ha sbroccato vaneggiando di juventini che si fanno le mogli degli interisti. Non sono sposato,ma da quando l’ha detto tengo d’occhio la mia compagna e soprattutto non mi chiudo più in bagno.
    BUFFON E LA FIORENTINA
    Ma quando buffon ha fatto quella battuta sulle maglie del Real al momento di entrare in campo, ma come si sghignazzava di gusto in studio… Battutona ,mamma mia! Mi ha ricordato le risate a comando alle battutacce dell’On.Cav. Conte Diego Catellani durante la partita a biliardo con Fantozzi. Le risate, proprio…
    KEAN IL MILLENIAL GIOIELLO DELLA JUVE
    Nulla, basta ammirare cosa ha combinato ieri nel calciare il rigore contro la primavera del Real Mad…volevo dire Fiorentina, il “predestinato” della juve.

    https://www.youtube.com/watch?v=DDvJV-6eUbI

  • Simone

    Siccome non ho ancora finito di godere e ho qualche altro sassolino da togliermi dalle scarpe torno a scrivere qualche riga , ne ho bisogno.
    TWEET DELL’INTER
    Certi individui hanno avuto da ridire sul tweet di complimenti dell’Inter al Real Madrid per essere il primo club a conquistare 2 CL di fila. A me è sembrato un tweet dai toni sobri e scevro da malizie. Piuttosto io ricordo di certi tweet dall’account ufficiale della juve non proprio all’insegna della sobrietà
    https://twitter.com/juventusfc/status/728132293827534848
    https://twitter.com/juventusfc/status/595690675280183298
    Eppure tale paolo rossi ha sbroccato vaneggiando di juventini che si fanno le mogli degli interisti. Non sono sposato,ma da quando l’ha detto tengo d’occhio la mia compagna e soprattutto non mi chiudo più in bagno.
    BUFFON E LA FIORENTINA
    Ma quando buffon ha fatto quella battuta sulle maglie del Real al momento di entrare in campo, ma come si sghignazzava di gusto in studio… Battutona ,mamma mia! Mi ha ricordato le risate a comando alle battutacce dell’On.Cav. Conte Diego Catellani durante la partita a biliardo con Fantozzi. Le risate, proprio…
    KEAN IL MILLENIAL GIOIELLO DELLA JUVE
    Nulla, basta ammirare cosa ha combinato ieri nel calciare il rigore contro la primavera del Real Mad…volevo dire Fiorentina, il “predestinato” della juve.

    https://www.youtube.com/watch?v=DDvJV-6eUbI

    • Luca Carmignani

      La parole del commentatore… si commentano da sole, scusa il bisticcio di parole 🙂

  • 1984

    da Mazzoliano mi permetto di precisare che Sandromazzola avrebbe potuto esternare esultanze simili anche nelle altre volte in cui la juve è stata eliminata dalla coppa campioni, cioè praticamente ogni anno_ Non che in passato si sia dispiaciuto, ma in questo caso ha potuto proprio tifare a favore:c’era di mezzo il “suo” Real, club che non ha mai nascosto di amare, del suo idolo Di Stefano e, sopratutto, della sua e nostra
    leggendaria vittoria del 1964_

  • 1984

    @manoloripp

    Se fai i conti alla wikipedia tutto ci sta, ma in realta’ quella targa la utilizzano per altri scopi, specie in questi giorni.

    La differenza a nostro favore e’ netta, va al di la’ dei numeri, perche’
    le nostre 3 coppe dei campioni ci hanno consegnato per sempre alla Storia del calcio: leggendarie le prime due della Grande Inter, altrettanto l’ultima con tripletta_
    Però la juve ha l’Intertoto_ E il Milan la mitropa.

  • johannpeter

    Ooohhh che strano, Calciomercato.com pubblica la copia del contratto di Joao Mario (dopo quello di Gabriel Barbosa) e strombazza un’esagerata commissione per l’agente. Non i contratti di Candreva non quelli di Eder non quello di Kondogbia, ma quello di Joao Mario. A volte i casi della vita…io lo dico da mesi l’incapace va cacciato via

  • RanieroB

    Alberto: IL TUO MIGLIOR ARTICOLO DA QUANDO TI LEGGO.
    Mi scuso per il maiuscolo, ma quando ce vo’ ce vo’. Tutto sacrosanto, e complimenti per come e quanto ti sei documentato.
    Ma chi è il genio dell’esempio della fotomodella e del bagno? Perché non l’hai scritto l’autore di quel capolavoro concentrato di machismo, maschilismo, volgarità e testadicazzismo. Per prime dovrebbero essere le donne a offendersi per la considerazione in cui vengono tenute da quel bel soggetto. Ci manca solo che parli di sottomettere schiavi negri e sterminare gli ebrei.
    Purtroppo oggi mi trovo a insegnare a mio figlio che la Juventus è diventata questo, a ogni livello. Tutte le frustrazioni, il sadismo, l’aggressività, la falsità, la crudeltà più o meno repressa (sì, anche quella), e via dicendo, trovano un bellissimo canale di sfogo che è il famoso vincere facile, e dominando oppure barando, della Juventus (e se questo non succede è perché l’hanno deciso sempre loro, tranne l’altra sera naturalmente). Una specie di fascismo calcistico.
    E infatti quell’altro idiota di Bargiggia – che per quelle parole dovrebbe essere radiato da tutti gli albi e da tutte le trasmissioni del regno – usa termini proprio di origine mussoliniana: “popolo bue che merita la sottomissione”. Roba da non credere. La sottomissione da parte di chi?
    Ma non c’è nessuno che dia un bel calcio nel culo a sta gente, che la rimetta al suo posto, che per loro sì dovrebbe essere il bagno, ma con la testa dentro la tazza?

    • alan4367

      L’autore è un certo Paolo Rossi, direttore di JTV, a cui avrei voluto dire che se noi abbiamo goduto con una modella solo una volta loro sono stati “maltrattati” da Rocco Siffredi, e per ben 7 volte.
      Evidentemente c’hanno preso gusto…

      • RanieroB

        Sì però così si va sul suo stesso piano, e io non voglio proprio. E’ questo il punto. Perché perdere dignità e intelligenza e rispetto? Se si diventa così per il calcio, che succede in una guerra? Ci ricordiamo di quanto è successo in Jugoslavia?

      • RanieroB

        Sì però così si va sul suo stesso piano, e io non voglio proprio. E’ questo il punto. Perché perdere dignità e intelligenza e rispetto? Se si diventa così per il calcio, che succede in una guerra? Ci ricordiamo di quanto è successo in Jugoslavia?

    • Alberto Di Vita

      Ti hanno risposto: Paolo Rossi, direttore di JTV

  • GAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  • 1c3m4n
  • Marco Primi

    Articolo da incorniciare.