Capello e gli scudetti: lettera aperta di un tifoso a Zhang

(introduzione di ADV)
Non ho mai amato Capello, né quando era un vincente conclamato al Milan, né successivamente, figuriamoci quando era alla Juventus e sembrava un tutt’uno con la Triade, sempre accanto, stessa posa, stesso sguardo truce. Non l’ho mai neanche stimato particolarmente come allenatore, trattandosi di uno dei più noiosi e meno interessanti mai visti da quando seguo il calcio: figuriamoci se consideriamo che l’ultimo scudetto è targato 2001 (no, quelli della Juventus non ci sono, non sono mai esistiti) e l’ultimo titolo è con un Real Madrid così stellare (Van Nistelrooy, Raul, Robinho, Ramos, Casillas, Cannavaro, Emerson, Roberto Carlos etc…) che solo lui poteva vincerlo per differenza reti a soli 76 punti.
Non ho mai amato neanche il suo commento tecnico, il suo fare così rude, quasi ricercatamente rude e per niente diplomatico.

Quindi figuratevi cosa ho potuto pensare quando ho letto le sue dichiarazioni, da allenatore di una società collegata (tramite la proprietà) all’Inter: “i due scudetti vinti sul campo con Zambrotta, che poi ci hanno tolto”. Mostrando il suo volto peggiore, quello che proprio non ci piace, quello che avremmo schifato fortissimamente se Moratti si fosse poi convinto a prenderlo come allenatore. Se non rispetto, quantomeno riguardo: almeno questo. C’era davvero così bisogno di Capello legato all’Inter da questo cordone ombellicale? Proprio necessario?

Luca Carmignani ha scritto una lettera a Zhang che credo rappresenti tutto il mondo interista.

 

LETTERA AL SIG. ZHANG

Mr Steven Zhang, Le scrivo per porre alla Sua attenzione le dichiarazioni del sig. Fabio Capello, che è appena stato assunto dalla società Jiangsu.

Il Vostro nuovo dipendente, lautamente retribuito (ma questo non è un problema che mi riguardi), ha espresso, nel suo discorso di presentazione, un concetto fuorviante e gravemente lesivo nei confronti della società calcistica per cui faccio il tifo: l’Inter. Egli (Capello) ha infatti affermato che con il sig. Zambrotta, ha vinto due scudetti quando erano insieme alla Juventus: due scudetti che i tribunali sportivi gli avevano tolto, ma che loro avevano vinto sul campo.

Vengo al dunque sig. Steven Zhang. Se tale dichiarazione fosse stata fatta, come tante altre volte avvenuto, quando il sig. Fabio Capello non lavorava per nessuna società collegabile in alcun modo all’Inter (oppure quando era un ricco pensionato, perché ultimamente quello era…), non avrei nulla da dire, anzi, mi farebbe persino piacere vedere che ancora “gli brucia” il fatto che quei due scudetti siano stati GIUSTAMENTE revocati alla Juventus.

Purtroppo tali dichiarazioni sono state rese del sig. Capello, da neo assunto allo Jiangsu, società che ha la stessa proprietà dell’Inter: la famiglia Zhang.

Mi corre quindi l’obbligo di aiutare il sig. Capello a ricordare bene ciò che avvenne aggiungendo alla frase da lui pronunciata alcune parole. Gli scudetti, quegli scudetti, sig. Fabio Capello, li avete vinti sul campo SENZA RISPETTARE LE REGOLE. Questo è ciò che la giustizia ordinaria e “in nome del popolo italiano” hanno stabilito al di là di qualsiasi ragionevole dubbio.

Gentilissimo sig. Steven Zhang, la società Inter non può in alcun modo lasciar passare sotto silenzio le affermazioni del sig. Capello.
Occorre correggerlo, aiutarlo a ricordare bene.

Sig. Steven, forse Lei si sarà chiesto il motivo per cui, nonostante un’ annata pessima dal punto di vista sportivo, l’Inter abbia avuto la media spettatori più alta di tutta la Serie A. Le rispondo io: è per il senso di appartenenza, l’orgoglio di tifare per questa società. Noi interisti siamo una tifoseria molto speciale, magari litighiamo fra di noi su tutto, siamo “brontoloni”, forse ipercritici, alcuni irrimediabilmente pessimisti, ma se Lei vuole mettere d’accordo il 99,9 % dei tifosi della Beneamata (si chiamano così i tifosi dell’Inter, Mr. Zhang), faccia vedere lo STRARIGORE su Ronaldo del 26 aprile 1998, parli di CALCIOPOLI, parli di ciò che è avvenuto in quel periodo, e Lei vedrà i tifosi nerazzurri ergersi come un sol uomo, fare fronte comune e pensarla tutti nello stesso modo, con pochissime sfumature o distinguo.
Perché aver subito quei torti (come dimostrato dai tribunali sportivi e non) rende tutti noi estremamente uniti sotto questo aspetto, ci rende partecipi, consapevoli che quello che ci hanno insegnato i nostri padri e madri, o i nostri nonni, su cosa si intenda per “tifare Inter”, sia vero e ci distingua da tutti, soprattutto “da quelli là”.
La Storia di un club è l’unica cosa che conti davvero. La nostra Storia è gloriosa, ne siamo fieri e non possiamo permettere ad un Capello qualunque di fare affermazioni simili. Anche per non dare informazioni sbagliate alle centinaia di milioni di tifosi nerazzurri che abitano in Cina e che, forse, ancora non conosco bene la Storia del nostro club: l’Inter.

Calciopoli è esistita, negarla è contro la nostra Storia. Lo faccia capire bene al sig. Fabio Capello.

Certo di una Sua cortese attenzione, La ringrazio e porgo distinti saluti.

Luca Carmignani, abbonato stagione calcistica 2017-2018 primo anello arancio settore 155 fila 5 posto 20.

  • 1c3m4n

    Posso solo farti i complimenti per la lettera e aggiungo questa notiziola di oggi
    di Agricola che tornerà a lavorare per i pigiamati
    http:/ /www.goal.com/it/notizie/juventus-agricola-verso-il-ritorno-sara-il-responsabile/dmzzes796w661oxsuy1261t47

    • Alberto Di Vita

      Già…

    • scanziani2001

      Perché? É mai andato via?

      • 1c3m4n

        Non saprei, forse no, ma la notizia è indice di una restaurazione ormai quasi completata. Manca solo una laurea honoris causae a Moggi in Business Management.

  • Rug

    Lui almeno ha affermato che gliel’hanno tolti, se ci pensate un attimo ha detto la sacrosanta verità, lui li ha vinti sul campo e poi glieli hanno tolti, non ha aggiunto il “giustamente” ma sempre meglio di gente che dimentica che glieli hanno tolti e li mostra come ancora suoi

  • Nerazzurro dentro …

    Mah… sicuramente apprezzabile e condivisibile sia la forma che il contenuto della missiva ma… ma oramai io mi sarei anche rotto i cabasisi.
    Sono oltre 10 anni che sopportiamo battutine, ingiurie, offese a tutti i livelli, senza che nessuno in Società abbia mai mosso un dito (o un comunicato stampa). Perché mai debbano farlo ora i cinesi rimane per me un mistero!
    La F.I.G.C. tranquillamente soggiace alla protervia e all’arroganza di costoro che sfidano apertamente (e impunemente) decine di sentenze di Tribunali di ogni ordine e grado da loro aditi invano senza che alcuno richieda loro i danni o li inviti almeno a tornare in prima elementare per un ripasso dell’aritmetica.
    Dopo tutto questo, figuriamoci se ora mi viene un attacco di bile o un conato di vomito (più probabile) per l’opinione espressa da un pensionato.
    D’altronde anche alla bocciofila sotto casa i pensionati rivangano i bei tempi andati e fanno a gara a chi spara più cazzate!!!
    Una risata li seppellirà (i rubentini) 😂😂😂😂😂😂😂

    • Gio-Bonimba ’61

      Sinceramente hai ragione: se in Italia si soggiace ad ogni loro mossa o desiderio, se è arrivata – come ha scritto il 2 marzo Paolo Ziliani – CIECOPOLI in luogo di calciopoli, alla fine i cinesi nemmeno sanno chi siano stati, come passato giuventino, i Conte ed i Capello, li hanno informati che sono i migliori in circolazione, il primo presentato come all. vincente, l’altro come pensionato ex vincente, e poichè mirano al sodo si sono affannati a metterli sotto contratto, riuscendoci solo con uno. La colpa non è tanto loro, come ho ripetuto, ma di chi nel mondo Inter mi sembra che latiti in comunicazione e pareri affinchè la storia dell’Inter venga rispettata su tutti i fronti.
      Mi ero già complimentato in altro post con Luca, condividendo la lettera, ma la premessa di Alberto è pura religione, parola per parola, solo Moratti ogni tanto ci poteva turbare con questi suoi tentativi di mettere sotto contratto una volta Moggi, una volta Capello….e pure Lippi!

  • RanieroB

    Alberto, non ho condiviso molto del tuo ultimo post su Ausilio e Vecchi, ma questo è strepitoso.
    “no, quelli della Juventus non ci sono, non sono mai esistiti” è grande, è davvero quello che ogni interista dovrebbe pensare.
    Complimenti a te e a Luca Carmignani, again.
    Quando penso a Capello, l’unica cosa che mi viene in mente è la fantastica imitazione di Gianfranco Butinar.

    • Luca Carmignani

      Grazie

  • SS61

    Ormai è quasi inutile. Questi sbeffeggiano la fgci, i tribunali sportivi e ordinari nel silenzio tombale, che il baslettone dica questo praticamente è normale. Poi ci mettono pure il carico di agricola (mission Kiev). Resta da mettere il pregiudicato moggi a ministro dello sport o presidente della fgci e il quadro è completo. Qui ormai, o come sempre, riemerge un vero e proprio sistema di stampo mafioso in colletto bianco. Poi per fortuna c’è stata Cardiff.

  • Gus

    Bene Carmignani. In aggiunta: la notizia su Agricola è matematica pura applicata alla cultura mafiosa. 1 condannato (prescritto) che tiene la bocca chiusa = 1 condannato (prescritto) premiato qualche anno dopo. Agricola è passato all’incasso, a 70 e rotti anni. Meritata pensione d’oro.
    Tornando alla lodevole missiva di Carmignani, mi chiedo però cosa aspetti gente come Monzani (tanto per non fare nomi e credo che Alberto ne apprezzi il lavoro) a usare l’arma digitale come dio comanda. C’è un intero web da viralizzare di interismo. È frenato? Perché? Da chi? Al solito, non si capisce fin dove ci si può spingere perché manca una linea societaria chiara in tema di comunicazione “extra-commerciale” ( quindi politica…)?

  • Alvaro Borri

    Comunque io spero che capello non faccia neanche un punto

  • Alessandro

    Senza Moggi e co. dura vincere sul campo!!

  • Simone

    Bravo. Bravissimo! E’ inaccettabile essere costantemente sotto attacco e bersagliati da frecciate da parte di chi sta dalla parte sbagliata della storia. E pensare che due volte l’Inter ha replicato sotto forma di comunicati ufficiali della società e “quelli là” si sono immediatamente zittiti. Basterebbe poco.
    Nel frattempo capello perde la prima e agricola ,nel quasi totale silenzio dei media,torna a casa. Siamo decisamente diversi da quelli là.

  • Michele

    Credo che ai cinesi delle dichiarazioni di Capello non gliene freghi nulla.
    E sinceramente anche a me

  • gcm89

    state ascoltando la telecronaca di dan ita u21? la spalla sta smerdando gagliardini a più non posso. “non è il suo ruolo, è lento blablabla male” rugani invece “intelligenza tattica tocco di classe” una merdaccia juventina al 100%

    • Shang norberto

      ho notato anche io ,per tutti gli errori degli altri tovano una scusa ,una giustificazione ,anche quando petagna si inciampa sul pallone,per lui sempre”è lui che sbaglia”

      • alan4367

        Per non parlare dell’opera di pompaggio su Bernardeschi…

        • Flat back four

          a proposito di bernardeschi e berardi: non ho visto la partita, che cosa hanno fatto fatto contro i bambini danesi? tanto per sapere, giocatori così costosi e decisivi, impiegati in un campionato giovanile, avranno almeno segnato quattro gol a testa

          • alan4367

            Il loro giusto valore sarebbe la metà di quanto si sente in giro: con 25 milioni per ognuno dovrebbero regalarti nel pacchetto pure Borja Valero e Acerbi

          • MATRIX61

            Ha giocato molto meglio Chiesa…….

    • willerneroblu

      Per me la nazionale italiana può scomparire definitivamente!!!

      • MATRIX61

        La nazionale direi di no, meglio se spariscono i giornalai/commentatori lecchini dell’impero del male e viene fatta una telecronaca più obiettiva, descrittiva e meno di parte……..ma in rai adesso va di moda slinguazzare i gobbi per tirarli su dal merdaio di Cardiff dove sono sprofondati.

    • MATRIX61

      Notato anche da me, mai sottolineati gli interventi in cui ha recuperato di forza la palla o ha ripreso avversari sfuggiti ad altri e sottile richiesta di cambi a centrocampo con somma delusione quando il prescelto per la sostituzione è stato Gagl…. oops Benassi. Siamo sempre più nel ridicolo eL’impero del male si allarga sempre di più……….

  • maigobbo

    La lettera in questione l’ho già lodata in un altro post; a me continua a infastidire parecchio questa rassegnazione societaria a sopportare lo stillicidio di minchiate lanciate a profusione. Giusto per esempio quando abbiamo ceduto il nonno di Lucio alla squadra dell’onorata famiglia, appena arrivato il nostro, forse colpito al pari di capello da demenza senile, ha rilasciato una dichiarazione sugli scudetti vinti “sul campo” dai galeotti: quindi subito inquadrato e allineato alla cupola bianconera; capello che fa? Si rimette a blaterare sui scudetti vinti “sul campo” (aridaje) senza che nessuno cinese, italiano, ostrogoto o neozelandese gli dia un colpetto sulla spalla e dica: amico se vuoi continuare a prenderti questo ingaggino da 10 milioni di cocuzze cambia registro e fai pubblica ammenda!
    E comunque, signori miei, dalla cupola bianconera abbiamo solo da imparare: loro, come dice big jim vialli, non perdono…imparano; e così hanno analizzato la finale di champions sotto ogni aspetto tecnico-tattico ed hanno concluso che non fu insipienza tattica, non fu inferiorità tecnica bensì calo fisico! E quindi l’ottima dirigenza corre ai ripari con l’acquisto ad hoc: il dott. agricola (quanta nostalgia povero big jim vialli): l’anno prossimo quando arriveranno (sicuramente) in finale correranno anche finita la partita con dei fisici da buttafuori della movida milanese e vinceranno la loro meritatissima champions “sul campo”; quando poi la uefa li beccherà e magari gliela toglierà diranno che la sentiranno ancora loro perchè l’avevano vinta “sul campo” ! Meno male che son nato interista !

    • MATRIX61

      Io quasi quasi lancerei una provocazione, visto che qui ognuno mette i numeri che vuole e li giustifica pure. Mi piacerebbe mettere a San Siro un bel cartello con 18 +2 (97/98 e 01/02) rubati sul campo totale n.2 stelle. Ripeto,una parte di me, stufa di tutte queste prese per i fondelli vorrebbe ciò, l’altra invece mi dice di non abbassarmi al livello gobbo e di mostrare con orgoglio i 18 titoli vinti contro tutto e tutti.Al momento nessuna delle due prevale………però la prima sarebbe una bella provocazione…….

      • Luca Carmignani

        Ma certo, lo penso anche io. Se ognuno conta come gli pare allora noi abbiamo 20 scudetti. La Roma 3 (quello che persero contro di noi all’ultima giornata e che loro sentono di aver meritato), la Fiorentina 3 (aggiungendo quello che persero contro la juve ed i tifosi viola scrissero “meglio secondi che ladri”), il Perugia 1 (quello perso contro la juve…) e così via.
        Liberi tutti :-)))
        Ovviamente, non mi passa neppure per l’anticamera del cervello, ma è per fare un ragionamento per assurdo, come provocazione. Se non vale la regola della FGCI per calcolare il numero degli scudetti vinti, allora… liberi tutti…

        • alan4367

          La Roma 4, c’è quello famoso del gol di Turone…

      • maigobbo

        Beh diciamo che secondo me sarebbe una bella provocazione che servirebbe a far capire che l’Inter come società si è rotta le palle di subire! Io però avrei bisogno di voi per un consiglio: sarebbe possibile, a livello regolamentare, per una squadra italiana a caso ( maglie nerazzurre, originaria di milano, mai stata in b, l’unica ad aver fatto il triplete invisa al potere pallonaro ed editoriale) lasciare la federazione itagliota ed affiliarsi ad un altro campionato? Sarebbe un bello smacco a livello europeo per il calcio corrotto di cosa (casa pardon) nostra se una delle squadre più blasonate e più seguite in italia, se ne andasse in un altro campionato o no ?

  • Skoglund

    Ragazzi, so che forse non è nè il luogo nè il momento giusto per farlo, ma ritengo che, alla resa dei conti, anche da parte nostra ci debba essere un minimo di autocritica e soprattutto riconoscere che, al di là di quello che possono avere riconosciuto ed accertato (?) i procedimenti giudiziari (sportivi e ordinari), vi è una realtà fatta comunque di fatica, sudore, impegno quotidiano che ad un certo punto ha raccolto i meritati frutti e quindi è comprensibile – oserei dire addirittura legittimo – che un serio ed onesto lavoratore come don Fabio, su cui davvero nessuno può dire nulla, rivendichi l’appartenenza di ciò che è stato ottenuto, comunque, sul campo.

    Del resto, sono molti i casi in cui l’impresa sportiva è passata alla storia al di là di ciò che successivamente può essere emerso in modo più o meno “controverso”… mi sembra allora più che corretto, per consentire a tutti noi di non perderci in sterili discussioni, alimentate più che altro dall’animosità tipica del tifoso, ricordare alcuni altri celebri esempi di Eroi che sono consegnati alla Storia perciò che hanno fatto vedere…. sul Campo, e non per qualche stupida polemica montata più o meno ad arte da sconfitti e invidiosi…

    https://uploads.disquscdn.com/images/a093862e527ee146269997e14922788f0f1355b205d568e990af59bab7e0bfa1.jpg

    sul campo, in vasca

    https://uploads.disquscdn.com/images/f72195a498f55be17d63da79c5632e872c304f9cc190510b47a234aee0da246c.jpg

    sul campo, in pista

    https://uploads.disquscdn.com/images/95b79aa720a09fb30223812d47a9fdef3c41cfeaf15cacdb126342732e33b1cd.jpg

    sul campo, in pista

    https://uploads.disquscdn.com/images/a5c549d5b46a10a33621aa25c25216982fde40d65be1a9a7c160c5f01e077df1.jpg

    sul campo, in strada

    ecc. ecc. ecc…..

    • Roberto Borroni

      Ciao, sono d’accordo con te sulla prima parte, forse perchè sono stufo di ripetere sempre el stesse cose, mi limito a tifare per l’Inter, sempre e comunque vada, e se mi rimane tempo per qualunque squadra giochi contro quelli là.
      Non sono d’accordo sulla seconda parte, ho ammirato e mi sono emozionato per le gesta sportive degli atleti che mostri nelle foto nel momento in cui sembravano i migliori, ma non ho potuto non rimuoverli dal mio personale pantheon di eroi sportivi per quello che hanno commesso pur di vincere.
      Lo sport, a qualunque livello, è fatica e sacrificio (oltre alle tantissime cose belle che offre!) e i risultati devono essere onesti non ottenuti da mille scorciatoie.

      sempre forza inter

      • Skoglund

        ero ironico… santiddio ero ironico… mala tempora currunt…

        • johannpeter

          Beh in effetti era un po’ articolato il tutto…

        • johannpeter

          Hahahaha, comunque fanne ancora di questi pezzi ironici mi sono divertito troppo, ti sei preso una caterva di mazzate

    • Gus

      No. Appunto non è il momento di riconoscere “..una realtà fatta comunque di fatica, sudore, impegno quotidiano che ad un certo punto ha raccolto i meritati frutti..” E quel momento non ci sarà mai, almeno non fino a quando i protagonisti di quella stagione non ammetteranno che mentre loro “faticavano, sudavano, si impegnavano” altri al telefono dopavano, o quantomeno provavavano a dopare, la loro fatica, il loro sudore, il loro impegno. Vanificandolo. Punto. E “l’onesto lavoratore don Fabio” è lo stesso che quando allenava il Madrid lamentava l’incapacità degli italiani di accettare le regole, arrivando persino a valutare positivamente il franchismo (da bravo madridista). E poi, perfetto italiota, appena le regole, i verdetti, toccano lui se ne strabatte cianciando di scudetti vinti sul campo.

      • Skoglund

        Santa la madonna ho proprio preso un buco… se in 4 mi avete risposto come se il post fosse serio vuol proprio dire che ho esagerato nel sarcasmo… CAPELLO LO ODIO E HA SOLO RACCOLTO IL FRUTTO DEI MISFATTI DI QUEI TRE DELINQUENTI strisciati… e trovo inconcepibile che senza nemmeno essere richiesto se ne sia venuto fuori a dieci anni di distanza co STA IMMENSA CAZZATA DELLE COSE VINTE “SUL CAMPO”.

        SUL CAMPO UN PAR DI PALLE: Ben Johnsonn, Michelle Smith, marion Jones, Lance Armstrong e via così non hanno forse vinto “sul campo”? e dove sennò? ma se vinci IMBROGLIANDO E VIOLANDO LE REGOLE il campo non vale nulla… qua però mi sa che devo fare un interventi a chiarimenti eh…

        • MATRIX61

          repetita iuvant……

    • Luca Carmignani

      No, non è il momento giusto. Oltretutto domando: le altre squadre (non l’Inter in particolare, tutte le altre, Inter compresa) che facevano? Si allenavano in pantofole oppure sudavano anche loro?
      Per me era tutto archiviato (sportivamente) con i processi sportivi conclusi con la retrocessione in Serie B della Juve (meritava la C, ma tant’è). Non avrei avuto più nulla da chiedere e la juve tornava ad essere una rivale “normale”, avendo pagato i suoi errori. Invece no, hanno iniziato da subito un revisionismo storico insopportabile (almeno per me). Quindi non riconosco proprio un bel nulla, a chi non riconosce i propri torti ed infanga gli altri (nel caso specifico infanga noi interisti).
      La lealtà sportiva, è una cosa seria, la riservo a chi se la merita.

      • Skoglund

        CAZZO RAGAZZI ERO IRONICO MA DAVVERO NON SI CAPIVA??

        • RanieroB

          si capiva si capiva…

      • rossana banzai

        Ripongo anche tu la baionetta

    • Christian

      Concordo che non se ne può più di questa sorte di battaglia di moralità, ma il momento giusto in cui noi dovremo smettere di parlarne sarà quando loro ammetteranno tutte le forzature fatte dalla fine del processo ad oggi e torneranno a mostrare nei nostri confronti lo stesso rispetto per la fatica ed il sudore dei nostri uomini, così come tu pretendi che facciamo noi. Scusa ma non ricordo una volta in cui sia stato fatto un complimento per il triplete, al contrario c’è spesso il tentativo di sminuirlo. Per non parlare del non rispetto per Facchetti, o della relazione di un p.m. fatta passare per una sentenza e nello stesso tempo ostentare scudetti revocati, reintegrare Agricola dicendo che è stato assolto, quando in realtà è stato solo prescritto ma da una sentenza vera, e della Cassazione per di più.
      Ecco finché non ci sarà rispetto per la verità uscita dai tribunali non ci potrà mai essere rispetto per loro

      • Skoglund

        ero ironico…

        • Christian

          mi cospargo di cenere e con il cilicio in mano chiedo venia :-). Per fortuna altri non l’avevano capito, altrimenti ero proprio un rincoglionito…

          • Skoglund

            No, è la dimostrazione che per noi interisti, accerchiati da sta stampa di regime, il rischio di un velenoso e mortifero “revisionismo” storico è sempre dietro l’angolo… ti dirò: se davvero non è stato capito il post, mi ha fatto molto bene vedere che tutti fossero in disaccordo coi contenuti… la tragedia vera era se qualcuno , non capendolo, diceva di essere d’accordo con quell’infame di Capello… l’allenatore forse più sopravvalutato della storia…

          • Skoglund

            No, è la dimostrazione che per noi interisti, accerchiati da sta stampa di regime, il rischio di un velenoso e mortifero “revisionismo” storico è sempre dietro l’angolo… ti dirò: se davvero non è stato capito il post, mi ha fatto molto bene vedere che tutti fossero in disaccordo coi contenuti… la tragedia vera era se qualcuno , non capendolo, diceva di essere d’accordo con quell’infame di Capello… l’allenatore forse più sopravvalutato della storia…

    • johannpeter

      Ma cos’é una battuta? Un intervento ironico?

      • Skoglund

        ma le vedi le fotografie? certo che ERA IRONICO CAZZO, devo pure spiegarlo?
        BEN JOHNSON è RICORDATO PER LA MEDAGLIA D’ORO “SUL CAMPO” o per essere un fottuto imbroglione dopato? e il texano ciclista dei 7 tour di sta minchia?

        • rossana banzai

          Allora ripongo la baionetta e mi alzo in piedi ad applaudire

        • Fabio Papubi

          è mezz’ora che rido pensando che ti hanno preso sul serio 🙂

        • johannpeter

          Ah no mica le avevo viste (dovevo schiacciare “vedi altro”). Infatti ero un po’ disorientato…però sai a ‘sto punto dubito di tutti. Guarda con stanno facendo Paolino, Zhang e compagnia

    • rossana banzai

      Sei ironico vero?

    • MATRIX61

      Beh, se non è ironia allora c’è solo da cambiare spacciatore………o servirsi alla nominata farmacia agricola…… no, non quella dei campi!

  • Roberto Sinisi

    Infatti…hanno sempre addotto sta cazzo di relazione di palazzi come se fosse la pagina di un Vangelo,dimenticando comunque che essendo una relazione di una parte di un procedimento(non processo),poteva venire sconfessata successivamente in un vero processo.
    Hanno sempre accusato la società inter di aver usufruito della prescrizione proprio per il fatto che secondo la relazione di palazzi,alcuni illeciti sarebbero stati commessi anche dall’Inter.
    Tengo a precisare che la prescrizione andrebbe accertata nel processo,andrebbe vagliata da un giudice e non ventilata da un PM,quindi per me non vi è mai stata prescrizione verso la società inter perche le accuse mosse da Palazzi sono rimaste tali non essendo mai oggetto di un vero processo con possibilità di essere. confutate dalla difesa e dal giudicante.Ricordo solo due prescrizioni vere,accertate alla fine di un dibattimento:quella del famigerato Agricola prosciolto in Cassazione,e quella di colui che ora è in albania a tirana,prosciolto anche lui in cassazione per prescrizione(ma il reato lo ha commesso)…..Infatti l’arbitro de santis è stato condannato in cassazione dei reati a lui ascritti come frode sportiva ecc.ecc

    • Gio-Bonimba ’61

      “quindi per me non vi è mai stata prescrizione”: non per te, ma per il diritto vigente!

      • Roberto Sinisi

        Si,è questo il succo del discorso:ai fatti contestati all’Inter non si applica la prescrizione perché è solo la ricostruzione di una parte non vagliata da un giudice terzo;tecnicamente non si può parlare di prescrizione

        • alan4367

          Vallo a dire a tutti gobbi con la mente plagiata da ovini e media compiacenti…

  • rossana banzai

    L’avevo già letta. È semplicemente perfetta

  • Skoglund

    Ragazzi scusate, torno un attimo sul post di prima perchè se c’è una cosa che non sopporto è essere travisato per mia stessa causa….
    allora, siccome ho in odio, da sempre, l’immensa cazzata del “sul campo” (come se una partita o un campionato TRUCCATI si giocassero da un’altra parte, tipo nel parcheggio della coop o in uno studio televisivo), ci tenevo a sottolineare – ed ero fortemente IRONICO, ma per qualche strano motivo che mi sfugge evidentemente non si è capito – che tanti altri CHEATERS della storia dello sport, recente e non solo, dopo esser stati smascherati hanno più o meno dignitosamente PRESO SU E PORTATO A CASA l’ignominia e il conseguente oblio abbattutisi, giustamente, su di loro, mentre solo da questi maledetti strisciati acromatici sento dire, a intervalli più o meno regolari, “sì ma noi… sul campo”. Sul campo un cazzo, e vale anche e soprattutto per il caro amico Ibra: tu eri sul campo a farti il mazzo, giustamente, ma se chi arbitrava quelle partite lo faceva a vostro favore, tu hai comunque imbrogliato. Anche se non lo sapevi in prima persona.

    Metto qualche altro contributo fotografico, così forse si capisce meglio….

    https://uploads.disquscdn.com/images/a8a07cc139f04a790dfb62f8f5f2cb6e867cfb710feaba9fdd7736dddf9f9ab9.jpg

    Grande arbitro, sul campo

    https://uploads.disquscdn.com/images/1dfb86db52799bc94cf081feaf15c71b59d88bbe8280c489cb51b44d583d8806.jpg

    eroe nazionale, sul campo

    https://uploads.disquscdn.com/images/643bcd6c73922b09f5cdd6eb4a6bc1fa7a668010bb437b04a2cb1b021025f4c1.jpg

    vero maschio italiano, sul campo

    • Roberto Borroni

      Scusa, dieci minuti i applausi per l’ironia, colpa mia a non averla colta!

      dunque sono d’accordo con te al 100%…

      Scuse anche a tutto il blog per il pistolotto sullo sport di prima, siete sempre la “mia famiglia” di tifo e vi leggo sempre con grande piacere.

    • Luca Carmignani

      Mi sembrava strano infatti detto da te. Però la prossima volta scrivilo che sei ironico :-)))

      • RanieroB

        cavolo ma se uno lo scrive perde tutta la forza dell’ironia stessa!

    • RanieroB

      mi era piaciuta di più quella di prima.
      come arbitro avrei messo ceccarini. e avrei evitato la faccenda del maschio. sa un po’ di omofobo.
      comunque il primo post era chiarissimamente ironico, il problema è che nel mondo del calcio l’ironia manca del tutto.

    • scanziani2001

      A me hai fatto morire. Ma poi soprattutto le risposte di chi non aveva sicuramente guardato le foto…. Castigare ridendo mores. Come ai tempi di Roma antica, non è per tutti. Certo che con izzo e Borja Valero l’ inter svolta.. . Questo mi fa un po meno ridere….

  • Nerazzurro dentro …

    Intanto sono passati 11 anni da quella bellissima serata di luglio quando nell’etere si diffuse la notizia che la Rube era stata retrocessa in serie B e lo scudo assegnato a noi … Che poi è come vincere al superenalotto due volte nello stesso giorno o come se, rientrando a casa trovaste Miss Universo e Miss Ucraina ad attendervi coperte solo della fascia…

    Piccola pausa per darvi modo di assaporare la scena 😂😂😂😂…

    Ora dopo 11 anni siamo ancora qui a dire sui blog sempre le stesse frasi e a ripetere sempre gli stessi epiteti… Noi… Perché invece la Società Inter F.C. nonostante 3 cambi di gestione, svariati dirigenti avvicendati, una babele di lingue parlate in C.so Vittorio Emanuele ha risposto con un formidale fuoco di sbarramento che è consistito in ben 2 (diconsi due) comunicati stampa!!!!
    In 11 anni ????
    Ma chi detta la linea editoriale, Paperoga?
    Chi è il nostro Capo Ufficio Stampa, l’Ordine dei Francescani ???
    Quante volte dobbiamo porgere la guancia ?
    O dobbiamo porgere qualche altra parte del corpo umano ??
    No perché dalle mie parti si dice che “Chi troppo si abbassa mostra il culo” !
    Ecchecazzo, ma le palle non le ha nessuno in Società ???

    • Gio-Bonimba ’61

      Semplicemente da applaudire ed inoltrare di corsa in C.V.Emanuele!

  • Alessandro Cattin

    Capello mi fa schifo, ma finché sta in cina non è un mio problema, Zhang non è interista e non mi interessa che lo sia.
    E comunque vorrei ricordare che il 90% dei tifosi Interisti fino a tre settimane fa invocava gonde come unica salvezza, io non vedo grosse differenze tra i due, anzi la storia di gonde è molto più fosca di quella di capello.
    Ripeto, finché sta in cina non è un mio problema.

  • Gus

    L’ironia incompresa di skoglund e le risposte (tra le quali la mia) fanno capire che le scorie della stagione passata e questa attesa snervante (inter is coming ok, ma di grazia per quando sarebbe previsto l’arrivo?) ci hanno lasciati con i nervi leggermente tesi.. 😉

  • Nunziocity

    Quaquaraqua… questo è ed è sempre stato Capello. Ha magnato nel calcio ad abbuffarsi pari a Raiola, uno che viene in casa Inter e mi viene a parlare della RUBENTUS minimo un paio di sputazzate in faccia. Cacciato e fallito dalle nazioni quali Russia e Inghilterra, si ha ancora lo stomaco di far allenare stu vecchio scaldabagno. Si voleva atteggiare davanti ai cinesi e dopo che qualcuno ha polemizzato sulle sue affermazioni avventate, lo AVREI CACCIATO A CALCI IN CULO lui e il suo secondo RUBENTINO.